Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Canada, mappatura ordigni inesplosi

Categories: ultime

12/08/2016 Canada

Il Dipartimento della Difesa Nazionale allerta la popolazione della presenza nel territorio di ordigni bellici inesplosi, la maggioranza di queste bombe da esercitazione che per svariati motivi non sono esplose. Nel 2003 si intensifica il progetto atto a smaltire gli ordigni inesplosi e creare una mappatura con relativa banca dati dei siti contaminati da Uxo. Ad oggi lo studio in atto ha individuato 849 punti da bonificare: poligoni di tiro, vecchie basi militari in disuso. Un parziale numero di queste aree oggi sarebbero di proprietà privata, pertanto non mappabili a dovere. Ma ad aggravare la situazione le condizioni climatiche che avrebbero spostato i residuati bellici. Perciò il

DND avverte di non affidarsi sempre alle segnalazioni, in quanto tali ordigni potrebbero trovarsi fuori delle aree mappate. Nel caso in cui un cittadino dovesse pensare d’aver individuato un residuato inesploso il DND avverte di non toccarlo, non spostarlo, ma di allertare il 911.

Foto-Fonte: outdoorcanada.ca

Finally, what should you do if you come across something you suspect might be UXO? Leave it alone, warns the DND. Don’t prod it or pick it up—just give it a wide berth, make a precise note of the location and immediately call 911. And when you make that call, the DND advises, don’t use a cellphone or radio within five metres of the device—the signal could trigger an explosion.

67559_max

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
67556_max