Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Catania, tra gli scogli una bomba

Categories: Bonifica perché

Grande sorpresa stamattina per i frequentatori di quello che ufficiosamente viene chiamato “scoglio del Gabbiano”, un tratto della scogliera di Catania accessibile senza pagare, accanto al lido Bellatrix. I bagnanti si sono ritrovati l’ingresso della discesa al mare bloccato da nastri-transenne bianchi e rossi. A presidiare la zona una macchina dei carabinieri. Qualcuno ha trovato un ordigno bellico tra gli scogli solitamente affollatissimi d’estate (ma frequentati anche d’inverno dai nuotatori incalliti), a maggior ragione la domenica. Subito è scattata la telefonata ai militari, che hanno convocato gli artificieri. La bomba in tempi relativamente brevi è stata rimossa e l’area è tornata accessibile prima delle 14, dopo decine di “respingimenti”. E soprattutto dopo decine d’anni di convivenza tra i catanesi dello scoglio e la bomba.

Foto-Fonte: http://www.lasiciliaweb.it/2018/08/26/catania-tra-gli-scogli-una-bomba/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Autorità Portuali e le Forze di Polizia

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
scogliera