Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Burgos, posa su Facebook, la foto di una granata ed è subito raggiunto dalla Polizia

Categories: ultime

11/05/2020 Spagna, Castiglia e León, Burgos

“If you ever come across anything suspicious like this item, please do not pick it up, contact your local law enforcement agency for assistance”.

Al día siguiente, y tras borrar la publicación de internet, el investigado trasladó el artefacto explosivo a un descampado cercano a su domicilio, dando aviso a la Guardia Civil de dónde lo había depositado. El Grupo de desactivación de explosivos de la Guardia Civil (GEDEX) procedió a su explosión controlada en dicho lugar, debido a la peligrosidad de su manejo, ya que contenía toda la carga explosiva (365 gramos de trilita). Tras ello, los agentes notificaron a F.J.D. que se procedía a su investigación como presunto autor de un supuesto delito de Tenencia y Depósito de Explosivos, recogido en el Capítulo V del Código Penal.

Foto-Fonte: diariodeburgos.es

Un residente (57 anni) della Città di Burgos, posa su Facebook la foto di un residuato bellico affermando di custodirlo in casa. La notizia non tarda a giungere alla Polizia, infatti dopo qualche ora al suo indirizzo si presentano gli agenti a cui hanno affidato il caso. Il 57-enne, non sa rispondere alle domande della Polizia, anzi nega di possedere il residuato bellico, a questo punto gli agenti lo invitano a presentarsi in caserma il giorno successivo per esporre la sua versione dei fatti. Quindi l’uomo ha tempo cancellare il post su Facebook e di nascondere in un campo la granata, quindi si presenta in Caserma e confessa tutto. Il 56-enne in base al Codice Penale è denunciato per detenzione di ordigni esplosivi. Tutto il fascicolo è stato trasmesso al Tribunale di Burgos

La policía aprovechó para recordar que “en caso de encontrar cualquier tipo de proyectil, no se debe bajo ningún concepto manipular ni tocar, debiendo avisar a las fuerzas y cuerpos de seguridad a la mayor brevedad para tomar las medidas de seguridad necesarias”.

Biografía de una Bomba

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
1F833057-F102-8823-38A93D5BCCE06DEC