Rivergaro, ritrovata una bomba a mano della Seconda guerra mondiale

Una bomba a mano risalente alla Seconda guerra mondiale è stata ritrovata nei giorni scorsi a Rivergaro nella zona del campeggio ed è stata fatta brillare ieri mattina in un campo in comune di Travo dagli artificieri del Secondo Reggimento Genio Pontieri di Piacenza. La segnalazione era arrivata ai carabinieri della stazione di Rivergaro che avevano…

Trovato ordigno bellico nel Porto piccolo

di Carmen SambitoSIRACUSA – Un ordigno bellico è stato rinvenuto nei pressi del canale d’ingresso del pontile della Lega Navale al Porto Piccolo. La Capitaneria di Porto ha emesso un’ordinanza con decorrenza immediata:è vietato navigare, ancorare e sostare con qualunque unità, sia da diporto che ad uso professionale; praticare la balneazione; effettuare immersioni subacquee; pescare….

Trovato ordigno bellico nel Porto piccolo

di Carmen Sambito SIRACUSA – Un ordigno bellico è stato rinvenuto nei pressi del canale d’ingresso del pontile della Lega Navale al Porto Piccolo. La Capitaneria di Porto ha emesso un’ordinanza con decorrenza immediata:è vietato navigare, ancorare e sostare con qualunque unità, sia da diporto che ad uso professionale; praticare la balneazione; effettuare immersioni subacquee;…

Un arsenale nel campo: riminese ritrova otto bombe da mortaio

Riminese ritrova nel suo campo un vero e proprio arsenale. I fatti avvenuti mercoledì mattina in via Marecchiese. L’uomo stava lavorando nel suo podere, quando ha fatto l’incredibile scoperta: otto bombe da mortaio, in pessimo stato di conservazione, risalenti alla 2° Guerra Mondiale. I Carabinieri hanno delimitato la zona del rinvenimento, in attesa dell’intervento degli…

ORDIGNI BELLICI TERNI, VERTICE IN PREFETTURA CON FORZE DELL’ORDINE E GENIO PIONIERI

Il 30 luglio scorso si è svolta presso questa Prefettura una riunione di coordinamento a cui hanno partecipato le Forze dell’ordine ed i rappresentanti del VI° Reggimento Pionieri di Roma, dei Vigili del Fuoco, degli Enti Locali, delle strutture sanitarie, delle Ferrovie dello Stato e della società proprietaria dell’area situata in Via Proietti Divi sulla…

ORDIGNI BELLICI NEL MAR PICCOLO: PER LA BONIFICA SABATO E DOMENICA MISURE SPECIALI DI SICUREZZA

Taranto – Alcuni ordigni bellici inesplosi saranno bonificati nelle giornate di sabato 2 agosto e domenica 3 dal Nucleo artificieri sommozzatori della Marina Militare.Attualmente collocati in un’area sicura del Mar Piccolo di Taranto, gli ordigni saranno trasferiti in Mar Grande dove saranno fatti brillare. Le operazioni richiederanno – così come avvenuto in altre occasioni –…

Un arsenale nel campo: riminese ritrova otto bombe da mortaio

Riminese ritrova nel suo campo un vero e proprio arsenale. I fatti avvenuti mercoledì mattina in via Marecchiese. L’uomo stava lavorando nel suo podere, quando ha fatto l’incredibile scoperta: otto bombe da mortaio, in pessimo stato di conservazione, risalenti alla 2° Guerra Mondiale. I Carabinieri hanno delimitato la zona del rinvenimento, in attesa dell’intervento degli…

ORDIGNI BELLICI TERNI, VERTICE IN PREFETTURA CON FORZE DELL’ORDINE E GENIO PIONIERI

Il 30 luglio scorso si è svolta presso questa Prefettura una riunione di coordinamento a cui hanno partecipato le Forze dell’ordine ed i rappresentanti del VI° Reggimento Pionieri di Roma, dei Vigili del Fuoco, degli Enti Locali, delle strutture sanitarie, delle Ferrovie dello Stato e della società proprietaria dell’area situata in Via Proietti Divi sulla…

ORDIGNI BELLICI NEL MAR PICCOLO: PER LA BONIFICA SABATO E DOMENICA MISURE SPECIALI DI SICUREZZA

Taranto – Alcuni ordigni bellici inesplosi saranno bonificati nelle giornate di sabato 2 agosto e domenica 3 dal Nucleo artificieri sommozzatori della Marina Militare.Attualmente collocati in un’area sicura del Mar Piccolo di Taranto, gli ordigni saranno trasferiti in Mar Grande dove saranno fatti brillare. Le operazioni richiederanno – così come avvenuto in altre occasioni –…

Farra. Arsenale della Grande Guerra, si attendono gli artificieri

FARRA DI SOLIGO. Non si sono ancora visti gli artificieri in via Cal della Madonna, a Farra di Soligo, e per ora nessun ordine di evacuazione è stato emesso dal Comune. A pochi passi dalla chiesetta dei Broli, in pieno centro, sono stati rinvenuti sette ordigni bellici inesplosi risalenti alla Prima Guerra Mondiale. L’area è…

Fa le pulizie in solaio e scopre un arsenale

AGORDO. Un arsenale in soffitta. L’ha scoperto una donna di Agordo, mentre stava facendo ordine, dove prima non era mai arrivata. Quasi un caso, per di più fortunato. Nel sottotetto, dietro a una libreria di una casa in via 5 maggio, ha scoperto una vera santabarbara di proprietà del marito morto ormai da qualche anno….

Farra. Arsenale della Grande Guerra, si attendono gli artificieri

FARRA DI SOLIGO. Non si sono ancora visti gli artificieri in via Cal della Madonna, a Farra di Soligo, e per ora nessun ordine di evacuazione è stato emesso dal Comune. A pochi passi dalla chiesetta dei Broli, in pieno centro, sono stati rinvenuti sette ordigni bellici inesplosi risalenti alla Prima Guerra Mondiale. L’area è…

Fa le pulizie in solaio e scopre un arsenale

AGORDO. Un arsenale in soffitta. L’ha scoperto una donna di Agordo, mentre stava facendo ordine, dove prima non era mai arrivata. Quasi un caso, per di più fortunato. Nel sottotetto, dietro a una libreria di una casa in via 5 maggio, ha scoperto una vera santabarbara di proprietà del marito morto ormai da qualche anno….

Dal restauro dell’antica chiesa spuntano sette bombe

FARRA DI SOLIGO – Durante i lavori per il recupero dell’antica chiesetta di epoca medievale della Madonna della Neve, a Farra di Soligo, amara sorpresa per gli operai, che lungo un muro perimetrale, a un metro di profondità, hanno scoperto sette bombe probabilmente risalenti alla Prima Guerra mondiale. Lo stop dei lavori è stato immediato,…

Bombe negli abissi vastesi: il materiale messo in sicurezza dalle autorità preposte

di Paola Calvano VASTO – Sono state affidate agli esperti dello Sdai le bombe inesplose e le casse piene di munizioni scoperte una settimana fa da un sub abruzzese nei fondali vastesi al largo della costa fra Punta Penna e Vasto. Il sommozzatore ha informato le autorità preposte. Alcune bombe sono d’aereo ed hanno una lunghezza di…

Riprende la bonifica degli ordigni bellici in area portuale

Già a partire dalle prossime settimane la Marina militare riprenderà il lavoro di sminamento in mare. È questo l’esito del tavolo sulla sicurezza convocato questa mattina dal Prefetto di Bari Antonio Nunziante a cui sono intervenuti il questore Antonio De Iesu, il procuratore di Trani Carlo Maria Capristo, i pm Antonio Savasta e Francesco Giannella,…

Dal restauro dell’antica chiesa spuntano sette bombe

FARRA DI SOLIGO – Durante i lavori per il recupero dell’antica chiesetta di epoca medievale della Madonna della Neve, a Farra di Soligo, amara sorpresa per gli operai, che lungo un muro perimetrale, a un metro di profondità, hanno scoperto sette bombe probabilmente risalenti alla Prima Guerra mondiale. Lo stop dei lavori è stato immediato,…

Bombe negli abissi vastesi: il materiale messo in sicurezza dalle autorità preposte

di Paola Calvano VASTO – Sono state affidate agli esperti dello Sdai le bombe inesplose e le casse piene di munizioni scoperte una settimana fa da un sub abruzzese nei fondali vastesi al largo della costa fra Punta Penna e Vasto. Il sommozzatore ha informato le autorità preposte. Alcune bombe sono d’aereo ed hanno una lunghezza di…

Riprende la bonifica degli ordigni bellici in area portuale

Già a partire dalle prossime settimane la Marina militare riprenderà il lavoro di sminamento in mare. È questo l’esito del tavolo sulla sicurezza convocato questa mattina dal Prefetto di Bari Antonio Nunziante a cui sono intervenuti il questore Antonio De Iesu, il procuratore di Trani Carlo Maria Capristo, i pm Antonio Savasta e Francesco Giannella,…

Chiesa dei broli: dagli scavi spuntano un paio di ordigni bellici

Glauco ZuanLa medioevale chiesetta di Santa Maria dei broli, dedicata alla Madonna della Neve, non finisce di stupire, regalando nuove sorprese a tre anni dall’apertura del cantiere per i lavori di restauro. La scorsa settimana, durante gli scavi nel cortile esterno (il “brolo”) per definire i nuovi allacciamenti dell’edificio religioso, sono emersi dal sottosuolo un paio…

Caricano sull’auto un ordigno bellico

Un ordigno bellico è stato trovato sulla spiaggia di San Nicola l’Arena, nel Palermitano, da due uomini che con il metal detector cercavano oggetti preziosi.  I due hanno caricato la bomba della guerra mondiale in macchina. Ad un posto di blocco nella statale 113 all’altezza di Altavilla Milicia hanno chiesto una consulenza ai carabinieri. I…

Chiesa dei broli: dagli scavi spuntano un paio di ordigni bellici

Glauco Zuan La medioevale chiesetta di Santa Maria dei broli, dedicata alla Madonna della Neve, non finisce di stupire, regalando nuove sorprese a tre anni dall’apertura del cantiere per i lavori di restauro. La scorsa settimana, durante gli scavi nel cortile esterno (il “brolo”) per definire i nuovi allacciamenti dell’edificio religioso, sono emersi dal sottosuolo un…

Caricano sull’auto un ordigno bellico

  Un ordigno bellico è stato trovato sulla spiaggia di San Nicola l’Arena, nel Palermitano, da due uomini che con il metal detector cercavano oggetti preziosi. I due hanno caricato la bomba della guerra mondiale in macchina. Ad un posto di blocco nella statale 113 all’altezza di Altavilla Milicia hanno chiesto una consulenza ai carabinieri. I…

Cento anni fa il mondo entrava in guerra, l’orrore delle fucilazioni

(AGI) – Roma, 28 lug. – Cento anni fa, il 28 luglio del 1914, inizio’ la Prima guerra mondiale, il piu’ grande conflitto mai visto, una carneficina che coinvolse quasi tutti i continenti, gran parte delle Nazioni e dei loro abitanti. L’Europa e il mondo non furono piu’ come prima. Tante sono state le novita’,…

Altavilla, ritrovato ordigno bellico della Prima guerra mondiale

Altavilla, ritrovato ordigno bellico della Prima guerra mondiale„ Una bomba vecchia di 100 anni. I carabinieri hanno trovato un ordigno bellico ad Altavilla Milicia, più esattamente in contrada Marina della Bruca, nei pressi della statale 113. Con ogni probabilità si tratterebbe di una bomba della Prima guerra mondiale. Alle operazioni di recupero hanno partecipato anche i vigili…

Cento anni fa il mondo entrava in guerra, l’orrore delle fucilazioni

(AGI) – Roma, 28 lug. – Cento anni fa, il 28 luglio del 1914, inizio’ la Prima guerra mondiale, il piu’ grande conflitto mai visto, una carneficina che coinvolse quasi tutti i continenti, gran parte delle Nazioni e dei loro abitanti. L’Europa e il mondo non furono piu’ come prima. Tante sono state le novita’,…

Altavilla, ritrovato ordigno bellico della Prima guerra mondiale

Altavilla, ritrovato ordigno bellico della Prima guerra mondiale„ Una bomba vecchia di 100 anni. I carabinieri hanno trovato un ordigno bellico ad Altavilla Milicia, più esattamente in contrada Marina della Bruca, nei pressi della statale 113. Con ogni probabilità si tratterebbe di una bomba della Prima guerra mondiale. Alle operazioni di recupero hanno partecipato anche i vigili…

Sub trova ordigno bellico sul fondale, chiuso un tratto di Porto Badisco“

Sub trova vecchio ordigno bellico sul fondale, chiuso un tratto di Porto Badisco„ PORTO BADISCO – Un ordigno bellico sul fondale di Porto Badisco e scattano le ordinanze d’interdizione firmate da Comune di Otranto e ufficio circondariale marittimo locale. Il ritrovamento è avvenuto in modo del tutto casuale nel primo pomeriggio. E’ stato un istruttore di immersioni subacquee, Giampiero Buttiglione del diving Bubble’s…

Sub trova ordigno bellico sul fondale, chiuso un tratto di Porto Badisco“

Sub trova vecchio ordigno bellico sul fondale, chiuso un tratto di Porto Badisco„ PORTO BADISCO – Un ordigno bellico sul fondale di Porto Badisco e scattano le ordinanze d’interdizione firmate da Comune di Otranto e ufficio circondariale marittimo locale. Il ritrovamento è avvenuto in modo del tutto casuale nel primo pomeriggio. E’ stato un istruttore di immersioni subacquee, Giampiero Buttiglione del diving Bubble’s…

Ritrovata una bomba a mano tipo “ananas”, dell’ultima Guerra, a Settefrati

di Pino Lo PrestiSi è appreso che il 18 luglio u.s., durante la pulitura dalle erbacce di un costone prospicente la spiaggia di “Settefrati”, è stato rinvenuto un ordigno risalente al periodo del II conflitto mondiale; precisamente una bomba a mano di fabbricazione americana meglio conosciuta come “ananas”.Allertati i Carabinieri della Stazione di Cefalù, hanno…

In auto con una baionetta della Grande guerra, denunciato

Fermato per un controllo mentre viaggiava a bordo della sua auto, ieri intorno alle 13 in viale Talenti a Firenze, aveva con sé uno zaino dove nascondeva una baionetta risalente alla Prima guerra mondiale. L’automobilista, 28 anni, romeno, è stato denunciato per possesso di armi e oggetti atti a offendere. Fonte: http://www.gonews.it/2014/07/25/firenze-in-auto-con-una-baionetta-della-grande-guerra-denunciato/ gonews.it

Terni, trovato ordigno bellico vicino alla stazione ferroviaria

TERNI Due ordigni bellici risalenti alla seconda guerra mondiale sono stati trovati questa mattina a Terni, in un cantiere edile lungo via Proietti Divi, nei pressi della linea ferroviaria, della stazione e di un campo di calcio. La zona è stata transennata e sono state avviate tutte le procedure da parte della Prefettura per poterle…

Ritrovata una bomba a mano tipo “ananas”, dell’ultima Guerra, a Settefrati

di Pino Lo Presti Si è appreso che il 18 luglio u.s., durante la pulitura dalle erbacce di un costone prospicente la spiaggia di “Settefrati”, è stato rinvenuto un ordigno risalente al periodo del II conflitto mondiale; precisamente una bomba a mano di fabbricazione americana meglio conosciuta come “ananas”.Allertati i Carabinieri della Stazione di Cefalù,…

In auto con una baionetta della Grande guerra, denunciato

Fermato per un controllo mentre viaggiava a bordo della sua auto, ieri intorno alle 13 in viale Talenti a Firenze, aveva con sé uno zaino dove nascondeva una baionetta risalente alla Prima guerra mondiale. L’automobilista, 28 anni, romeno, è stato denunciato per possesso di armi e oggetti atti a offendere. Fonte: http://www.gonews.it/2014/07/25/firenze-in-auto-con-una-baionetta-della-grande-guerra-denunciato/ gonews.it

Terni, trovato ordigno bellico vicino alla stazione ferroviaria

TERNI Due ordigni bellici risalenti alla seconda guerra mondiale sono stati trovati questa mattina a Terni, in un cantiere edile lungo via Proietti Divi, nei pressi della linea ferroviaria, della stazione e di un campo di calcio. La zona è stata transennata e sono state avviate tutte le procedure da parte della Prefettura per poterle…

Ristruttura una villetta e trova in giardino sei proiettili di mortaio

Marzalengo (Cr), 25 luglio 2014 – Stavano facendo degli scavi per ristrutturare il giardino di una villetta a Marzalengo, quando si sono imbattuti in qualcosa che non si aspettavano: sei proietti da mortaio della lunghezza di circa 15 centimetri l’uno, tutti inesplosi. Immediatamente l’area è stata recintata e interdetta al passaggio e del ritrovamento sono stati subito…

Incappati in un “ordigno bellico”? Il Comune di Cervia spiega cosa fare

Visti gli ultimi ritrovamenti di ordigni bellici dei conflitti mondiali lungo la Costa Adriatica, la Capitaneria di Porto di Ravenna ha emanato le norme di comportamento da adottare in caso di rinvenimento, all’interno delle proprie aree demaniali marittime, di materiali ad essi connessi “al fine di salvaguardare la pubblica incolumità” . L’amministrazione comunale di Cervia,…

Ordigno bellico ritrovato e rimosso a Vittoria Apuana

FORTE DEI MARMI. Nel primo pomeriggio di giovedì 24 luglio gli agenti di polizia di Forte dei Marmi sono intervenuti a Vittoria Apuana, in una strada interna di via Padre Ignazio da Carrara, dove nel corso dei lavori di posa di cavi per conto dell’Enel, in area residenziale, gli operai della ditta avevano rinvenuto un…

Ristruttura una villetta e trova in giardino sei proiettili di mortaio

Marzalengo (Cr), 25 luglio 2014 – Stavano facendo degli scavi per ristrutturare il giardino di una villetta a Marzalengo, quando si sono imbattuti in qualcosa che non si aspettavano: sei proietti da mortaio della lunghezza di circa 15 centimetri l’uno, tutti inesplosi. Immediatamente l’area è stata recintata e interdetta al passaggio e del ritrovamento sono stati subito…

Incappati in un “ordigno bellico”? Il Comune di Cervia spiega cosa fare

Visti gli ultimi ritrovamenti di ordigni bellici dei conflitti mondiali lungo la Costa Adriatica, la Capitaneria di Porto di Ravenna ha emanato le norme di comportamento da adottare in caso di rinvenimento, all’interno delle proprie aree demaniali marittime, di materiali ad essi connessi “al fine di salvaguardare la pubblica incolumità” . L’amministrazione comunale di Cervia,…

Ordigno bellico ritrovato e rimosso a Vittoria Apuana

FORTE DEI MARMI. Nel primo pomeriggio di giovedì 24 luglio gli agenti di polizia di Forte dei Marmi sono intervenuti a Vittoria Apuana, in una strada interna di via Padre Ignazio da Carrara, dove nel corso dei lavori di posa di cavi per conto dell’Enel, in area residenziale, gli operai della ditta avevano rinvenuto un…

Ottone, trova una bomba a mano sul ciglio della strada. Neutralizzata dall’Eod

Ottone, trova una bomba a mano sul ciglio della strada. Neutralizzata dall’Eod„Una bomba a mano inesplosa è stata trovata vicino a Ottone, in alta Valtrebbia, nei giorni scorsi. E’ stato un passante a notarla vicino al ciglio della strada provinciale tra Zerba e Pei. Allertati subito i carabinieri della Compagnia di Bobbio, l’ordigno – tipico di fabbricazione italiana e risalente…

Ottone, trova una bomba a mano sul ciglio della strada. Neutralizzata dall’Eod

Ottone, trova una bomba a mano sul ciglio della strada. Neutralizzata dall’Eod„Una bomba a mano inesplosa è stata trovata vicino a Ottone, in alta Valtrebbia, nei giorni scorsi. E’ stato un passante a notarla vicino al ciglio della strada provinciale tra Zerba e Pei. Allertati subito i carabinieri della Compagnia di Bobbio, l’ordigno – tipico di fabbricazione italiana e risalente…

Ritrovato un presunto ordigno bellico a largo della costa di Barletta

di Edoardo Centonze La Capitaneria di Porto di Barletta ha interdetto, a partire da lunedì 21 luglio “e fino a termine esigenza”, lo specchio acqueo a largo della costa di Barletta, ad una distanza di più di 20 km dal porto (raggio di 50 metri attorno al punto di coordinate Lat. 41°19’477 N – e Long….

Ritrovato un presunto ordigno bellico a largo della costa di Barletta

di Edoardo Centonze  La Capitaneria di Porto di Barletta ha interdetto, a partire da lunedì 21 luglio “e fino a termine esigenza”, lo specchio acqueo a largo della costa di Barletta, ad una distanza di più di 20 km dal porto (raggio di 50 metri attorno al punto di coordinate Lat. 41°19’477 N – e…

Paese che vai, usanze che trovi

Paese che vai, usanze che trovi. D’accordo, ci sta eccome se ci sta. Tuttavia sul l’argomento ordigni bellici  il richiamo dovrebbe uniformarsi da est ad ovest dell’Europa, del mondo nell’unico messaggio possibile : sono pericolosi, evitare ogni contatto, allertare prima possibile le forze dell’ordine di zona. Tuttavia se in Italia, sotto questo aspetto il buon…

Paese che vai, usanze che trovi

Paese che vai, usanze che trovi. D’accordo, ci sta eccome se ci sta. Tuttavia sul l’argomento ordigni bellici  il richiamo dovrebbe uniformarsi da est ad ovest dell’Europa, del mondo nell’unico messaggio possibile : sono pericolosi, evitare ogni contatto, allertare prima possibile le forze dell’ordine di zona. Tuttavia se in Italia, sotto questo aspetto il buon…

Cusano Mutri. Pastore ritrova ordigno della seconda guerra mondiale

Un ordigno esplosivo è stato ritrovato da un pastore in località Selvapiana nel territorio di Cusano Mutri. L’esplosivo, parzialmente interrato, in cattivo stato risale alla Seconda Guerra Mondiale. Il pastore ha subito avvertito i Carabinieri della locale stazione che, dopo aver delimitato e messo in sicurezza la zona impedendo l’accesso all’area, hanno avvisato l’Ufficio Territoriale…