Forse un ordigno bellico, evacuata la spiaggia di Sbitri: oggi gli artificieri

Gli spettri della Seconda Mondiale riappaiono periodicamente, quasi a non voler dimenticare quei drammi e a suonare come un monito per le nuove generazioni: quello che sembra un residuo bellico inesploso è stato rinvenuto ieri mattina da un sub poco lontano dalla costa di Sbitri, lungo la litoranea nord di Brindisi. Immediatamente informati, la guardia costiera…

Castel Gandolfo, trovato ordigno bellico

(ANSA) – ROMA, 24 AGO – Un proiettile d’artiglieria inesploso, probabilmente risalente alla seconda Guerra Mondiale, è stato trovato ieri nelle campagne di Castel Gandolfo, ai Castelli romani. L’ordigno bellico, lungo circa 20 centimetri, era sul ciglio della strada in via Gallerie di Sopra. Sul posto gli artificieri e i poliziotti del commissariato di Albano…

Castel Gandolfo, trovato ordigno bellico

(ANSA) – ROMA, 24 AGO – Un proiettile d’artiglieria inesploso, probabilmente risalente alla seconda Guerra Mondiale, è stato trovato ieri nelle campagne di Castel Gandolfo, ai Castelli romani. L’ordigno bellico, lungo circa 20 centimetri, era sul ciglio della strada in via Gallerie di Sopra. Sul posto gli artificieri e i poliziotti del commissariato di Albano…

Coburg: Esplode ordigno al Fosforo, per i residenti nessun pericolo

23/08/2014 Coburg  In Meschenbacha esplode un residuato bellico risalente alla seconda guerra mondiale. Era una delle tante granate al Fosforo rinvenute, nella località tedesca, durante lavori di bonifica bellica. L’incidente si verifica venerdì pomeriggio alle 18: circa. Non risultano esserci feriti, tuttavia ai residenti è stato chiesto di tenere porte e finestre chiuse. Sul luogo…

Coburg: Esplode ordigno al Fosforo, per i residenti nessun pericolo

23/08/2014 Coburg  In Meschenbacha esplode un residuato bellico risalente alla seconda guerra mondiale. Era una delle tante granate al Fosforo rinvenute, nella località tedesca, durante lavori di bonifica bellica. L’incidente si verifica venerdì pomeriggio alle 18: circa. Non risultano esserci feriti, tuttavia ai residenti è stato chiesto di tenere porte e finestre chiuse. Sul luogo…

CIRCA 15 GLI ORDIGNI AL LARGO DI TORRE FARO

di Fabio Bonasera Sono circa 15 – ma potrebbero essercene degli altri – gli ordigni bellici nei fondali dello Stretto di Messina, al largo di Torre Faro. Le bombe, segnalate alla Capitaneria di Porto di Messina da una telefonata e da un’e-mail, si trovano concentrate in due punti, nei pressi della Risacca dei due Mari. Nei…

CIRCA 15 GLI ORDIGNI AL LARGO DI TORRE FARO

di Fabio Bonasera Sono circa 15 – ma potrebbero essercene degli altri – gli ordigni bellici nei fondali dello Stretto di Messina, al largo di Torre Faro. Le bombe, segnalate alla Capitaneria di Porto di Messina da una telefonata e da un’e-mail, si trovano concentrate in due punti, nei pressi della Risacca dei due Mari. Nei…

La bomba brillerà martedì prossimo

Somma Lombardo –   Martedì prossimo il proietto da 88 millimetri sarà fatto brillare. Sul posto, a Case Nuove, ci saranno gli artificieri dell’esercito, in arrivo da Cremona. E sarà proprio sul cantiere dei lavori per la realizzazione della ferrovia che collegherà i due terminal di Malpensa che l’ordigno verrà resa innocuo per sempre. Per…

La bomba brillerà martedì prossimo

Somma Lombardo –   Martedì prossimo il proietto da 88 millimetri sarà fatto brillare. Sul posto, a Case Nuove, ci saranno gli artificieri dell’esercito, in arrivo da Cremona. E sarà proprio sul cantiere dei lavori per la realizzazione della ferrovia che collegherà i due terminal di Malpensa che l’ordigno verrà resa innocuo per sempre. Per…

Ordigno bellico a Torre Faro, specchio d’acqua vietato

Navigazione e balneazione vietata in un ampio raggio, a Torre Faro. In serata la Guardia Costiera in serata ha emanato l’ordinanza di divieto, valida fino a nuovo ordine, per 200 metri dal luogo in cui è stato ritrovato un ordigno bellico. L’ordigno è stato ritrovato adagiato sul fondale, a 60 metri dalla costa e tre…

Ordigno bellico a Torre Faro, specchio d’acqua vietato

Navigazione e balneazione vietata in un ampio raggio, a Torre Faro. In serata la Guardia Costiera in serata ha emanato l’ordinanza di divieto, valida fino a nuovo ordine, per 200 metri dal luogo in cui è stato ritrovato un ordigno bellico. L’ordigno è stato ritrovato adagiato sul fondale, a 60 metri dalla costa e tre…

Torino: bomba II guerra Mondiale a Bardonecchia, fatta brillare da artificieri Taurinense

Torino, 21 (Adnkronos) – Gli specialisti del 32° Reggimento genio della Brigata Alpina Taurinense sono intervenuti oggi per disinnescare una bomba da mortaio ritrovata lungo il torrente Rho, a Bardonecchia (Torino). E’ stato un cittadino a trovare l’ordigno e segnalarlo alla polizia, che ha poi avvertito la Prefettura e attivato le procedure di sicurezza previste….

AGRICOLTORE TROVA NEL SUO TERRENO UN ORDIGNO BELLICO

Un agricoltore 52enne di Castelvenere, mentre effettuava dei lavori di scavo in un fondo di proprietà ,vicino alla sua abitazione, in via delle Cantine, ha notato che dal terreno fuoriusciva un oggetto metallico a forma cilindrica di circa 50 centimetri. Allertati subito i Carabinieri della Stazione di Telese Terme che, giunti sul posto, si sono resi…

Torino: bomba II guerra Mondiale a Bardonecchia, fatta brillare da artificieri Taurinense

Torino, 21 (Adnkronos) – Gli specialisti del 32° Reggimento genio della Brigata Alpina Taurinense sono intervenuti oggi per disinnescare una bomba da mortaio ritrovata lungo il torrente Rho, a Bardonecchia (Torino). E’ stato un cittadino a trovare l’ordigno e segnalarlo alla polizia, che ha poi avvertito la Prefettura e attivato le procedure di sicurezza previste….

AGRICOLTORE TROVA NEL SUO TERRENO UN ORDIGNO BELLICO

Un agricoltore 52enne di Castelvenere, mentre effettuava dei lavori di scavo in un fondo di proprietà ,vicino alla sua abitazione, in via delle Cantine, ha notato che dal terreno fuoriusciva un oggetto metallico a forma cilindrica di circa 50 centimetri. Allertati subito i Carabinieri della Stazione di Telese Terme che, giunti sul posto, si sono resi…

Caserta ricordano le bombe del 1943 e le 300 vittime

“Erano le 12,45 circa di venerdì 27 agosto 1943 quando Caserta venne sottoposta ad un massiccio bombardamento ad opera dei famigerati bombardieri B 26 delle forze angloamericane. L’obiettivo principale era la stazione ferroviaria, ma tutto il centro storico venne devastato. Crollò il santuario di Sant’Anna, numerosi palazzi del centro furono abbattuti dalle deflagrazioni, ma tragedia…

Caserta ricordano le bombe del 1943 e le 300 vittime

“Erano le 12,45 circa di venerdì 27 agosto 1943 quando Caserta venne sottoposta ad un massiccio bombardamento ad opera dei famigerati bombardieri B 26 delle forze angloamericane. L’obiettivo principale era la stazione ferroviaria, ma tutto il centro storico venne devastato. Crollò il santuario di Sant’Anna, numerosi palazzi del centro furono abbattuti dalle deflagrazioni, ma tragedia…

Hammamet: esplode un residuato bellico, gravemente ferito un sedicenne

Non ci sono particolari della vicenda. Il ragazzo residente nella zona Hammam Jdidi, è stato colpito in pieno volto dall’esplosione della granata. Il giovane è tutt’ora ricoverato all’ospedale Nabeul Tahar Amouri. Fonte: http://www.mosaiquefm.net/fr/index/a/ActuDetail/Element/41075-hammamet-un-adolescent-blesse-dans-l-explosion-d-un-obus  Campagna sensibilizzazione sul tema ordigni inesplosi promossa dall’ANVCG

Hammamet: esplode un residuato bellico, gravemente ferito un sedicenne

Non ci sono particolari della vicenda. Il ragazzo residente nella zona Hammam Jdidi, è stato colpito in pieno volto dall’esplosione della granata. Il giovane è tutt’ora ricoverato all’ospedale Nabeul Tahar Amouri. Fonte: http://www.mosaiquefm.net/fr/index/a/ActuDetail/Element/41075-hammamet-un-adolescent-blesse-dans-l-explosion-d-un-obus  Campagna sensibilizzazione sul tema ordigni inesplosi promossa dall’ANVCG

Crevola: disinnescata una bomba della IIa Guerra Mondiale

di Maria Elisa Gualandris E’ stata fatta brillare questo pomeriggio in una cava in disuso di Crevoladossola la bomba a mano risalente probabilmente alla Seconda Guerra Mondiale trovata in località Airoli. A fare la scoperta, intorno a mezzogiorno, un cittadino durante dei lavori di ristrutturazione nella sua proprietà. L’uomo ha chiamato immediatamente i Carabinieri. I militari…

Crevola: disinnescata una bomba della IIa Guerra Mondiale

di Maria Elisa Gualandris E’ stata fatta brillare questo pomeriggio in una cava in disuso di Crevoladossola la bomba a mano risalente probabilmente alla Seconda Guerra Mondiale trovata in località Airoli. A fare la scoperta, intorno a mezzogiorno, un cittadino durante dei lavori di ristrutturazione nella sua proprietà. L’uomo ha chiamato immediatamente i Carabinieri. I militari…

Residuato bellico trovato nel bosco

Un proiettile di grosso calibro trovato inesploso (e completo). risalente con ogni probabilità alla seconda guerra mondiale, è stato trovato da un cittadino nel bosco nel territorio comunale di Collesalvetti. Non è stato reso noto il luogo del ritrovamento ma, dopo che sono stati avvertiti i carabinieri, la zona è stata perimetrata per avvertire chi…

Cinto, trovato residuato bellico di fronte alla casa del sindaco

Attimi di paura proprio di fronte all’abitazione del neo sindaco del paese, Gianluca Falcomer, per il ritrovamento di un ordigno inesploso della Seconda guerra mondiale. Il residuato bellico è stato trovato all’altezza di via Portogruaro 16, alla periferia della località. L’ordigno è stato caricato su un mezzo blindato del Nucleo artificieri dei carabinieri e portato…

Residuato bellico trovato nel bosco

Un proiettile di grosso calibro trovato inesploso (e completo). risalente con ogni probabilità alla seconda guerra mondiale, è stato trovato da un cittadino nel bosco nel territorio comunale di Collesalvetti. Non è stato reso noto il luogo del ritrovamento ma, dopo che sono stati avvertiti i carabinieri, la zona è stata perimetrata per avvertire chi…

Cinto, trovato residuato bellico di fronte alla casa del sindaco

Attimi di paura proprio di fronte all’abitazione del neo sindaco del paese, Gianluca Falcomer, per il ritrovamento di un ordigno inesploso della Seconda guerra mondiale. Il residuato bellico è stato trovato all’altezza di via Portogruaro 16, alla periferia della località. L’ordigno è stato caricato su un mezzo blindato del Nucleo artificieri dei carabinieri e portato…

Bombe a mano sotto l’auto: mistero a Trepuzzi

TREPUZZI- E’ mistero su un incendio che nella notte ha interessato una Fiat Punto parcheggiata in via Sacri Cuori a Trepuzzi. E’ accaduto poco dopo le 4. Sul posto, per domare le fiamme, i vigili del fuoco. Durante un primo sopralluogo, in presenza anche dei carabinieri, proprio sotto la vettura di proprietà di una 26enne del posto…

Somma, spuntano altre bombe Ma queste sono pericolose

Somma Lombardo –   Di nuovo bombe a Case Nuove, stavolta un proietto, “bossolo” di cannone ancora perfettamente attivo. L’effetto detonazione che potrebbe innescare non lascerebbe nemmeno il tempo di capire che non si ha scampo: sarebbe fulmineo, dalla velocità stratosferica, questione di secondi. Per settanta anni, quel proietto, è rimasto sotto terra, senza colpo…

Carabinieri perlustrano Spargi e trovano residuato bellico

Spargi (La Maddalena), 19 Agosto 2014 – Durante un servizio di perlustrazione, i Carabinieri hanno rinvenuto sull’arenile di un’ansa contigua a Cala Ferrigno, nell’isola di Spargi, un proiettile di artiglieria di medio calibro, probabile residuato bellico della seconda guerra mondiale. Del fatto è stata avvisata la Marina Militare e la Capitaneria di Porto per i provvedimenti…

Bombe a mano sotto l’auto: mistero a Trepuzzi

TREPUZZI- E’ mistero su un incendio che nella notte ha interessato una Fiat Punto parcheggiata in via Sacri Cuori a Trepuzzi. E’ accaduto poco dopo le 4. Sul posto, per domare le fiamme, i vigili del fuoco. Durante un primo sopralluogo, in presenza anche dei carabinieri, proprio sotto la vettura di proprietà di una 26enne del posto…

Somma, spuntano altre bombe Ma queste sono pericolose

Somma Lombardo –   Di nuovo bombe a Case Nuove, stavolta un proietto, “bossolo” di cannone ancora perfettamente attivo. L’effetto detonazione che potrebbe innescare non lascerebbe nemmeno il tempo di capire che non si ha scampo: sarebbe fulmineo, dalla velocità stratosferica, questione di secondi. Per settanta anni, quel proietto, è rimasto sotto terra, senza colpo…

Carabinieri perlustrano Spargi e trovano residuato bellico

Spargi (La Maddalena), 19 Agosto 2014 – Durante un servizio di perlustrazione, i Carabinieri hanno rinvenuto sull’arenile di un’ansa contigua a Cala Ferrigno, nell’isola di Spargi, un proiettile di artiglieria di medio calibro, probabile residuato bellico della seconda guerra mondiale. Del fatto è stata avvisata la Marina Militare e la Capitaneria di Porto per i provvedimenti…

Lavori alla scuola elementare, in giardino spunta un colpo di mortaio

Lavori alla scuola elementare, in giardino spunta un colpo di mortaio„ Si scava nel giardino della scuola e spunta fuori un proiettile di mortaio inesploso. È successo a Portogruaro, dove gli interventi di rifacimento dell’impianto di riscaldamento di un istituto primario si sono conclusi con una telefonata agli artificieri. Come riporta il Gazzettino tutto si è risolto…

Lavori alla scuola elementare, in giardino spunta un colpo di mortaio

Lavori alla scuola elementare, in giardino spunta un colpo di mortaio„ Si scava nel giardino della scuola e spunta fuori un proiettile di mortaio inesploso. È successo a Portogruaro, dove gli interventi di rifacimento dell’impianto di riscaldamento di un istituto primario si sono conclusi con una telefonata agli artificieri. Come riporta il Gazzettino tutto si è risolto…

Gli eroi che salvarono la città dalle bombe

di Maria Paola Pasini Angeli in divisa da… sminatore. Salvarono la città da nuovi lutti e nuove sofferenze. Non esitarono a rischiare la loro vita per salvare quella di altri. Eroi d’altri tempi. Rimasti sconosciuti. Furono gli artificieri della Sezione artiglieria di Piacenza impegnati nei mesi successivi alla fine della guerra a «bonificare» Brescia dai…

Dodici ordigni bellici in mare Calabria

(ANSA) – BRANCALEONE (REGGIO CALABRIA), 18 AGO – Dodici ordigni, quasi certamente residuati bellici, sono stati trovati nel tratto di mare antistante il centro abitato di Brancaleone, nello Jonio reggino. La Capitaneria di porto di Reggio Calabria ha emesso un’ordinanza con la quale ha disposto il divieto di navigazione, balneazione e pesca nel tratto di…

Gli eroi che salvarono la città dalle bombe

di Maria Paola Pasini Angeli in divisa da… sminatore. Salvarono la città da nuovi lutti e nuove sofferenze. Non esitarono a rischiare la loro vita per salvare quella di altri. Eroi d’altri tempi. Rimasti sconosciuti. Furono gli artificieri della Sezione artiglieria di Piacenza impegnati nei mesi successivi alla fine della guerra a «bonificare» Brescia dai…

Dodici ordigni bellici in mare Calabria

(ANSA) – BRANCALEONE (REGGIO CALABRIA), 18 AGO – Dodici ordigni, quasi certamente residuati bellici, sono stati trovati nel tratto di mare antistante il centro abitato di Brancaleone, nello Jonio reggino. La Capitaneria di porto di Reggio Calabria ha emesso un’ordinanza con la quale ha disposto il divieto di navigazione, balneazione e pesca nel tratto di…

Formia, residuato bellico rinvenuto sulla spiaggia

Formia – Un residuato bellico è stato rinvenuto sabato pomeriggio sulla spiaggia di Gianola, presso il Lido Santo Janni. Del caso sono stati allertati gli uomini della Capitaneria di Porto e i militari dell’Arma, che hanno appurato che si tratta della parte posteriore di un siluro, assolutamente inerte, non essendo la parte del missile deputata…

Formia, residuato bellico rinvenuto sulla spiaggia

Formia – Un residuato bellico è stato rinvenuto sabato pomeriggio sulla spiaggia di Gianola, presso il Lido Santo Janni. Del caso sono stati allertati gli uomini della Capitaneria di Porto e i militari dell’Arma, che hanno appurato che si tratta della parte posteriore di un siluro, assolutamente inerte, non essendo la parte del missile deputata…

Menfi. Rinvenuto un nuovo ordigno bellico a Lido Fiori tra le 2 piazzette

di Francesco Graffeo Un nuovo ordigno bellico è stato rinvenuto nella spiaggia libera del lido Fiori di Menfi, tra la piazzetta della Riviera e la piazzetta degli Oleandri, a pochi metri della mina anticarro fatta brillare, appena 24 ore prima, dagli artificieri arrivati da Messina. Mina anticarro che era stata rinvenuta nella giornata di lunedì…

Menfi. Rinvenuto un nuovo ordigno bellico a Lido Fiori tra le 2 piazzette

di Francesco Graffeo Un nuovo ordigno bellico è stato rinvenuto nella spiaggia libera del lido Fiori di Menfi, tra la piazzetta della Riviera e la piazzetta degli Oleandri, a pochi metri della mina anticarro fatta brillare, appena 24 ore prima, dagli artificieri arrivati da Messina. Mina anticarro che era stata rinvenuta nella giornata di lunedì…

Gubbio, scoperta bomba a mano in un’abitazione: c’e’ stata per oltre 60 anni

Una bomba in casa per 68 anni. E’ la strana “avventura” di un eugubino residente in pieno centro storico, deceduto nel 2013: solo in queste settimane i figli dell’uomo hanno riordinato alcuni scaffali nell’abitazione, rinvenendo in un incartamento niente meno che una bomba a mano risalente alla seconda guerra mondiale. Da qui la denuncia ai…

Gubbio, scoperta bomba a mano in un’abitazione: c’e’ stata per oltre 60 anni

Una bomba in casa per 68 anni. E’ la strana “avventura” di un eugubino residente in pieno centro storico, deceduto nel 2013: solo in queste settimane i figli dell’uomo hanno riordinato alcuni scaffali nell’abitazione, rinvenendo in un incartamento niente meno che una bomba a mano risalente alla seconda guerra mondiale. Da qui la denuncia ai…

E quella cos’è, una tartaruga? No, un ordigno bellico!

San Cataldo. Vista così, superficialmente e di passaggio, sembrava il guscio di una tartaruga. Poi lo sguardo si sofferma su un punto fisso, gli occhi mettono meglio a fuoco l’oggetto e…altro che tartaruga; quella è una bomba a mano! La sorprendente scoperta è stata effettuata ieri pomeriggio da un signore, a San Cataldo, mentre compiva alcune operazioni di giardinaggio…

Ostia, in un giardino spunta un proiettile della seconda guerra mondiale

di FLAMINIA SAVELLIUn residuato bellico della seconda guerra mondiale, probabilmente un proiettile, rimasto seppellito sotto tre metri di terra nel giardino di una villa a Ostia Antica. A trovarlo sono stati alcuni operai sabato mattina mentre stavano effettuando degli scavi, subito il reperto è stato messo in sicurezza e sono stati chiamati gli artificieri. Si…