Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Boulogne-sur-Mer, residuati bellici nel porto della città

Categories: RESIDUATI BELLICI IN FRANCIA E BELGIO

07/07/2016 Francia, Nord-Passo di Calais-Piccardia, Boulogne-sur-Mer

Durante lavori nel porto della città, più precisamente al molo Amiral-Huguet, i lavoranti trovano a circa un metro di profondità 30 ordigni inesplosi, risalenti alla seconda guerra mondiale. Si tratta di munizionamento tedesco. Sul posto giungono i gruppo Eod per rimuovere gli ordigni trovati e per verificare l’eventuale presenza di altre munizioni.

Fonte e Foto: lavoixdunord.fr

C’est tout un stock de munitions qui a été découvert à un mètre de profondeur : un obus de 10,5 cm, une trentaine d’obus de 3,7 cm et quatre-vingts douilles de 3,7 cm. Selon toute vraisemblance, ce stock provient de la débâcle allemande à la fin de l’année 1944.

 

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
1231068697_B979131953Z.1_20160705170838_000_G2C75L8PL.1-0