Macherio, bombe lungo la ferrovia

di Erica Sironi Macherio –   Sono durate dalle 9 alle 11 di mercoledì mattina in via Pasubio, intersezione con via Trento e Trieste a Macherio, le operazioni degli artificieri del decimo reggimento Genio Guastatori di Cremona per disinnescare, recuperare e far brillare le undici bombe a mano, oltre a due spolette da mortaio rinvenute…

Trova bomba a mano in solaio di casa – Risale alla guerra

Torino – Ispezionando il sottotetto di casa di uno zio morto di recente, ha trovato una bomba a mano risalente alla seconda guerra mondiale. L’uomo, che abita in una borgata di Mezzenile (Torino), ha subito chiamato i carabinieri. Gli artificieri hanno confermato che si trattava di una bomba a mano tedesca in pessime condizioni di…

Milano: rinvenuto ordigno bellico risalente alla guerra mondiale

Milano, 21 ago. (Adnkronos) – Rinvenuto questa mattina in via De Ruggiero, a Settimo Milanese, nella periferia di Milano, un ordigno bellico probabilmente risalente alla seconda guerra mondiale. A segnarlo in questura un cittadino che stava eseguendo dei lavori per rendere i campi coltivabili. Sul posto sono intervenuti gli artificieri che hanno verificato l’assenza della…

Trovata una bomba, allarme al mulino

CORNUDA. È riemersa la vigilia di Ferragosto, in un fossato nella zona del Mulino Follador a Cornuda. Si trattava di un ordigno bellico inesploso lungo una quarantina di centimetri e con un diametro di 10 centimetri. La bomba è stata scorta nel fossato da un passante che ha subito provveduto ad avvertire i carabinieri. Sul…

Trovata una bomba, allarme al mulino

CORNUDA. È riemersa la vigilia di Ferragosto, in un fossato nella zona del Mulino Follador a Cornuda. Si trattava di un ordigno bellico inesploso lungo una quarantina di centimetri e con un diametro di 10 centimetri. La bomba è stata scorta nel fossato da un passante che ha subito provveduto ad avvertire i carabinieri. Sul…

Aereo “riemerso” dagli abissi marini

di Valentina Bocchino Genova – Immergersi nella profondità del blu, 130 metri sott’acqua, come compagnia solo i pesci, qualche aragosta sul fondale e il buio silenzioso del mar Ligure. E trovarsi faccia a faccia con il relitto di un aeroplano bimotore risalente alla seconda guerra mondiale. Andrea Bada, 36 anni, torinese, sub per passione fin…

Bombe aus dem Krieg explodiert

»Es war ein unheimlicher Knall«, berichtete am Montag Günther Schmidt, der nur wenige Hundert Meter vom Bombenkrater entfernt wohnt, im Gespräch mit der Gießener Allgemeinen Zeitung. »Ich bin durch den Knall aufgewacht. Alles hat gezittert. Das ganze Haus.« Ungläubig blickte am Montag auch Günter Döll, der Eigentümer der Fläche, in Richtung des klaffenden Kraters mit…

Aereo “riemerso” dagli abissi marini

di Valentina Bocchino Genova – Immergersi nella profondità del blu, 130 metri sott’acqua, come compagnia solo i pesci, qualche aragosta sul fondale e il buio silenzioso del mar Ligure. E trovarsi faccia a faccia con il relitto di un aeroplano bimotore risalente alla seconda guerra mondiale. Andrea Bada, 36 anni, torinese, sub per passione fin…

Bombe aus dem Krieg explodiert

»Es war ein unheimlicher Knall«, berichtete am Montag Günther Schmidt, der nur wenige Hundert Meter vom Bombenkrater entfernt wohnt, im Gespräch mit der Gießener Allgemeinen Zeitung. »Ich bin durch den Knall aufgewacht. Alles hat gezittert. Das ganze Haus.« Ungläubig blickte am Montag auch Günter Döll, der Eigentümer der Fläche, in Richtung des klaffenden Kraters mit…

Bomba della guerra sul greto del Piave Paura tra i bagnanti

di Federico de WolanskiAllarme venerdì sera sul greto del Piave, a Falzè, a poche centinaia di metri dal Plavilandia, il grande parco acquatico realizzato proprio nel piano che una volta ospitava il letto del fiume. Erano le 18 quando alcuni bagnanti che erano andati in zona per rinfrescarsi lungo le acque del fiume, in quella…

Trova una bomba a mano al Livelon

VICENZA. Un tuffo in acqua in una calda domenica di Ferragosto. Erano in tanti ieri al Livelon, la spiaggia “low-cost” dei vicentini. Nessuno si è accorto di nulla. La scoperta è toccata a un giovane serbo, che non ha neppure fatto in tempo ad immergersi. È bastato che mettesse un piede nel Bacchiglione per sentire…

Guernsey World War II bomb blown up at sea

An unexploded World War II bomb has been safely detonated in the sea off the coast of Guernsey. The British-made 900lb (400kg) bomb was discovered at Bluebell Wood in St Peter Port on Wednesday. Hundreds of homes were evacuated and a cordon put in place while the bomb was removed by Royal Navy and Guernsey…

Bomba della guerra sul greto del Piave Paura tra i bagnanti

di Federico de Wolanski Allarme venerdì sera sul greto del Piave, a Falzè, a poche centinaia di metri dal Plavilandia, il grande parco acquatico realizzato proprio nel piano che una volta ospitava il letto del fiume. Erano le 18 quando alcuni bagnanti che erano andati in zona per rinfrescarsi lungo le acque del fiume, in…

Trova una bomba a mano al Livelon

VICENZA. Un tuffo in acqua in una calda domenica di Ferragosto. Erano in tanti ieri al Livelon, la spiaggia “low-cost” dei vicentini. Nessuno si è accorto di nulla. La scoperta è toccata a un giovane serbo, che non ha neppure fatto in tempo ad immergersi. È bastato che mettesse un piede nel Bacchiglione per sentire…

Guernsey World War II bomb blown up at sea

An unexploded World War II bomb has been safely detonated in the sea off the coast of Guernsey. The British-made 900lb (400kg) bomb was discovered at Bluebell Wood in St Peter Port on Wednesday. Hundreds of homes were evacuated and a cordon put in place while the bomb was removed by Royal Navy and Guernsey…

Bomba da mortaio rinvenuta nelle isole Iesus

Che il Ferragosto 2013 non sarebbe stato così tranquillo per il territorio sissese si era già intuito nella mattinata di giovedì quando nella zona delle cosiddette Isole Iesus, una porzione del territorio comunale di Sissa che si trova sulla sponda lombarda del Po, è stata ritrovata una bomba da mortaio della Seconda Guerra Mondiale lunga…

Bomba a mano trovata a Oliero da due cicloturisti

 di Enrico SarettaBASSANO. Gita di Ferragosto con bomba. Partiti da Vicenza in bicicletta, dopo aver superato la salita della Rosina e pedalato nelle contrade di Valrovina, Sant’Eusebio e Campese, il giornalista Silvio Scacco, responsabile a Vicenza della comunicazione delle Aim, e la moglie, Grazia Vignaga, sono giunti a Oliero, dove vicino al fiume hanno…

Bomba da mortaio rinvenuta nelle isole Iesus

Che il Ferragosto 2013 non sarebbe stato così tranquillo per il territorio sissese si era già intuito nella mattinata di giovedì quando nella zona delle cosiddette Isole Iesus, una porzione del territorio comunale di Sissa che si trova sulla sponda lombarda del Po, è stata ritrovata una bomba da mortaio della Seconda Guerra Mondiale lunga…

Bomba a mano trovata a Oliero da due cicloturisti

 di Enrico Saretta BASSANO. Gita di Ferragosto con bomba. Partiti da Vicenza in bicicletta, dopo aver superato la salita della Rosina e pedalato nelle contrade di Valrovina, Sant’Eusebio e Campese, il giornalista Silvio Scacco, responsabile a Vicenza della comunicazione delle Aim, e la moglie, Grazia Vignaga, sono giunti a Oliero, dove vicino al fiume…

Trovato residuato bellico lungo l’Isonzo

La bomba ( una granata calibro 305/17 mm della prima guerra mondiale), è stata rinvenuta a Salcano, a dieci metri dal confine con l’Italia. A breve, verrà emanata un’ordinanza da parte del Comune di Gorizia che disporrà per venerdì 16 agosto l’evacuazione e il divieto di transito delle persone in un raggio di 500 metri…

Ritrovato nuovo ordigno bellico vicino allo stadio

Nuovo ritrovamento di ordigni bellici vicino allo stadio Grotta Polifemo. il colpo di mortaio risalente alla seconda guerra mondiale era nascosto sotto la sabbia, nella stessa area in cui lo scorso marzo erano stati trovati altri due ordigni dello stesso tipo. La pioggia di sabato scorso ha trascinato verso il mare una enorme massa di…

Vietnam, rischiare la vita per 4 dollari al giorno: il lavoro dei raccoglitori di metallo

A dispetto del cappellino, Nguyen Thi Tam non lavora per il governo americano. Vietnamita, esercita una delle attività più pericolose al mondo: estrae dal suolo i resti di ordigni bellici per rivenderne le componenti metalliche. Nei giorni fortunati, guadagna fino a 4 dollari.Nguyen Thi Tam: “Ho un piccolo appezzamento di terreno in cui non cresce…

Residuati bellici e rifiuti nel fiume Volturno

di Raffaele RaimondoGrazzanise- L’estate scoperchia residuati bellici ed altri ingombranti rifiuti gettati nel fiume più lungo dell’Italia meridionale. Il Volturno, purtroppo, soffre ancora di patologie più che croniche. E’ oltraggiato, negletto. Come abbandonati nell’alveo rimangono, dopo decenni dall’abbattimento del vecchio ponte in cemento (i pilastri), ferro (le spallette) e legno (il tragitto dalla sponda sud…

Rinvenuto un residuato bellico ai Piani

Un residuato bellico è stato rinvenuto a Bolzano in un cantiere in Via Macello nel rione dei Piani. Si tratta di una bomba lunga circa 50 centimetri risalente presumibilmente alla seconda guerra Mondiale. La zona è stata transennata mentre gli esperti stanno studiando modalità e tempistica del disinnescoFonte:http://www.video33.it/Notizie/News/Rinvenuto-un-residuato-bellico-ai-Piani

Distrutto l’ordigno bellico a Bulala, rinvenuti anche reperti archeologici

di Flavio CentamoreGela. È stato fatto brillare questa mattina l’ordigno bellico rinvenuto nel tratto di mare antistante contrada Bulala. La bomba della seconda guerra mondiale, localizzata a pochi metri dalla riva, è stato recuperata e messa in sicurezza dagli artificieri della Marina Militare di Augusta.Trasportato al largo su un gommone l’ordigno è stato fatto brillare…

RINVENUTI ORDIGNI BELLICI A TARVISIO NEI PRESSI DEL LAGO DI RAIBL

La Guardia di Finanza di Sella Nevea, è stata impegnata in un intervento di messa in sicurezza di un’area in cui sono stati rinvenuti degli ordigni bellici. Alla vigilia delle commemorazioni per il centesimo anniversario dello scoppio del primo conflitto mondiale, previste per il 2014, il territorio teatro di quegli avvenimenti continua a far ricordare e…

Puliscono il box del nonno, trovano due bombe

di D.D.SMerate, 10 agosto 2013 – Durante le pulizie estive, da un garage sono saltate fuori due bombe. Gli ordini, una granata a mano e un pezzo da mortaio, sono stati rinvenuti venerdì pomeriggio in una rimessa di una villa di via Emilio Bianchi a Merate. A scovarle sono stati i nipoti dell’ex proprietario di…

Ritrovato un ordigno bellico. Presto sara’ disinnescato

SERRADIFALCO – SAN CATALDO –  E’ in attesa di essere disinnescato l’ordigno bellico ritrovato casualmente ieri sera da un commerciante di nisseno. Trovandosi nei pressi della sua abitazione in contrada Roccella, tra San Ctaldo e Serradifalco, ha notato insieme al figlio uno strano oggetto metallico di forma cilindrica e ha subito allertato i carabinieri di…

Trovato residuato bellico lungo l’Isonzo

La bomba ( una granata calibro 305/17 mm della prima guerra mondiale), è stata rinvenuta a Salcano, a dieci metri dal confine con l’Italia. A breve, verrà emanata un’ordinanza da parte del Comune di Gorizia che disporrà per venerdì 16 agosto l’evacuazione e il divieto di transito delle persone in un raggio di 500 metri…

Porto: l’Authority restaura un antico cannone modello 1911

Ancona: l’Authority restaura un antico cannone modello 1911„ È stato restaurato dall’Autorità Portuale di Ancona un cannone 152,4 mm, modello 1911, che faceva parte di una batteria antinavale posizionata sul Cardeto durante la prima e la seconda Guerra Mondiale. Il residuato bellico, recuperato dal Comune nel 2010, è stato ora posizionato nel prato sotto le…

Ritrovato nuovo ordigno bellico vicino allo stadio

Nuovo ritrovamento di ordigni bellici vicino allo stadio Grotta Polifemo. il colpo di mortaio risalente alla seconda guerra mondiale era nascosto sotto la sabbia, nella stessa area in cui lo scorso marzo erano stati trovati altri due ordigni dello stesso tipo. La pioggia di sabato scorso ha trascinato verso il mare una enorme massa di…

Intervento per rinvenimento di residuati bellici, norme operative e di sicurezza

                                       di Manrico CecchiniL’ordigno rappresentato nella foto molto comune nei ritrovamenti risulta essere una bomba a mano di fabbricazione inglese MILLS modello n.36 M, un’arma da lancio,vettore a mano,difensiva, con raggio d’azione o raggio mortale di 30/40 ml.Questa bomba a mano, largamente utilizzata nel secondo conflitto mondiale, dalle truppe alleate operanti nella penisola italiana e…

Residuati bellici e rifiuti nel fiume Volturno

di Raffaele Raimondo Grazzanise- L’estate scoperchia residuati bellici ed altri ingombranti rifiuti gettati nel fiume più lungo dell’Italia meridionale. Il Volturno, purtroppo, soffre ancora di patologie più che croniche. E’ oltraggiato, negletto. Come abbandonati nell’alveo rimangono, dopo decenni dall’abbattimento del vecchio ponte in cemento (i pilastri), ferro (le spallette) e legno (il tragitto dalla sponda…

Rinvenuto un residuato bellico ai Piani

Un residuato bellico è stato rinvenuto a Bolzano in un cantiere in Via Macello nel rione dei Piani. Si tratta di una bomba lunga circa 50 centimetri risalente presumibilmente alla seconda guerra Mondiale. La zona è stata transennata mentre gli esperti stanno studiando modalità e tempistica del disinnesco Fonte: http://www.video33.it/Notizie/News/Rinvenuto-un-residuato-bellico-ai-Piani

Distrutto l’ordigno bellico a Bulala, rinvenuti anche reperti archeologici

di Flavio Centamore Gela. È stato fatto brillare questa mattina l’ordigno bellico rinvenuto nel tratto di mare antistante contrada Bulala. La bomba della seconda guerra mondiale, localizzata a pochi metri dalla riva, è stato recuperata e messa in sicurezza dagli artificieri della Marina Militare di Augusta. Trasportato al largo su un gommone l’ordigno è stato…

RINVENUTI ORDIGNI BELLICI A TARVISIO NEI PRESSI DEL LAGO DI RAIBL

La Guardia di Finanza di Sella Nevea, è stata impegnata in un intervento di messa in sicurezza di un’area in cui sono stati rinvenuti degli ordigni bellici. Alla vigilia delle commemorazioni per il centesimo anniversario dello scoppio del primo conflitto mondiale, previste per il 2014, il territorio teatro di quegli avvenimenti continua a far ricordare e…

Puliscono il box del nonno, trovano due bombe

di D.D.S Merate, 10 agosto 2013 – Durante le pulizie estive, da un garage sono saltate fuori due bombe. Gli ordini, una granata a mano e un pezzo da mortaio, sono stati rinvenuti venerdì pomeriggio in una rimessa di una villa di via Emilio Bianchi a Merate. A scovarle sono stati i nipoti dell’ex proprietario…

Ritrovato un ordigno bellico. Presto sara’ disinnescato

SERRADIFALCO – SAN CATALDO –  E’ in attesa di essere disinnescato l’ordigno bellico ritrovato casualmente ieri sera da un commerciante di nisseno. Trovandosi nei pressi della sua abitazione in contrada Roccella, tra San Ctaldo e Serradifalco, ha notato insieme al figlio uno strano oggetto metallico di forma cilindrica e ha subito allertato i carabinieri di…

Porto: l’Authority restaura un antico cannone modello 1911

Ancona: l’Authority restaura un antico cannone modello 1911„ È stato restaurato dall’Autorità Portuale di Ancona un cannone 152,4 mm, modello 1911, che faceva parte di una batteria antinavale posizionata sul Cardeto durante la prima e la seconda Guerra Mondiale. Il residuato bellico, recuperato dal Comune nel 2010, è stato ora posizionato nel prato sotto le…

Intervento per rinvenimento di residuati bellici, norme operative e di sicurezza

                                       di Manrico Cecchini L’ordigno rappresentato nella foto molto comune nei ritrovamenti risulta essere una bomba a mano di fabbricazione inglese MILLS modello n.36 M, un’arma da lancio,vettore a mano,difensiva, con raggio d’azione o raggio mortale di 30/40 ml. Questa bomba a mano, largamente utilizzata nel secondo conflitto mondiale, dalle truppe alleate operanti nella penisola…

Ritrovato nuovo ordigno bellico vicino allo stadio

Nuovo ritrovamento di ordigni bellici vicino allo stadio Grotta Polifemo. il colpo di mortaio risalente alla seconda guerra mondiale era nascosto sotto la sabbia, nella stessa area in cui lo scorso marzo erano stati trovati altri due ordigni dello stesso tipo. La pioggia di sabato scorso ha trascinato verso il mare una enorme massa di…

Ritrovato nuovo ordigno bellico vicino allo stadio

Nuovo ritrovamento di ordigni bellici vicino allo stadio Grotta Polifemo. il colpo di mortaio risalente alla seconda guerra mondiale era nascosto sotto la sabbia, nella stessa area in cui lo scorso marzo erano stati trovati altri due ordigni dello stesso tipo. La pioggia di sabato scorso ha trascinato verso il mare una enorme massa di…

Estinguono un incendio e trovano un ordigno bellico tra Sant’Elia e La Rosa

Brindisi: Un ordigno bellico, molto simile ad un grosso proiettile, è stato rivenuto in contrada Fra Vito nei pressi della complanare che dal rione Sant’Elia porta al quartiere La Rosa a Brindisi. La scoperta è stata fatta questo pomeriggio dai vigili del fuoco del Comando Provinciale di Brindisi chiamati a spegnere un  incendio di sterpaglie….

Estinguono un incendio e trovano un ordigno bellico tra Sant’Elia e La Rosa

Brindisi: Un ordigno bellico, molto simile ad un grosso proiettile, è stato rivenuto in contrada Fra Vito nei pressi della complanare che dal rione Sant’Elia porta al quartiere La Rosa a Brindisi. La scoperta è stata fatta questo pomeriggio dai vigili del fuoco del Comando Provinciale di Brindisi chiamati a spegnere un  incendio di sterpaglie….

Ritrovato ordigno bellico nelle campagne di Roccella

di Valerio Martines Un ordigno bellico – verosimilmente una granata – è stato trovato ieri sera casualmente da due persone nelle campagne di contrada Roccella, a confine tra Serradifalco e San Cataldo, in provincia di Caltanissetta. L’ordigno presenta incrostazioni e ruggine e la zona in cui è stato scoperto è stata subito presidiata dai carabinieri della…

Incendio Val Raccolana a Chiusaforte (Udine), monte Jovet: fuoco e scoppi

UDINE – Non si placano le fiamme in Val Raccolana, monte Jovet, a Chiusaforte, provincia di Udine. Un incendio da quasi un mese interessa le zone, nonostante l’impegno costante di vigili del fuoco, forestale, protezione civile e i canadair che sorvolano le montagne. Le temperature elevate ed il vento tornano ogni volta ad alimentare le…

Ordigno bellico agli scogli dell’Accademia

Attimi di paura tra i bagnanti che avevano scelto gli scogli dell’Accademia per prendere il sole. Nella giornata di ieri, infatti, è stato rilevato un ordigno bellico inesploso, risalente alla seconda guerra mondiale. Il proiettile era in cattivo stato di conservazione ed è stato necessario quindi mettere in sicurezza la zona. Il personale della Protezione…