Un arsenale da guerra in cantina

Di Diego Andrà san mauro torinese Un commerciante di San Mauro Torinese, sfegatato collezionista abusivo di armi antiche, con il trascorrere degli anni ha trasformato la cantina di casa dove abita in un vero arsenale di armi da guerra. C’era di tutto, mancava solamente un cannone. Nei guai è finito Gianluca M., di 41 anni,…

Un arsenale da guerra in cantina

Di Diego Andrà san mauro torinese Un commerciante di San Mauro Torinese, sfegatato collezionista abusivo di armi antiche, con il trascorrere degli anni ha trasformato la cantina di casa dove abita in un vero arsenale di armi da guerra. C’era di tutto, mancava solamente un cannone. Nei guai è finito Gianluca M., di 41 anni,…

Sestri Ponente: nell’orto una granata della Seconda Guerra Mondiale

Genova – Era al lavoro nel suo orto quando la pala ha emesso un suono sordo urtando qualcosa di duro. A quel punto l’uomo ha guardato di cosa si strattava e si è trovato davanti a una granata della Seconda Guerra Mondiale rimasta inesplosa e per questo ancora pericolosa. L’episodio ieri pomeriggio, martedì 19 febbraio…

Sestri Ponente: nell’orto una granata della Seconda Guerra Mondiale

Genova – Era al lavoro nel suo orto quando la pala ha emesso un suono sordo urtando qualcosa di duro. A quel punto l’uomo ha guardato di cosa si strattava e si è trovato davanti a una granata della Seconda Guerra Mondiale rimasta inesplosa e per questo ancora pericolosa. L’episodio ieri pomeriggio, martedì 19 febbraio…

Paulilatino, ritrovata una granata della seconda guerra mondiale

PAULILATINO – Un ordigno bellico è stato rinvenuto stamattina nelle campagne di Paulilatino, verosimilmente risale alla seconda Guerra Mondiale. E’ stata la stessa proprietaria del terreno, una 66enne, mentre insieme al figlio era intenta a ripulire dalle sterpaglie l’area adibita ad orto ad imbattersi nell’ordigno e a lanciare l’allarme ai carabinieri che si sono precipitati per mettere in sicurezza…

Ordigno bellico rimosso, riaperta linea Fs Na-Rc

(ANSA) – SALERNO, 18 FEB – L’ordigno bellico trovato questa sera nei pressi di un passaggio a livello in localita’ Pagliarone del comune di Pontecagnano-Faiano e’ stato rimosso dagli artificieri del comando provinciale dei carabinieri di Salerno. Il proiettile di un cannoncino di 80mm e’ stato trasferito in un terrapieno non molto distante dalla linea…

Paulilatino, ritrovata una granata della seconda guerra mondiale

  Oristano PAULILATINO – Un ordigno bellico è stato rinvenuto stamattina nelle campagne di Paulilatino, verosimilmente risale alla seconda Guerra Mondiale. E’ stata la stessa proprietaria del terreno, una 66enne, mentre insieme al figlio era intenta a ripulire dalle sterpaglie l’area adibita ad orto ad imbattersi nell’ordigno e a lanciare l’allarme ai carabinieri che si sono precipitati per mettere…

Ordigno bellico rimosso, riaperta linea Fs Na-Rc

(ANSA) – SALERNO, 18 FEB – L’ordigno bellico trovato questa sera nei pressi di un passaggio a livello in localita’ Pagliarone del comune di Pontecagnano-Faiano e’ stato rimosso dagli artificieri del comando provinciale dei carabinieri di Salerno. Il proiettile di un cannoncino di 80mm e’ stato trasferito in un terrapieno non molto distante dalla linea…

Trovato ordigno bellico, arrivano gli artificieri

Il proprietario di un appezzamento di terreno sito in Santa Maria Capua Vetere alla via San Giovanni ha denunciato presso la locale stazione carabinieri di aver rinvenuto all’interno della sua proprietà un residuato bellico del tipo proietto da mortaio, verosimilmente risalente all’ultimo conflitto mondiale, in cattivo stato di conservazione e apparentemente inefficiente. Immediatamente è stato interessato personale del distaccamento deposito munizioni ed esplosivi dell’Esercito Italiano per l’organizzazione delle operazioni di brillamento.Fonte: http://interno18.it/cronaca/30928/santa-maria-capua-vetere-trovato-ordigno-bellico-arrivano-gli-artificieri

Trovato ordigno bellico, arrivano gli artificieri

  Caserta Il proprietario di un appezzamento di terreno sito in Santa Maria Capua Vetere alla via San Giovanni ha denunciato presso la locale stazione carabinieri di aver rinvenuto all’interno della sua proprietà un residuato bellico del tipo proietto da mortaio, verosimilmente risalente all’ultimo conflitto mondiale, in cattivo stato di conservazione e apparentemente inefficiente. Immediatamente è stato interessato personale del distaccamento deposito munizioni ed esplosivi dell’Esercito Italiano per l’organizzazione delle operazioni di brillamento. Fonte: http://interno18.it/cronaca/30928/santa-maria-capua-vetere-trovato-ordigno-bellico-arrivano-gli-artificieri  

Bomba day a Mestre: sminamento finito alle 10.52, ordigni in un’isola

VENEZIA – A suo tempo lo chiamavano “Pippo”. Era l’aereo da guerra degli Alleati che puntualmente ogni sera bombardava la zona della stazione di Mestre. Giorno dopo giorno. Forse proprio due delle sue bombe sono state rimosse all’interno del tunnel del tram in costruzione. Fonte:http://www.gazzettino.it/nordest/venezia/bomba_day_a_mestre_staccate_le_linee_telefoniche_e_il_wi_fi_diretta_foto_video/notizie/252285.shtmlBrillamento degli ordigni rinvenuti alla stazione di Mestre ad opera del Terzo…

Bomba day a Mestre: sminamento finito alle 10.52, ordigni in un’isola

VENEZIA – A suo tempo lo chiamavano “Pippo”. Era l’aereo da guerra degli Alleati che puntualmente ogni sera bombardava la zona della stazione di Mestre. Giorno dopo giorno. Forse proprio due delle sue bombe sono state rimosse all’interno del tunnel del tram in costruzione.  Fonte: http://www.gazzettino.it/nordest/venezia/bomba_day_a_mestre_staccate_le_linee_telefoniche_e_il_wi_fi_diretta_foto_video/notizie/252285.shtml Brillamento degli ordigni rinvenuti alla stazione di Mestre ad…

In azione il Genio Guastatori di Udine: tutti gli orari dell’intervento

VENEZIA – La complessa macchina del «bomba day» è pronta a entrare in azione. Domani mattina l’ora X per l’avvio delle operazioni di disinnesco dei due ordigni trovati sotto la stazione di Mestre scatterà alle 8. Da quel momento 684 residenti lasceranno le proprie abitazioni, con l’impegno di chiudere acqua, luce e gas. In gran…

In azione il Genio Guastatori di Udine: tutti gli orari dell’intervento

VENEZIA – La complessa macchina del «bomba day» è pronta a entrare in azione. Domani mattina l’ora X per l’avvio delle operazioni di disinnesco dei due ordigni trovati sotto la stazione di Mestre scatterà alle 8. Da quel momento 684 residenti lasceranno le proprie abitazioni, con l’impegno di chiudere acqua, luce e gas. In gran…

Bombe, inesplose sepolte sotto i detriti.

 Ripresi ieri i lavori alle ex scuderie di Sallupara, interrotti dopo il ritrovamento di alcuni ordigni bellici risalenti alla seconda guerra mondiale. Lo stop, arrivato circa sei mesi fa dal Genio Militare, ha imposto all’amministrazione comunale di individuare, tramite gara, la ditta specializzata per la gestione dell’attività di “rastrellamento” e smaltimento dei materiali rinvenuti. Lo…

Ordigno bellico trovato a Paestum

Ancora residui bellici rinvenuti a Capaccio Paestum. L’ultima scoperta casuale è stata effettuata da un agricoltore che stava effettuando delle opere di aratura con il proprio trattore. L’uomo si è accorto di aver scavato dei residui bellici ed ha subito contattato i carabinieri della locale caserma. Tutta l’area è stata circoscritta nell’attesa che gli stessi…

Bombe, inesplose sepolte sotto i detriti

  Viterbo Ripresi ieri i lavori alle ex scuderie di Sallupara, interrotti dopo il ritrovamento di alcuni ordigni bellici risalenti alla seconda guerra mondiale. Lo stop, arrivato circa sei mesi fa dal Genio Militare, ha imposto all’amministrazione comunale di individuare, tramite gara, la ditta specializzata per la gestione dell’attività di “rastrellamento” e smaltimento dei materiali…

Ordigno bellico trovato a Paestum

  Salerno Ancora residui bellici rinvenuti a Capaccio Paestum. L’ultima scoperta casuale è stata effettuata da un agricoltore che stava effettuando delle opere di aratura con il proprio trattore. L’uomo si è accorto di aver scavato dei residui bellici ed ha subito contattato i carabinieri della locale caserma. Tutta l’area è stata circoscritta nell’attesa che…

Trovato ordigno bellico a Monte Giove

FANO (PU) – E’ stato ritrovato in via Rosciano 86, a Monte giove, un ordigno bellico. Sul posto è intervenuto il Commissariato di Fano con personale della squadra volante e della polizia scientifica, che hanno assicurato il posto in sicurezza dell’ordigno, all’interno di una proprietà privata già isolata e recintata e provveduto comunque a delimitare…

Trovato ordigno bellico a Monte Giove

  Pesaro-Urbino FANO (PU) – E’ stato ritrovato in via Rosciano 86, a Monte giove, un ordigno bellico. Sul posto è intervenuto il Commissariato di Fano con personale della squadra volante e della polizia scientifica, che hanno assicurato il posto in sicurezza dell’ordigno, all’interno di una proprietà privata già isolata e recintata e provveduto comunque…

Bombe nei boschi di Perledo Già fatte brillare dai carabinieri

PERLEDO – Due bombe da mortaio, in pessimo stato di conservazione, sono state ritrovate martedì pomeriggio nella zona boschiva a Gisazzio di Perledo e ieri sono state fatte brillare dagli artificieri dei carabinieri. I residuati bellici risalgono alla Seconda guerra mondiale, bombe lunghe tra i 20 e i 25 centimetri, e non è stato possibile…

Bombe nei boschi di Perledo Già fatte brillare dai carabinieri

  Lecco PERLEDO – Due bombe da mortaio, in pessimo stato di conservazione, sono state ritrovate martedì pomeriggio nella zona boschiva a Gisazzio di Perledo e ieri sono state fatte brillare dagli artificieri dei carabinieri. I residuati bellici risalgono alla Seconda guerra mondiale, bombe lunghe tra i 20 e i 25 centimetri, e non è…

Bomba day a Mestre stazione 17 febbraio

Bomba day a Mestre stazione 17 febbraio 2013 evacuazioni„ Si avvicina il “bomba day”. Domenica 17 febbraio, infatti, verranno disinnescate le due bombe d’aereo ritrovate sotto la stazione dei treni di Venezia Mestre nei giorni scorsi. Si tratta di due residuati bellici della seconda guerra mondiale, rinvenuti nel cantiere di costruzione del sottopasso del tram…

Bomba day a Mestre stazione 17 febbraio

Bomba day a Mestre stazione 17 febbraio 2013 evacuazioni „ Si avvicina il “bomba day”. Domenica 17 febbraio, infatti, verranno disinnescate le due bombe d’aereo ritrovate sotto la stazione dei treni di Venezia Mestre nei giorni scorsi. Si tratta di due residuati bellici della seconda guerra mondiale, rinvenuti nel cantiere di costruzione del sottopasso del…

Somalia: sempre alto il pericolo di mine sparse nell’intero Paese

Migliaia di mine antiuomo e di altri ordigni inesplosi (Uxo) sparsi in diverse zone della Somalia nel corso degli ultimi decenni di conflitto stanno costituendo una nuove fonte di minaccia per la relativa sicurezza raggiunta dal Paese. Secondo gli esperti, manca la strumentazione adeguata per il servizio di bonifica dagli ordigni bellici. La zona orientale…

Rinvenuto ordigno bellico inesploso nel centro di Praga

Nella tarda mattinata di ieri,  è stata ritrovata una granata inesplosa risalente alla Seconda Guerra Mondiale. Il rinvenimento dell’ordigno è avvenuto proprio nel centro di Praga, in  un cantiere per la costruzione di un  centro commerciale e amministrativo, accanto alla fermata della metropolitana di Národni Třida, (temporaneamente chiusa per questi lavori ). La zona  è…

Rinvenuto ordigno bellico inesploso nel centro di Praga

Nella tarda mattinata di ieri,  è stata ritrovata una granata inesplosa risalente alla Seconda Guerra Mondiale. Il rinvenimento dell’ordigno è avvenuto proprio nel centro di Praga, in  un cantiere per la costruzione di un  centro commerciale e amministrativo, accanto alla fermata della metropolitana di Národni Třida, (temporaneamente chiusa per questi lavori ). La zona  è…

Ordigno bellico ritrovato in spiaggia tra Marina di Grosseto

LA SCOPERTA. E’ quanto ritrovato nel grossetano, tra Marina di Grosseto e Principina a Mare. L’ordigno è stato trovato in un tratto di spiaggia libera: si tratterebbe di una bomba inesplosa risalente alla seconda guerra mondiale. ACCESSO VIETATO. L’area, ora, è stata transennata e l’accesso vietato. “Il Comando della Polizia Municipale e il Settore Tecnico…

Ordigno bellico ritrovato in spiaggia tra Marina di Grosseto

LA SCOPERTA. E’ quanto ritrovato nel grossetano, tra Marina di Grosseto e Principina a Mare. L’ordigno è stato trovato in un tratto di spiaggia libera: si tratterebbe di una bomba inesplosa risalente alla seconda guerra mondiale. ACCESSO VIETATO. L’area, ora, è stata transennata e l’accesso vietato. “Il Comando della Polizia Municipale e il Settore Tecnico…

La Capitaneria fa brillare alcuni ordigni, nessuno stop alle attività portuali

La Capitaneria fa brillare alcuni ordigni, nessuno stop alle attività portuali„Effettuate oggi dalla Capitaneria di Porto di Ancona le operazioni di bonifica e brillamento di alcuni ordigni bellici. La Capitaneria ha specificato che non si tratta delle bombe al fosforo di cui si è parlato lo scorso novembre. Le operazioni hanno richiesto lo sgombero della…

La Capitaneria fa brillare alcuni ordigni, nessuno stop alle attività portuali

La Capitaneria fa brillare alcuni ordigni, nessuno stop alle attività portuali „ Effettuate oggi dalla Capitaneria di Porto di Ancona le operazioni di bonifica e brillamento di alcuni ordigni bellici. La Capitaneria ha specificato che non si tratta delle bombe al fosforo di cui si è parlato lo scorso novembre. Le operazioni hanno richiesto lo…

Giornata di esplosioni a Caposile

Esplosioni e boati a San Donà Caposile Jesolo 6 febbraio 2013„Giornata di esplosioni quella di oggi a Caposile. Niente paura, però. Le bombe ci sono, ma sono di diversi decenni fa. Alcune della prima guerra mondiale, altre della seconda. In un’area disabitata dal perimetro di circa 800 metri, infatti, già utilizzata per far brillare altri…

Giornata di esplosioni a Caposile

  Venezia Esplosioni e boati a San Donà Caposile Jesolo 6 febbraio 2013 „Giornata di esplosioni quella di oggi a Caposile. Niente paura, però. Le bombe ci sono, ma sono di diversi decenni fa. Alcune della prima guerra mondiale, altre della seconda. In un’area disabitata dal perimetro di circa 800 metri, infatti, già utilizzata per…

Contadino ritrova ordigno bellico

Gli artificieri del 21° reggimento genio di Caserta hanno disinnescato ieri mattina un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale. La bomba è stata fatta brillare all’interno della cava di Monteroduni. La granata, ancora potenzialmente pericolosa, è stata rinvenuta casualmente da un contadino in agro di Colli a Volturno, nei pressi di un boschetto. Gli…

Contadino ritrova ordigno bellico

  Isernia Gli artificieri del 21° reggimento genio di Caserta hanno disinnescato ieri mattina un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale. La bomba è stata fatta brillare all’interno della cava di Monteroduni. La granata, ancora potenzialmente pericolosa, è stata rinvenuta casualmente da un contadino in agro di Colli a Volturno, nei pressi di un…

Ciampino, ordigno bellico 500 libre da disinniscare

Roma L’aeroporto di Ciampino sarà chiuso per due ore, dalle 10 alle 12, domenica prossima 10 febbraio, per consentire ad una task force dell’Esercito di neutralizzare una bomba d’aereo da 500 libre, contente circa 250 chili di esplosivo, residuato della Seconda Guerra Mondiale. Durante le operazioni di bonifica, sottolinea l’Esercito, saranno anche evacuate circa 3.400…

Ciampino, ordigno bellico 500 libre da disinniscare

  Roma L’aeroporto di Ciampino sarà chiuso per due ore, dalle 10 alle 12, domenica prossima 10 febbraio, per consentire ad una task force dell’Esercito di neutralizzare una bomba d’aereo da 500 libre, contente circa 250 chili di esplosivo, residuato della Seconda Guerra Mondiale. Durante le operazioni di bonifica, sottolinea l’Esercito, saranno anche evacuate circa…

Progetto della ong Halo Trust: da vittime a sminatori

Esplorano le campagne della regione di Antioquia, nel nord ovest della Colombia, alla ricerca di un’arma di cui il territorio è disseminato dopo quasi 50 anni di guerriglia: le mine antiuomo. È composto da una quindicina di persone il team organizzato dalla Ong britannica Halo Trust per mettere in sicurezza la località El Retiro, una…

Progetto della ong Halo Trust: da vittime a sminatori

Esplorano le campagne della regione di Antioquia, nel nord ovest della Colombia, alla ricerca di un’arma di cui il territorio è disseminato dopo quasi 50 anni di guerriglia: le mine antiuomo. È composto da una quindicina di persone il team organizzato dalla Ong britannica Halo Trust per mettere in sicurezza la località El Retiro, una…

LINK

  Esercito Italiano – Sito ufficiale Carabinieri – Sito ufficiale Autorità Portuale del Levante – città di Bari Polizia di Stato – Sito ufficiale Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus  http://www.anvcg.it/ Sito dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus Sezione di Imperia http://anvcgimperia.altervista.org/?doing_wp_cron=1528471331.2094540596008300781250 http://www.stelladitalianews.com/ SITI PERSONALI DEDICATI ALLE ISTITUZIONI LA STORIA DEI VIGILI DEL…

Fissate le procedure per il brillamento dell’ordigno bellico di Mestre

Venezia Si comunica che nella giornata di oggi si è svolta presso questa Prefettura una Riunione Tecnica di coordinamento, cui hanno partecipato i rappresentanti degli Enti e degli organismi preposti, allo scopo di valutare e definire tutte le misure di prevenzione e di sicurezza, nonché le procedure di intervento connesse alle operazioni di spolettamento, trasporto…

antonio-tozzi

Bari: ex gasometro, trovato ordigno bellico

BARI. Il sindaco di Bari informa la cittadinanza che durante i lavori di bonifica e riqualificazione dell’area ex Gasometro, in corso Mazzini, è stato rinvenuto un ordigno bellico di marca tedesca, risalente alla seconda guerra mondiale e, in particolare, al bombardamento del porto di Bari avvenuto il 2 dicembre 1943. A seguito del tempestivo intervento…

10154090_651711411548655_782702285_n

Fermo esplode bomba d’aereo

Un boato assordante è uno dei risultati dell’esplosione notturna di una bomba d’aereo risalente alla seconda guerra mondiale nel fascio dei binari ferroviari tra Porto San Elpidio e Porto San Giorgio. Giunti sul posto i Vigili del Fuoco hanno individuato un cratere profondo 4 metri e largo più di 5. Fonte: Schegge Assassine

bombe-kalk

SALERNO: CAPO NUCLEO ESERCITO, COSI’ DISINNESCHERO’ LA BOMBA

Roma, 9 set. – (Adnkronos) – Una fresa di precisione a zero oscillazioni per non ‘svegliare’ la bomba che giace nel terreno da piu’ di 60 anni e che rischia di esplodere a causa di una ‘spoletta di coda’ che potrebbe essere ancora attiva: è lo strumento che verrà utilizzato domenica prossima dagli artificieri dell’Esercito…