Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Castenedolo, nuova bomba inesplosa a ridosso delle scuole

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

VareseBergamoMantovaCremonaComoMilano –LeccoMonza-BrianzaLodiPaviaSondrio

Brescia-Castenedolo

Un’altra bomba inesplosa. Un nuovo ordigno – che si aggiunge ai quattro rinvenuti e fatti brillare lo scorso novembre – che riemerge dalle viscere della terra e da un passato che si sperava definitivamente sepolto, è il caso di dirlo. L’ennesimo ritrovamento risale alle scorse ore, nell’ambito delle operazioni di bonifica di quella stessa area a ridosso delle scuole di viale delle Rimembranze interessata da lavori, che aveva restituito poco più di due mesi fa gli altri ordigni. L’azienda incaricata dell’attività – rende noto un post pubblicato dal Comune di Castenedolo sui social network – ha rinvenuto la bomba e allertato i Carabinieri. Sono stati i militari a contattare il personale del Decimo (10°) Reggimento Genio Guastatori di Cremona, già intervenuti a Castenedolo lo scorso novembre, per avviare le procedure per il brillamento e la messa in sicurezza del sito. È atteso a breve il sopralluogo degli artificieri che potranno così chiarire natura della bomba e modalità di disinnesco e rimozione, al momento ancora da definire. La vicenda non ha mancato di suscitare qualche preoccupazione, specie tra i genitori degli alunni frequentanti la scuola, alle quali ha replicato sempre via social il comune rassicurando sul fatto che l’area di rinvenimento è interdetta ai piccoli utenti, che già a novembre per prudenza erano stati tenuti a casa da scuola.

Foto-Fonte: https://www.giornaledibrescia.it/brescia-e-hinterland/castenedolo-nuova-bomba-inesplosa-a-ridosso-delle-scuole-1.3453593

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
image