Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Brillamento ordigno residuato bellico in programma nei giorni 25 e 26 novembre nelle acque antistanti La Bufalara nel comune di Sabaudia

Categories: Bonifica perché

Marina Militare

RomaFrosinoneViterboRieti

LatinaSabaudia

Con un’ordinanza, firmata dal Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo Emilia Denaro e dal Capo Sezione T.A.O. Eugenio Ferrara, che viene resa nota l’operazione di deflagrazione (SDAI Napoli), che verrà eseguita al largo della nota località sul lungomare di Sabaudia “Nelle acque antistanti la località “La Bufalara” e lungo la costa del Comune di Sabaudia – si legge nell’ordinanza – per un’area avente raggio pari ad un miglio nautico dal punto di ritrovamento, di coordinate geografiche Lat. 41° 21 44.2’’ N – LONG. 012° 57’ 0.218’’ E, è interdetta la navigazione, l’ancoraggio, la sosta, la pesca, le immersioni subacquee, la balneazione e qualsiasi ulteriore attività connessa con gli usi del mare“.

Foto-Fonte: https://latinatu.it/sabaudia-a-la-bufalara-prevista-la-deflagrazione-di-un-ordigno-bellico/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Autorità Portuali

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
spiaggia-della-bufalara