Ricordata la Battaglia di Monte Marrone (31 marzo 1944)

di Marcello Longhin Si è svolta mercoledì 9 aprile presso il Giardino dedicato al Corpo Italiano di Liberazione, alla presenza di autorità civili, militari e religiose, la cerimonia commemorativa del 70° anniversario della Battaglia di Monte Marrone (31 marzo 1944). Alla cerimonia era presente anche una rappresentanza degli studenti della vicina Scuola media statale “Amedeo Peyron”.La…

Cori, 70° anniversario del terzo bombardamento sul paese

70° anniversario dei bombardamenti alleati su Cori. Dopo quelli di gennaio e febbraio, un terzo devastante bombardamento si riversò sulla città la sera del 12 aprile 1944, in contrada “Colle Nino”, dove furono colpite le capanne e le tende, rifugio di numerose famiglie di sfollati. Come emerge dai documenti dell’Archivio Storico Comunale, sul posto giunsero…

È la spoletta il cuore della bomba. «Ecco come si fa a disinnescarla»

C’è sempre un alone di mistero che circonda l’entourage che si occupa di disinnescare un ordigno. Messina, soltanto nel periodo della Seconda Guerra Mondiale, è stata vittima di 2.805 bombardamenti angloamericani aerei e 4 navali per cui rientra di diritto tra le città a rischio ritrovamento di ordigni bellici inesplosi. Nel corso di lavori sul…

Pignataro Maggiore, trovato ordigno bellico tipo bomba a mano

PIGNATARO MAGGIORE- Sulla SS 6 “Casilina”, all’altezza del km.188,300, un imprenditore, ha segnalato il rinvenimento di un ordigno bellico, tipo bomba a mano, all’interno di un aiuola sita nel piazzale adibito a parcheggio, antistante il proprio esercizio commerciale – vendita di prodotti caseari. L’intervenivano sul posto dei Carabinieri della locale stazione, unitamente a personale artificieri…

Rifugi di guerra

di Lorenzo Morandotti Tesori nascosti Un libro fresco di stampa invita alla scoperta dei nascondigli antiaerei e antigas realizzati in città durante i due conflitti mondialiQuella Como segreta che è sotto i nostri piediUn passato che non passa: testimonianze di un periodo in cui si visse giorno e notte nel timore di una strage. Un museo…

Montignoso, trovato ordigno bellico

MONTIGNOSO. Un piccolo ordigno bellico, probabilmente un proiettile di cannone leggero, è stato ritrovato nelle cantine dell’azienda vinicola Montepepe. Coincidenze e suggestioni: Montignoso aveva da poco finito di celebrare la sua liberazione, l’8 aprile, come pure stanno facendo le città di tutta Italia e spunta un ordigno, un proiettile, ricordo di quella guerra mondiale che…

Pignataro Maggiore, trovato ordigno bellico tipo bomba a mano

PIGNATARO MAGGIORE- Sulla SS 6 “Casilina”, all’altezza del km.188,300, un imprenditore, ha segnalato il rinvenimento di un ordigno bellico, tipo bomba a mano, all’interno di un aiuola sita nel piazzale adibito a parcheggio, antistante il proprio esercizio commerciale – vendita di prodotti caseari. L’intervenivano sul posto dei Carabinieri della locale stazione, unitamente a personale artificieri…

Rifugi di guerra

di Lorenzo Morandotti Tesori nascosti Un libro fresco di stampa invita alla scoperta dei nascondigli antiaerei e antigas realizzati in città durante i due conflitti mondialiQuella Como segreta che è sotto i nostri piediUn passato che non passa: testimonianze di un periodo in cui si visse giorno e notte nel timore di una strage. Un museo…

Montignoso, trovato ordigno bellico

MONTIGNOSO. Un piccolo ordigno bellico, probabilmente un proiettile di cannone leggero, è stato ritrovato nelle cantine dell’azienda vinicola Montepepe. Coincidenze e suggestioni: Montignoso aveva da poco finito di celebrare la sua liberazione, l’8 aprile, come pure stanno facendo le città di tutta Italia e spunta un ordigno, un proiettile, ricordo di quella guerra mondiale che…

Baionette e bombe a mano in casa: denunciato 27enne

Giovanni in Persiceto è stato denunciato per detenzione di armi clandestine e limiti alla detenzione senza denuncia di munizioni, a seguito di un controllo dei poliziotti del Commissariato di San Giovanni in Persiceto fatto nell’abitazione del giovane. Tutto è nato da un servizio degli agenti legato alla verifica di armi regolarmente denunciate. A casa del ragazzo sono state trovate alcune…

Disinnescata bomba da mortaio a Racconigi

Gli esperti del 32oReggimento Genio della Brigata alpina Taurinense hanno disinnescato una bomba da mortaio da 81, residuo bellico probabilmente risalente alla II Guerra mondiale, scoperta a Racconigi, vicino al muro di cinta di un edificio non lontano dal centro cittadino. La zona è stata isolata dalle 9 alle 11 di ieri mattina. All’operazione, che…

Ordigno bellico al fosforo sulla spiaggia di Milano Marittima: domani la bonifica

Attenzione! Piccoli pezzi, di colore arancione fluorescente, possono trovarsi sull’arenile o in acqua: pericoloso toccarli La Prefettura di Ravenna rende noto che il litorale di Milano Marittima nel tratto all’altezza dei bagni 235 “Angela”, 236 “Moschito”, 237 “Le Saline”, 239 “Tonni”, sarà interessato domani venerdì 11 aprile, dalle ore 8.30 alle ore 10.30, dalle operazioni…

Baionette e bombe a mano in casa: denunciato 27enne

Giovanni in Persiceto è stato denunciato per detenzione di armi clandestine e limiti alla detenzione senza denuncia di munizioni, a seguito di un controllo dei poliziotti del Commissariato di San Giovanni in Persiceto fatto nell’abitazione del giovane. Tutto è nato da un servizio degli agenti legato alla verifica di armi regolarmente denunciate. A casa del ragazzo sono state trovate alcune…

Disinnescata bomba da mortaio a Racconigi

Gli esperti del 32o Reggimento Genio della Brigata alpina Taurinense hanno disinnescato una bomba da mortaio da 81, residuo bellico probabilmente risalente alla II Guerra mondiale, scoperta a Racconigi, vicino al muro di cinta di un edificio non lontano dal centro cittadino. La zona è stata isolata dalle 9 alle 11 di ieri mattina. All’operazione,…

Ordigno bellico al fosforo sulla spiaggia di Milano Marittima: domani la bonifica

Attenzione! Piccoli pezzi, di colore arancione fluorescente, possono trovarsi sull’arenile o in acqua: pericoloso toccarli La Prefettura di Ravenna rende noto che il litorale di Milano Marittima nel tratto all’altezza dei bagni 235 “Angela”, 236 “Moschito”, 237 “Le Saline”, 239 “Tonni”, sarà interessato domani venerdì 11 aprile, dalle ore 8.30 alle ore 10.30, dalle operazioni…

La Valtrompia ricorda i 100 anni della Grande Guerra

di Erregi Un centenario, quello dell’inizio della Grande Guerra, da ricordare unitamente al 70° della Resistenza e della Liberazione, per un 2014 ricco di iniziative, memoria e riflessioni, sia a livello nazionale che in tutta l’area della Valtrompia. A partire da sabato 12 aprile e fino al mese di novembre la Comunità montana si farà…

Lite in casa: tira bomba a mano alla moglie

Como, 9 aprile 2014 – Di solito tra moglie e marito le liti si risolvono con qualche urlo e al massimo un piatto rotto, nulla a che vedere con la sfuriata di un cinquantacinquenne bosniaco che dopo aver iniziato a litigare con la sua dolce metà per strada, al colmo dell’ira, ha estratto di tasca una bomba a…

Un ordigno bellico “seminato” nelle campagne di Castelforte

di Er. AmedeiUn ordigno risalente alla seconda guerra mondiale, è depositato in bella mostra in una pozzetta in cemento in una zona agricola a Castelforte. All’area si arriva percorrendo pochi metri di una strada vicinale in terra che si imbocca da via per Maiano. A notarla sono stati alcuni passanti che l’hanno segnalata al nostro giornale…

La Valtrompia ricorda i 100 anni della Grande Guerra

di Erregi Un centenario, quello dell’inizio della Grande Guerra, da ricordare unitamente al 70° della Resistenza e della Liberazione, per un 2014 ricco di iniziative, memoria e riflessioni, sia a livello nazionale che in tutta l’area della Valtrompia. A partire da sabato 12 aprile e fino al mese di novembre la Comunità montana si farà…

Lite in casa: tira bomba a mano alla moglie

Como, 9 aprile 2014 – Di solito tra moglie e marito le liti si risolvono con qualche urlo e al massimo un piatto rotto, nulla a che vedere con la sfuriata di un cinquantacinquenne bosniaco che dopo aver iniziato a litigare con la sua dolce metà per strada, al colmo dell’ira, ha estratto di tasca una bomba a…

Un ordigno bellico “seminato” nelle campagne di Castelforte

di Er. Amedei Un ordigno risalente alla seconda guerra mondiale, è depositato in bella mostra in una pozzetta in cemento in una zona agricola a Castelforte. All’area si arriva percorrendo pochi metri di una strada vicinale in terra che si imbocca da via per Maiano. A notarla sono stati alcuni passanti che l’hanno segnalata al nostro…

Bonate Sopra: passeggia e trova due ordigni di mortaio

Stava passeggiando, verso le 16 di ieri, sulla strada di campagna dietro il cimitero di Bonate Sopra, che porta in località Capersegno a Presezzo, quando il suo sguardo è caduto su un oggetto strano che sembrava un ordigno. Si è avvicinato e ha scoperto che era proprio un residuato di guerra. Subito ha avvertito la…

Bonate Sopra: passeggia e trova due ordigni di mortaio

Stava passeggiando, verso le 16 di ieri, sulla strada di campagna dietro il cimitero di Bonate Sopra, che porta in località Capersegno a Presezzo, quando il suo sguardo è caduto su un oggetto strano che sembrava un ordigno. Si è avvicinato e ha scoperto che era proprio un residuato di guerra. Subito ha avvertito la…

Il battaglione femminile della Grande GuerraIl battaglione femminile della Grande Guerra

di PAOLA CIONI Tra gli episodi dimenticati della Prima Guerra mondiale, la storia di Marija Bočkareva è una tra le più singolari. Di origine contadina, si arruola all´età di 25 anni nell´esercito russo, dopo aver chiesto e ottenuto l’autorizzazione ufficiale di Nicola II, e sin dallo scoppio del conflitto fornisce un apporto fondamentale alle fortune…

ORDIGNO BELLICO IN VIA TAORMINA: DOMENICA 13 APRILE L’INTERVENTO DEL 4°GENIO GUASTATORI DI PALERMO

Sarà un’operazione complicata e delicata la rimozione dell’ordigno bellico ritrovato nel Rione Taormina, ma adesso c’è una data. Domenica 13 aprile prossimo, infatti,  si svolgeranno le operazioni di bonifica dell’ordigno bellico,  che verranno effettuate  dal 4° Genio Guastatori di Palermo. Ogni dettaglio è stato discusso ed organizzato nel corso della riunione odierna svolta in Prefettura, dove…

Salerno, un ordigno bellico ritrovato sulle colline di Giovi

Ritrovato ieri, sulle colline di Giovi, a Salerno un ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale. Ora gli artificieri dovranno decidere se farlo brillare o meno. (Telecolore – Franco Esposito)  Fonte: http://www.cilentonotizie.it/video/?news=salerno-un-ordigno-bellico-ritrovato-sulle-colline-di-giovi&id=979 Foto: www.telecolore.it Guarda il video di Telecolore

Il battaglione femminile della Grande GuerraIl battaglione femminile della Grande Guerra

di PAOLA CIONI Tra gli episodi dimenticati della Prima Guerra mondiale, la storia di Marija Bočkareva è una tra le più singolari. Di origine contadina, si arruola all´età di 25 anni nell´esercito russo, dopo aver chiesto e ottenuto l’autorizzazione ufficiale di Nicola II, e sin dallo scoppio del conflitto fornisce un apporto fondamentale alle fortune…

ORDIGNO BELLICO IN VIA TAORMINA: DOMENICA 13 APRILE L’INTERVENTO DEL 4°GENIO GUASTATORI DI PALERMO

Sarà un’operazione complicata e delicata la rimozione dell’ordigno bellico ritrovato nel Rione Taormina, ma adesso c’è una data. Domenica 13 aprile prossimo, infatti,  si svolgeranno le operazioni di bonifica dell’ordigno bellico,  che verranno effettuate  dal 4° Genio Guastatori di Palermo. Ogni dettaglio è stato discusso ed organizzato nel corso della riunione odierna svolta in Prefettura, dove…

Salerno, un ordigno bellico ritrovato sulle colline di Giovi

Ritrovato ieri, sulle colline di Giovi, a Salerno un ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale. Ora gli artificieri dovranno decidere se farlo brillare o meno. (Telecolore – Franco Esposito)  Fonte: http://www.cilentonotizie.it/video/?news=salerno-un-ordigno-bellico-ritrovato-sulle-colline-di-giovi&id=979 Foto: www.telecolore.it Guarda il video di Telecolore

Santa Sofia ricorda il 70esimo anniversario della Battaglia di Biserno

Santa Sofia ricorda il 70esimo anniversario della Battaglia di Biserno„Quest’anno ricorre il 70° anniversario della Battaglia di Biserno, avvenuta il 12 aprile 1944. Per ricordare questo avvenimento sono in programma manifestazioni di vario tipo, tutte legate dalla volontà di non perdere la memoria dei tristi eventi che segnarono l’aprile del ’44. Il primo incontro è…

7 aprile 1944: e in città si fece buio

di Cristina TronchinIl 7 aprile 1944, oltre ad aver segnato in maniera indelebile la nostra città, ha marchiato cuori e memoria di una generazione di giovani di cui oggi riportiamo quattro testimonianze.Martedì 25 marzo mi ritrovo in vicolo Cal di Breda a Santa Maria del Rovere con Beatrice “Dirce” Slongo (classe 1929), Margaret Slongo sorella di…

Mine inesplose, è emergenza anche in Italia. Ogni anno 60mila ritrovamenti

ROMA – E’ stata presentata la scorsa settiman a Roma, presso la Sala Nassirya di Palazzo Madama in Senato, la campagna di sensibilizzazione sul tema degli ordigni bellici inesplosi da parte dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra, l’Ente Morale preposto per legge alla rappresentanza e tutela delle vittime civili di guerra italiane e dei loro congiunti….

Santa Sofia ricorda il 70esimo anniversario della Battaglia di Biserno

Santa Sofia ricorda il 70esimo anniversario della Battaglia di Biserno„Quest’anno ricorre il 70° anniversario della Battaglia di Biserno, avvenuta il 12 aprile 1944. Per ricordare questo avvenimento sono in programma manifestazioni di vario tipo, tutte legate dalla volontà di non perdere la memoria dei tristi eventi che segnarono l’aprile del ’44. Il primo incontro è…

7 aprile 1944: e in città si fece buio

di Cristina Tronchin Il 7 aprile 1944, oltre ad aver segnato in maniera indelebile la nostra città, ha marchiato cuori e memoria di una generazione di giovani di cui oggi riportiamo quattro testimonianze.Martedì 25 marzo mi ritrovo in vicolo Cal di Breda a Santa Maria del Rovere con Beatrice “Dirce” Slongo (classe 1929), Margaret Slongo sorella…

Mine inesplose, è emergenza anche in Italia. Ogni anno 60mila ritrovamenti

ROMA – E’ stata presentata la scorsa settiman a Roma, presso la Sala Nassirya di Palazzo Madama in Senato, la campagna di sensibilizzazione sul tema degli ordigni bellici inesplosi da parte dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra, l’Ente Morale preposto per legge alla rappresentanza e tutela delle vittime civili di guerra italiane e dei loro congiunti….

Bivio Sesia: ritrovata una bomba risalente alla seconda guerra mondiale

Ordigno bellico della seconda guerra mondiale ritrovato al Bivio Sesia. Le notizie sul ritrovamente di una bomba sono ancora piuttosto frammentarie. Per ora si sa soltanto che in via Pavia, al Bivio Sesia (dopo il semaforo a sinistra) in prossimità dei magazzini della dogana questa mattina è stata ritrovato un ordigno. La zona è controllata…

Bivio Sesia: ritrovata una bomba risalente alla seconda guerra mondiale

Ordigno bellico della seconda guerra mondiale ritrovato al Bivio Sesia. Le notizie sul ritrovamente di una bomba sono ancora piuttosto frammentarie. Per ora si sa soltanto che in via Pavia, al Bivio Sesia (dopo il semaforo a sinistra) in prossimità dei magazzini della dogana questa mattina è stata ritrovato un ordigno. La zona è controllata…

TOANO – COMMEMORAZIONE DELLA BATTAGLIA DI CA’ MARASTONI

“Il primo aprile 1945, giorno di Pasqua, fu per la nostra montagna una giornata di sangue. Nella battaglia di Ca’ Marastoni, che scoppiò a pochi giorni dalla fine della seconda guerra mondiale, caddero infatti sette partigiani“: così il sindaco Michele Lombardi ricorda il tragico avvenimento che domenica mattina (6 aprile) sarà commemorato nel luogo in cui si consumò sessantanove…

Principe Harry a maggio a commemorazione battaglia Montecassino

Roma, 4 apr. (TMNews) – Il Principe Harry sarà in Italia a maggio: a dare la conferma ufficiale è stata oggi l’ambasciata britannica a Roma in un comunicato in cui si precisa che Harry “effettuerà due visite ufficiali all’estero a maggio e a giugno”. A maggio sarà in Estonia e in Italia, mentre a giugno…

TOANO – COMMEMORAZIONE DELLA BATTAGLIA DI CA’ MARASTONI

“Il primo aprile 1945, giorno di Pasqua, fu per la nostra montagna una giornata di sangue. Nella battaglia di Ca’ Marastoni, che scoppiò a pochi giorni dalla fine della seconda guerra mondiale, caddero infatti sette partigiani“: così il sindaco Michele Lombardi ricorda il tragico avvenimento che domenica mattina (6 aprile) sarà commemorato nel luogo in cui si consumò sessantanove…

Principe Harry a maggio a commemorazione battaglia Montecassino

Roma, 4 apr. (TMNews) – Il Principe Harry sarà in Italia a maggio: a dare la conferma ufficiale è stata oggi l’ambasciata britannica a Roma in un comunicato in cui si precisa che Harry “effettuerà due visite ufficiali all’estero a maggio e a giugno”. A maggio sarà in Estonia e in Italia, mentre a giugno…

Trovate 4 bombe della seconda guerra mondiale

Quattro bombe della Seconda Guerra Mondiale, due granate e due bombe a mano, sono state rinvenute ieri mattina sul monte di Portofino poco distante dalla zona delle Batterie. Proprio in quel luogo oggi è in programma una cerimonia d’intitolazione con la partecipazione di autorità e cittadini. Per questo motivo i carabinieri di Santa Margherita hanno…

Trovate 4 bombe della seconda guerra mondiale

Quattro bombe della Seconda Guerra Mondiale, due granate e due bombe a mano, sono state rinvenute ieri mattina sul monte di Portofino poco distante dalla zona delle Batterie. Proprio in quel luogo oggi è in programma una cerimonia d’intitolazione con la partecipazione di autorità e cittadini. Per questo motivo i carabinieri di Santa Margherita hanno…

Trani, ordigno bellico recuperato nelle acque di Capo Colonna

(5 aprile 2014) TRANI- Questa mattina il nucleo sminamento difesa antimezzi insidiosi (Sdai) di Taranto, dipendente dal gruppo operativo subacquei del raggruppamento subacquei ed incursori della Marina militare, a bordo di un mezzo navale della Guardia costiera di Molfetta, è intervenuto a Trani nelle acque antistanti il lungomare Cristoforo Colombo, nei pressi della baia di…

Trani, ordigno bellico recuperato nelle acque di Capo Colonna

(5 aprile 2014) TRANI- Questa mattina il nucleo sminamento difesa antimezzi insidiosi (Sdai) di Taranto, dipendente dal gruppo operativo subacquei del raggruppamento subacquei ed incursori della Marina militare, a bordo di un mezzo navale della Guardia costiera di Molfetta, è intervenuto a Trani nelle acque antistanti il lungomare Cristoforo Colombo, nei pressi della baia di…

Impegno svizzero nella lotta per un mondo senza mine antipersona, munizioni a grappolo e residuati bellici esplosivi

Berna, 04.04.2014 – Il numero di nuove vittime di mine antipersona, munizioni a grappolo e altri residuati bellici esplosivi diminuisce costantemente. Ciononostante vale comunque il principio secondo cui occorre continuare a fornire appoggio in tale ambito. In occasione della “Giornata internazionale per la sensibilizzazione sulle mine antipersona” (4 aprile), la Confederazione informa in merito al…

Impegno svizzero nella lotta per un mondo senza mine antipersona, munizioni a grappolo e residuati bellici esplosivi

Berna, 04.04.2014 – Il numero di nuove vittime di mine antipersona, munizioni a grappolo e altri residuati bellici esplosivi diminuisce costantemente. Ciononostante vale comunque il principio secondo cui occorre continuare a fornire appoggio in tale ambito. In occasione della “Giornata internazionale per la sensibilizzazione sulle mine antipersona” (4 aprile), la Confederazione informa in merito al…

65 mila foto e documenti inediti sulla Liberazione delle Marche

Da oggi on-line l’archivio di Roger Absalom (ANSA) – MACERATA, 4 APR – Oltre 65.000 documenti inediti, e foto straordinarie che ricostruiscono il passaggio degli Alleati nelle Marche durante la seconda guerra mondiale, da oggi sono consultabili liberamente on-line grazie ad un progetto web finanziato dalla Fondazione Cassa di risparmio di Macerata. Attraverso l’indirizzo www.marcheliberate.it è…

65 mila foto e documenti inediti sulla Liberazione delle Marche

Da oggi on-line l’archivio di Roger Absalom (ANSA) – MACERATA, 4 APR – Oltre 65.000 documenti inediti, e foto straordinarie che ricostruiscono il passaggio degli Alleati nelle Marche durante la seconda guerra mondiale, da oggi sono consultabili liberamente on-line grazie ad un progetto web finanziato dalla Fondazione Cassa di risparmio di Macerata. Attraverso l’indirizzo www.marcheliberate.it è…

1618581_443492032447851_730746555_n

3 Aprile 2014 Campagna sensibilizzazione sul tema degli ordigni inesplosi

Intervento del Vicepresidente al Senato Valeria Vitale Modera la conferenza stampa il giornalista Michele Cucuzza   Intervento del Sotto Segretario alla Difesa Gioacchino Alfano   Avvocato Giuseppe Castronovo Presidente ANVCG  Nicolas, testimonial della campagna al fianco del Presidente G. Castronovo Giovanni Lafirenze Autore de Schegge Assassine e membro ANVCG  Colonnello Lucio Eugenio Cannarile Comandante Decimo…