Domani alle 9 il dispolettamento della bomba

BOLOGNA – Domani per il dispolettamento di un ordigno bellico inesploso (del peso di 250 libbre, ancora armato delle due spolette), rinvenuto all’interno di un cantiere edile in via Siepelunga 46 alla periferia di Bologna e risalente alla seconda guerra mondiale, la zona sarà interdetta dalle 9 del mattino e fino al termine delle attività…

Cuneo, agricoltore scopre bomba della II guerra mondiale

Uno strano ritrovamento è quello fatto da un agricoltore nei boschi di Sangiacomo di Roburent. L’uomo ha rinvenuto un bomba da mortaio inesplosa, che risale alla seconda guerra mondiale. La zona è stata delimitata e martedì mattina l’ordigno, non in perfetto stato di conservazione, verrà fatto brillare dagli specialisti Eod del secondo reggimento del genio…

Cuneo, agricoltore scopre bomba della II guerra mondiale

Uno strano ritrovamento è quello fatto da un agricoltore nei boschi di Sangiacomo di Roburent. L’uomo ha rinvenuto un bomba da mortaio inesplosa, che risale alla seconda guerra mondiale. La zona è stata delimitata e martedì mattina l’ordigno, non in perfetto stato di conservazione, verrà fatto brillare dagli specialisti Eod del secondo reggimento del genio…

Rinvenuto ordigno bellico intervengono i Guastatori

Una bomba da mortaio da 60 mm lunga 15 cm a caricamento speciale di nazionalità italiana rinvenuta nelle campagne di Campotenese nel comune di Morano Calabro è stata messa in sicurezza e rimossa  dagli artificieri dell’11° reggimento Guastatori dell’Esercito con sede a Castrovillari. L’ordigno era stato rinvenuto e segnalato dagli uomini del corpo forestale dello…

Rinvenuto ordigno bellico intervengono i Guastatori

Una bomba da mortaio da 60 mm lunga 15 cm a caricamento speciale di nazionalità italiana rinvenuta nelle campagne di Campotenese nel comune di Morano Calabro è stata messa in sicurezza e rimossa  dagli artificieri dell’11° reggimento Guastatori dell’Esercito con sede a Castrovillari. L’ordigno era stato rinvenuto e segnalato dagli uomini del corpo forestale dello…

Gragnano: bomba della seconda guerra mondiale in una cantina

Tutto è filato liscio senza nessun problema, ma per chi si è trovato di fronte il proiettile da mortaio nascosto all’interno di una cantina a due piani sotto terra non è stato il massimo. Oggi pomeriggio, infatti, gli artificieri di Napoli hanno fatto brillare in una zona sicura un ordigno risalente alla seconda guerra mondiale,…

Un proiettile da mortaio trovato sulla spiaggia a Marausa

Un proiettile da mortaio lungo circa 25 centimetri, è stato scoperto  nel litorale di Viale Mothia, a Marausa Lido.  L’ordigno bellico, rimasto inesploso dalla seconda guerra mondiale, è affiorato nei pressi del Beach Bar, ed è stato notato da un passante che ha dato l’allarme. Oltre ad una pattuglia della Stazione di Locogrande, sono intervenuti…

Gragnano: bomba della seconda guerra mondiale in una cantina

Tutto è filato liscio senza nessun problema, ma per chi si è trovato di fronte il proiettile da mortaio nascosto all’interno di una cantina a due piani sotto terra non è stato il massimo. Oggi pomeriggio, infatti, gli artificieri di Napoli hanno fatto brillare in una zona sicura un ordigno risalente alla seconda guerra mondiale,…

Un proiettile da mortaio trovato sulla spiaggia a Marausa

Un proiettile da mortaio lungo circa 25 centimetri, è stato scoperto  nel litorale di Viale Mothia, a Marausa Lido.  L’ordigno bellico, rimasto inesploso dalla seconda guerra mondiale, è affiorato nei pressi del Beach Bar, ed è stato notato da un passante che ha dato l’allarme. Oltre ad una pattuglia della Stazione di Locogrande, sono intervenuti…

Bologna: domenica evacuazione zona Siepelunga per disinnesco ordigno bellico

Bologna, 11 apr. – (Adnkronos) – Domenica prossima sara’ evacuata entro le 9 del mattino la zona di via Siepelunga a Bologna. Lo stabilisce un’ordinanza del Comune emessa in seguito al ritrovamnento di un ordigno bellico inesploso, del peso di 250 libbre ancora armato delle due spolette, rinvenuto all’interno di un cantiere edile in via…

Bologna: domenica evacuazione zona Siepelunga per disinnesco ordigno bellico

Bologna, 11 apr. – (Adnkronos) – Domenica prossima sara’ evacuata entro le 9 del mattino la zona di via Siepelunga a Bologna. Lo stabilisce un’ordinanza del Comune emessa in seguito al ritrovamnento di un ordigno bellico inesploso, del peso di 250 libbre ancora armato delle due spolette, rinvenuto all’interno di un cantiere edile in via…

Ordigno bellico trovato all’Argentario

Monte Argentario: Sara’ fatto brillare il 17 aprile nella cava di Marsiliana l’ordigno bellico trovato nei giorni scorsi sulla strada comunale del Campone a Monte Argentario. Il piano d’intervento prevede che l’ordigno sia prima disinnescato e fatto brillare in sicurezza nella cava. Gli artificieri inizieranno le operazioni alle 9,30. La zona sara’ evacuata in un…

Ordigno bellico scoperto a Cagliari Sarà fatto brillare nei prossimi giorni

Un proiettile d’artiglieria della seconda guerra mondiale è stato rinvenuto martedì pomeriggio in un terreno in via della Tecnica. La scoperta è stata fatta dallo stesso proprietario che ha visto sporgere dal terreno parte dell’ordigno. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Cagliari e gli artificieri che hanno prelevato il residuato bellico. Il…

Mozambico: entro l’anno paese liberato da campi minati

Di Alessandro Cavaglià Monzambico libero dai campi minati già entro l’anno. E’ la previsione dell’Instituto Nacional de Desminagem (IND) di Maputo, che segnala la conclusione ufficiale delle operazioni entro marzo 2014 e come restino ancora 25 distretti del paese da bonificare, per un totale di circa 6 milioni di metri quadri rispetto ai poco meno di 29 milioni …

Ordigno bellico trovato all’Argentario

Monte Argentario: Sara’ fatto brillare il 17 aprile nella cava di Marsiliana l’ordigno bellico trovato nei giorni scorsi sulla strada comunale del Campone a Monte Argentario. Il piano d’intervento prevede che l’ordigno sia prima disinnescato e fatto brillare in sicurezza nella cava. Gli artificieri inizieranno le operazioni alle 9,30. La zona sara’ evacuata in un…

Ordigno bellico scoperto a Cagliari Sarà fatto brillare nei prossimi giorni

Un proiettile d’artiglieria della seconda guerra mondiale è stato rinvenuto martedì pomeriggio in un terreno in via della Tecnica. La scoperta è stata fatta dallo stesso proprietario che ha visto sporgere dal terreno parte dell’ordigno. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Cagliari e gli artificieri che hanno prelevato il residuato bellico. Il…

Mozambico: entro l’anno paese liberato da campi minati

Di Alessandro Cavaglià Monzambico libero dai campi minati già entro l’anno. E’ la previsione dell’Instituto Nacional de Desminagem (IND) di Maputo, che segnala la conclusione ufficiale delle operazioni entro marzo 2014 e come restino ancora 25 distretti del paese da bonificare, per un totale di circa 6 milioni di metri quadri rispetto ai poco meno di 29 milioni …

LA BONIFICA BELLICA E LA STORIA

Rinvenuti numerosi residuati bellici della prima guerra mondiale, in località Fagnano Olona, provincia di Varese. Protagonista della straordinaria scoperta una squadra BCM della Cofiba, nota azienda del settore da anni impegnata, sia nella bonifica bellica in Italia, sia attenta e sensibile nei lavori di sminamento umanitario all’estero. Cofiba è guidata da Carlo Barbagallo già Presidente…

LA BONIFICA BELLICA E LA STORIA

Rinvenuti numerosi residuati bellici della prima guerra mondiale, in località Fagnano Olona, provincia di Varese. Protagonista della straordinaria scoperta una squadra BCM della Cofiba, nota azienda del settore da anni impegnata, sia nella bonifica bellica in Italia, sia attenta e sensibile nei lavori di sminamento umanitario all’estero. Cofiba è guidata da Carlo Barbagallo già Presidente…

Magione: ordigno bellico ritrovato a Mongiovino, domani verrà fatto brillare

Verrà fatto brillare dagli artificieri del Genio civile, l’ordigno bellico che venne ritrovato l’anno scorso in una zona boscosa in prossimità della chiesa di Montemelino, frazione di Magione: è quanto annuncia il Comune, spiegando – in una nota – che a conclusione delle verifiche svolte dagli artificieri, la bomba verrà  fatta esplodere in un luogo sicuro domani, alle 9.30, alla presenza delle…

Magione: ordigno bellico ritrovato a Mongiovino, domani verrà fatto brillare

Verrà fatto brillare dagli artificieri del Genio civile, l’ordigno bellico che venne ritrovato l’anno scorso in una zona boscosa in prossimità della chiesa di Montemelino, frazione di Magione: è quanto annuncia il Comune, spiegando – in una nota – che a conclusione delle verifiche svolte dagli artificieri, la bomba verrà  fatta esplodere in un luogo sicuro domani, alle 9.30, alla presenza delle…

Esplosione nel Tagliamento, la maxi-bomba ora non fa più paura

OSOPPO. Missione compiuta. L’ordigno esplosivo della seconda guerra mondiale rinvenuto ai piedi del colle della fortezza in via Porto Carantano, è stato rimosso e fatto brillare nell’alveo del Tagliamento, e tutto è filato liscio secondo il programma della Prefettura e delle forze dell’ordine e militari che hanno operato ieri mattina. Il nucleo di specialisti EOD…

9 aprile 1945 – Esplosione della Charles Henderson

…Ore 11.57 del 9 aprile 1945, una nave carica di munizioni, la Charles Henderson, ancorata presso la banchina 14, del porto di Bari, esplode e provoca la morte di numerosi militari e civili… Il fronte meridionale in Europa è ancora un fuoco ardente, infatti la 15° Forza Aerea opera su obbiettivi come Verona, Brescia, Bologna,…

Esplosione nel Tagliamento, la maxi-bomba ora non fa più paura

OSOPPO. Missione compiuta. L’ordigno esplosivo della seconda guerra mondiale rinvenuto ai piedi del colle della fortezza in via Porto Carantano, è stato rimosso e fatto brillare nell’alveo del Tagliamento, e tutto è filato liscio secondo il programma della Prefettura e delle forze dell’ordine e militari che hanno operato ieri mattina. Il nucleo di specialisti EOD…

9 aprile 1945 – Esplosione della Charles Henderson

…Ore 11.57 del 9 aprile 1945, una nave carica di munizioni, la Charles Henderson, ancorata presso la banchina 14, del porto di Bari, esplode e provoca la morte di numerosi militari e civili… Il fronte meridionale in Europa è ancora un fuoco ardente, infatti la 15° Forza Aerea opera su obbiettivi come Verona, Brescia, Bologna,…

RINVENUTO ORDIGNO BELLICO A CARINOLA

Intervenuti stamane di buon mattino domenicale i vigili urbani Marescialli Nicola Di Biasio e Corrado Passaretti  in aperta campagna e precisamente sul fondo di Carinola  denominato Caciocavallo qui l’agricoltore Raffaele PENNACCHIO, da S.Donato di Carinola, stava effettuando operazioni di aratura con il trattore di sua proprietà quando ha rinvenuto l’ennesimo ordigno bellico e si è…

RINVENUTO ORDIGNO BELLICO A CARINOLA

Intervenuti stamane di buon mattino domenicale i vigili urbani Marescialli Nicola Di Biasio e Corrado Passaretti  in aperta campagna e precisamente sul fondo di Carinola  denominato Caciocavallo qui l’agricoltore Raffaele PENNACCHIO, da S.Donato di Carinola, stava effettuando operazioni di aratura con il trattore di sua proprietà quando ha rinvenuto l’ennesimo ordigno bellico e si è…

Genova: operazioni per far brillare ordigno bellico

GENOVA – Sono iniziate in porto a Genova le operazioni per la messa in sicurezza di un ordigno bellico da 500 kg americano rinvenuto durante gli scavi in Calata Bettolo. La prefettura, in accordo con Capitaneria di porto e 32/mo Reggimento Genio guastatori di Torino, sta sovrintendendo alla creazione della danger zone che si estenderà…

Ordigno bellico trovato e fatto brillare a Isola Capo Rizzuto

CROTONE – Un ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale, è stato trovato dalla polizia di Stato a Isola Capo Rizzuto, in località Marinella. Il residuato, un proiettile di artiglieria di probabile fabbricazione tedesca, è stato esaminato da un artificiere. L’area del ritrovamento è stata messa in sicurezza e l’ordigno é stato fatto brillare.Fonte: http://www.approdonews.it/index.php/component/content/article/42-crotone/28552-ordigno-bellico-trovato-e-fatto-brillare-a-isola-capo-rizzuto.html

Genova: operazioni per far brillare ordigno bellico

GENOVA – Sono iniziate in porto a Genova le operazioni per la messa in sicurezza di un ordigno bellico da 500 kg americano rinvenuto durante gli scavi in Calata Bettolo. La prefettura, in accordo con Capitaneria di porto e 32/mo Reggimento Genio guastatori di Torino, sta sovrintendendo alla creazione della danger zone che si estenderà…

Ordigno bellico trovato e fatto brillare a Isola Capo Rizzuto

CROTONE – Un ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale, è stato trovato dalla polizia di Stato a Isola Capo Rizzuto, in località Marinella. Il residuato, un proiettile di artiglieria di probabile fabbricazione tedesca, è stato esaminato da un artificiere. L’area del ritrovamento è stata messa in sicurezza e l’ordigno é stato fatto brillare. Fonte:…

Bombe a mano e proiettili a Bellolampo

di Markez La scoperta è stata fatta dalla ditta che sta eseguendo i lavori per la realizzazione della sesta vasca di Bellolampo. Numerose bombe a mano inesplose e diversi proiettili contro carro sono stati trovati in quello che un tempo è stato uno dei poligoni di tiro del’esercito. La zona è stata transennata dai carabinieri….

Bombe a mano e proiettili a Bellolampo

di Markez La scoperta è stata fatta dalla ditta che sta eseguendo i lavori per la realizzazione della sesta vasca di Bellolampo. Numerose bombe a mano inesplose e diversi proiettili contro carro sono stati trovati in quello che un tempo è stato uno dei poligoni di tiro del’esercito. La zona è stata transennata dai carabinieri….

E da un ruscello affiora un ordigno bellico

di Renzo Wongher STEFANO. Era un ruscello in cui l’acqua proveniente dal poggio di San Pietro (a sud di Porto Santo Stefano) correva soltanto nella stagione invernale. Le abbondanti piogge di questo inverno-primavera hanno eroso i suoi argini trasformandolo in un “fossatello” più largo e più profondo. La terra trascinata a valle dall’acqua ha lasciato…

Agricoltori lavorano la terra e trovano nel fango un ordigno bellico

Agricoltori lavorano la terra e trovano nel fango un ordigno bellico„Alcuni operatori agricoli, che, nella mattinata di venerdì stavano lavorando in una campo lungo la via Godo Vecchia – che collega Godo a Russi – proprio all’altezza della zona industriale, hanno rinvenuto sotto terra un ordigno bellico, non di grandi dimensioni. Avvertite le forze dell’ordine,…

E da un ruscello affiora un ordigno bellico

di Renzo Wongher STEFANO. Era un ruscello in cui l’acqua proveniente dal poggio di San Pietro (a sud di Porto Santo Stefano) correva soltanto nella stagione invernale. Le abbondanti piogge di questo inverno-primavera hanno eroso i suoi argini trasformandolo in un “fossatello” più largo e più profondo. La terra trascinata a valle dall’acqua ha lasciato…

Agricoltori lavorano la terra e trovano nel fango un ordigno bellico

Agricoltori lavorano la terra e trovano nel fango un ordigno bellico „Alcuni operatori agricoli, che, nella mattinata di venerdì stavano lavorando in una campo lungo la via Godo Vecchia – che collega Godo a Russi – proprio all’altezza della zona industriale, hanno rinvenuto sotto terra un ordigno bellico, non di grandi dimensioni. Avvertite le forze…

Albisola, fatto brillare l’ordigno bellico trovato a Luceto

Albisola (Savona) – E’ già stato fatto esplodere in un’area isolata il residuato bellico della Seconda Guerra Mondiale scoperto nei pressi di Luceto di Albisola Superiore, in un rio che sfocia nel torrente Sansobbia. L’ordigno è stato poi trasportato dagli artificieri dell’Esercito di Torino e fatto brillare nelle cave Pastorino. Tutta l’operazione si è svolta…

Albisola, fatto brillare l’ordigno bellico trovato a Luceto

Albisola (Savona) – E’ già stato fatto esplodere in un’area isolata il residuato bellico della Seconda Guerra Mondiale scoperto nei pressi di Luceto di Albisola Superiore, in un rio che sfocia nel torrente Sansobbia. L’ordigno è stato poi trasportato dagli artificieri dell’Esercito di Torino e fatto brillare nelle cave Pastorino. Tutta l’operazione si è svolta…

Ordigno bellico in porto, domenica la bonifica

Genova – Una bomba d’aereo Usa inesplosa risalente alla Seconda Guerra mondiale è stata trovata in Porto a Genova.La bonifica sarà effettuata domenica quando un’intera area portuale del capoluogo ligure (Calata Bettolo) sarà sgomberata e isolata. Lo ha comunicato la Prefettura precisando che la bomba, del peso di 500 libbre (200 kg circa), è armata…

Ordigno bellico in porto, domenica la bonifica

Genova – Una bomba d’aereo Usa inesplosa risalente alla Seconda Guerra mondiale è stata trovata in Porto a Genova. La bonifica sarà effettuata domenica quando un’intera area portuale del capoluogo ligure (Calata Bettolo) sarà sgomberata e isolata. Lo ha comunicato la Prefettura precisando che la bomba, del peso di 500 libbre (200 kg circa), è…

Detonate alcune bombe nel cantiere di Pedemontana

Sono state fatte brillare attorno alle 13 di oggi le prime cariche esplosive degli oltre 150 ordigni ritrovati nel sottosuolo del cantiere di Pedemontana a Solbiate Olona, proprio a ridosso della caserma Ugo Mara che ospita i militari della Nato. Decine di bombarde da 58 millimetri sono state detonate insieme a dell’esplosivo piazzato dagli uomini…

Pescato’ ordigno bellico in porto a Sestri Levante

(ANSA) – SESTRI LEVANTE, 4 APR – Un ordigno bellico, un siluro di circa un metro e mezzo risalente probabilmente alla seconda guerra mondiale, e’ finito nelle reti da posta di un pescatore di Sestri Levante. Il residuato bellico si trovava a 6 metri di profondita’, vicino alla diga foranea del porto. I militari della…

Detonate alcune bombe nel cantiere di Pedemontana

Sono state fatte brillare attorno alle 13 di oggi le prime cariche esplosive degli oltre 150 ordigni ritrovati nel sottosuolo del cantiere di Pedemontana a Solbiate Olona, proprio a ridosso della caserma Ugo Mara che ospita i militari della Nato. Decine di bombarde da 58 millimetri sono state detonate insieme a dell’esplosivo piazzato dagli uomini…

Pescato’ ordigno bellico in porto a Sestri Levante

(ANSA) – SESTRI LEVANTE, 4 APR – Un ordigno bellico, un siluro di circa un metro e mezzo risalente probabilmente alla seconda guerra mondiale, e’ finito nelle reti da posta di un pescatore di Sestri Levante. Il residuato bellico si trovava a 6 metri di profondita’, vicino alla diga foranea del porto. I militari della…

Messaggio del Segretario Generale in Occasione della Giornata Internazionale per la sensibilizzazione sulle Mine e l’Assistenza nell’Azione Contro le Mine, (4 Aprile 2013)

L’eliminazione della minaccia di mine e ordigni bellici inesplosi rappresenta uno sforzo di importanza cruciale per la promozione di pace e sviluppo, per la tutela della vita umana e il sostegno a Paesi in fase di transizione. Le Nazioni Unite continuano a fornire assistenza ad ampio riggio a milioni di persone in Afghanistan, Cambogia, Colombia,…