Despolettati due ordigni bellici rinvenuti sul letto del Paglia

Dopo il ritrovamento, avvenuto nei giorni scorsi, da parte di un pescatore sul letto del fiume paglia in località S.Letizia, di 2 ordigni bellici inesplosi risalenti alla seconda guerra mondiale, questa mattina gli artificieri dell’Esercito Italiano del 6° Reggimento Genio Pionieri di Roma hanno verificato che si trattava di un proiettile di artiglieria inglese di…

Brillamento mine e/o ordigni bellici

Cagliari Dal 29 Aprile 2013 e fino al termine delle operazioni di brillamento, è interdetto il traffico marittimo in una zona di mare avente per centro in lat. 39°07′,300N – long. 009°11’700E nonchè l’attività di immersione, diporto e balneazione.Vedasi Ordinanza n° 73/2013 di Compamare Cagliari

A Guiglia rinvenuta una bomba da mortaio, a Zocca fatta brillare una granata

Ieri in serata,  a Rocchetta di Guiglia, nel corso di lavori entro l’aia cortiliva pertinente propria abitazione, una impiegata modenese ha rinvenuto un ordigno bellico, tipo bomba da mortaio – dimensioni cm. 33 x 7 circa – presumibilmente risalente 2° conflitto mondiale, in pessimo stato conservazione. Questa mattina, invece,  a Roncobotto di Zocca, presso una cava…

Brillamento mine e/o ordigni bellici

Cagliari Dal 29 Aprile 2013 e fino al termine delle operazioni di brillamento, è interdetto il traffico marittimo in una zona di mare avente per centro in lat. 39°07′,300N – long. 009°11’700E nonchè l’attività di immersione, diporto e balneazione. Vedasi Ordinanza n° 73/2013 di Compamare Cagliari

A Guiglia rinvenuta una bomba da mortaio, a Zocca fatta brillare una granata

Ieri in serata,  a Rocchetta di Guiglia, nel corso di lavori entro l’aia cortiliva pertinente propria abitazione, una impiegata modenese ha rinvenuto un ordigno bellico, tipo bomba da mortaio – dimensioni cm. 33 x 7 circa – presumibilmente risalente 2° conflitto mondiale, in pessimo stato conservazione. Questa mattina, invece,  a Roncobotto di Zocca, presso una cava…

Spostati i pezzi d’artiglieria della guerra ritrovati a Chiesanuova

Torniamo ad occuparci dei pezzi d’artiglieria, risalenti alla prima ed alla seconda Guerra Mondiale, e abbandonati a Chiesanuova nei pressi di un capannone industriale crollato nel corso della nevicata dello scorso anno. Dopo anni di incuria, e ripetuti furti da parte di ignoti, la Segreteria al Territorio è intervenuta. Questa mattina alcuni addetti hanno spostato…

Spostati i pezzi d’artiglieria della guerra ritrovati a Chiesanuova

Torniamo ad occuparci dei pezzi d’artiglieria, risalenti alla prima ed alla seconda Guerra Mondiale, e abbandonati a Chiesanuova nei pressi di un capannone industriale crollato nel corso della nevicata dello scorso anno. Dopo anni di incuria, e ripetuti furti da parte di ignoti, la Segreteria al Territorio è intervenuta. Questa mattina alcuni addetti hanno spostato…

Ritrovato a Fosdinovo ordigno della seconda guerra mondiale

FOSDINOVO – Difficilmente si scorderà la giornata di ieri un contadino di Posterla, frazione di Fosdinovo. Mentre era al lavoro in un campo l’uomo ha visto sporgere dal terreno un qualcosa di strano sporgere dal terreno, dopo esseresi avvicinato meglio, l’uomo si è accorto che si trattava di una bomba inesposa. Dopo un piccolo spavento…

Ritrovato a Fosdinovo ordigno della seconda guerra mondiale

FOSDINOVO – Difficilmente si scorderà la giornata di ieri un contadino di Posterla, frazione di Fosdinovo. Mentre era al lavoro in un campo l’uomo ha visto sporgere dal terreno un qualcosa di strano sporgere dal terreno, dopo esseresi avvicinato meglio, l’uomo si è accorto che si trattava di una bomba inesposa. Dopo un piccolo spavento…

Tromello, cessato pericolo. La bomba è inoffensiva

TROMELLO. E’ durata poco più di un’ora, ieri pomeriggio, l’ispezione di una pattuglia di artificieri dell’esercito di stanza al reparto di artiglieria di Cremona nella strada di campagna tra i territori di Alagna, Valeggio e Tromello: è quanto bastato per recuperare, la bomba ritrovata mercoledì sera e per verificare che l’ordigno era inerte. In pratica,…

Tromello, cessato pericolo. La bomba è inoffensiva

TROMELLO. E’ durata poco più di un’ora, ieri pomeriggio, l’ispezione di una pattuglia di artificieri dell’esercito di stanza al reparto di artiglieria di Cremona nella strada di campagna tra i territori di Alagna, Valeggio e Tromello: è quanto bastato per recuperare, la bomba ritrovata mercoledì sera e per verificare che l’ordigno era inerte. In pratica,…

Trovato un grosso ordigno bellico in un cantiere a Nuovo Pignone. Sarà fatto brillare

Un ordigno bellico di grosse dimensioni è stato rinvenuto oggi intorno alle 18 in un capannone del Nuovo Pignone di Massa, durante alcuni lavori di scavo. Lo stabilimento è stato evacuato e gli operai non dovrebbero rientrare al lavoro prima di lunedì, giorno in cui é previsto l’intervento degli artificieri. Secondo quanto emerso l’ordigno è…

Trovato un grosso ordigno bellico in un cantiere a Nuovo Pignone. Sarà fatto brillare

Un ordigno bellico di grosse dimensioni è stato rinvenuto oggi intorno alle 18 in un capannone del Nuovo Pignone di Massa, durante alcuni lavori di scavo. Lo stabilimento è stato evacuato e gli operai non dovrebbero rientrare al lavoro prima di lunedì, giorno in cui é previsto l’intervento degli artificieri. Secondo quanto emerso l’ordigno è…

Cesena: Ordigno bellico ritrovato in via Capannaguzzo

Ordigno bellico spunta dalla campagna. Si trova in via Capannaguzzo all’altezza del civico 1290. Secondo le prime ipotesi si tratterebbe di una bomba lanciata da un aereo che potrebbe essere sulle 500 libbre. Al momento l’area è transennata in attesa dell’intervento degli artificieri. Molto probabilmente l’ordigno sarà spostatop e non fatto brillare sul posto perché…

Cesena: Ordigno bellico ritrovato in via Capannaguzzo

Ordigno bellico spunta dalla campagna. Si trova in via Capannaguzzo all’altezza del civico 1290. Secondo le prime ipotesi si tratterebbe di una bomba lanciata da un aereo che potrebbe essere sulle 500 libbre. Al momento l’area è transennata in attesa dell’intervento degli artificieri. Molto probabilmente l’ordigno sarà spostatop e non fatto brillare sul posto perché…

Gli eroi della polveriera che salvarono la città

Di Marco CerpelloniUno scoppio che si vide da lontano, ma fu evitato il peggio. Avesa, 68 anni fa, fu testimone di una delle pagine più drammatiche della guerra e ieri attorno al «Cippo dei caduti», che commemora gli eroi della polveriera, si sono dati appuntamento oltre 200 cittadini. Alla presenza della autorità civili e militari…

Gli eroi della polveriera che salvarono la città

Di Marco Cerpelloni Uno scoppio che si vide da lontano, ma fu evitato il peggio. Avesa, 68 anni fa, fu testimone di una delle pagine più drammatiche della guerra e ieri attorno al «Cippo dei caduti», che commemora gli eroi della polveriera, si sono dati appuntamento oltre 200 cittadini. Alla presenza della autorità civili e…

Fatti brillare due ordigni di guerra

SANTA MARGHERITA D’ADIGE. Il botto ha rimbombato nel cuore della campagna alle 11.50 in punto. Due ordigni bellici sono stati fatti brillare ieri mattina dagli artificieri dell’Esercito: si tratta di una bomba di mortaio della Seconda Guerra Mondiale, recuperata in un appezzamento agricolo di via Lunga e di una bomba a mano scovata in via…

Fatti brillare due ordigni di guerra

SANTA MARGHERITA D’ADIGE. Il botto ha rimbombato nel cuore della campagna alle 11.50 in punto. Due ordigni bellici sono stati fatti brillare ieri mattina dagli artificieri dell’Esercito: si tratta di una bomba di mortaio della Seconda Guerra Mondiale, recuperata in un appezzamento agricolo di via Lunga e di una bomba a mano scovata in via…

Ordigno bellico a San Polo la scoperta in via del Lavoro

I tecnici del comune di San Polo di Torrile hanno rinvenuto in un’area a nuova lottizzazione via del Lavoro un proiettile da mortaio risalente all’ultimo conflitto mondiale. Si tratta di un pezzo da 35 cm di forma cilindrica. Immediato l’intervento dei carabinieri di Colorno che hanno recintato l’area, per fortuna non abitata. Nel pomeriggio gli…

Ordigno bellico a San Polo la scoperta in via del Lavoro

I tecnici del comune di San Polo di Torrile hanno rinvenuto in un’area a nuova lottizzazione via del Lavoro un proiettile da mortaio risalente all’ultimo conflitto mondiale. Si tratta di un pezzo da 35 cm di forma cilindrica. Immediato l’intervento dei carabinieri di Colorno che hanno recintato l’area, per fortuna non abitata. Nel pomeriggio gli…

Rinvenute quattro bombe sulla spiaggia a sud di Fasano

TORRE CANNE – Quattro ordigni, molto probabilmente risalenti ai conflitti bellici del secolo scorso, sono stati rinvenuti questa mattina (19 aprile) intorno alle 11 lungo la spiaggia a sud di Torre Canne. Due volontari di Protezione civile del gruppo “Cb Quadrifoglio” di Montalbano mentre effettuavano attività di monitoraggio all’interno del Parco regionale delle Dune Costiere…

Resta in prognosi riservata dopo lo scoppio nel magazzino

Bormio, 19 aprile 2013 – E’ ancora ricovertao in prognosi riservata al Morelli di Sondalo Lino Cantoni, l’elettricista 62enne in pensione, che l’altro pomeriggio, nella sua abitazione di via Sant’Antonio, a Bormio. Il botto violentissimo è stato udito in tutta la contrada Combo e dopo l’arrivo dei soccoritori, che hanno trasportato il ferito al presidio…

Rinvenute quattro bombe sulla spiaggia a sud di Fasano

TORRE CANNE – Quattro ordigni, molto probabilmente risalenti ai conflitti bellici del secolo scorso, sono stati rinvenuti questa mattina (19 aprile) intorno alle 11 lungo la spiaggia a sud di Torre Canne. Due volontari di Protezione civile del gruppo “Cb Quadrifoglio” di Montalbano mentre effettuavano attività di monitoraggio all’interno del Parco regionale delle Dune Costiere…

Resta in prognosi riservata dopo lo scoppio nel magazzino

Bormio, 19 aprile 2013 – E’ ancora ricovertao in prognosi riservata al Morelli di Sondalo Lino Cantoni, l’elettricista 62enne in pensione, che l’altro pomeriggio, nella sua abitazione di via Sant’Antonio, a Bormio. Il botto violentissimo è stato udito in tutta la contrada Combo e dopo l’arrivo dei soccoritori, che hanno trasportato il ferito al presidio…

“EVITARE DI RACCOGLIERE E MANIPOLARE ORDIGNI BELLICI INESPLOSI”

18 aprile 2013 – A seguito dell’episodio e alle gravi lesioni riportate nella giornata di ieri da un cittadino di Bormio a seguito della manipolazione di un ordigno bellico inesploso, la Prefettura di Sondrio invita tutti i cittadini residenti nella provincia ad astenersi dal raccogliere e manipolare ordigni bellici inesplosi. In relazione alla notizia delle…

“EVITARE DI RACCOGLIERE E MANIPOLARE ORDIGNI BELLICI INESPLOSI”

18 aprile 2013 – A seguito dell’episodio e alle gravi lesioni riportate nella giornata di ieri da un cittadino di Bormio a seguito della manipolazione di un ordigno bellico inesploso, la Prefettura di Sondrio invita tutti i cittadini residenti nella provincia ad astenersi dal raccogliere e manipolare ordigni bellici inesplosi. In relazione alla notizia delle…

Argentario, disinnescato l’ordigno bellico

È stata fatta brillare senza nessun problema la bomba risalente alla seconda guerra mondiale scoperta la settimana scorsa a Monte Argentario. L’ordigno – affiorato in località San Pietro, nell’entroterra di Porto Santo Stefano – è stato inertizzato e allontanato dall’Argentario: è stato portato a Marsiliana e fatto brillare a una profondità di 10 metri, in…

Argentario, disinnescato l’ordigno bellico

È stata fatta brillare senza nessun problema la bomba risalente alla seconda guerra mondiale scoperta la settimana scorsa a Monte Argentario. L’ordigno – affiorato in località San Pietro, nell’entroterra di Porto Santo Stefano – è stato inertizzato e allontanato dall’Argentario: è stato portato a Marsiliana e fatto brillare a una profondità di 10 metri, in…

Ordigno bellico esplode nel magazzino sotto casa Grave 62enne di Bormio

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo avrebbe armeggiato con la bomba quando all’improvviso è avvenuta l’esplosione che l’ha ferito gravemente Bormio, 17 aprile 2013 – E’ rimasto gravemente ferito per lo scoppio di un ordigno bellico che si trovava nel magazzino situato sotto la sua abitazione. E’ successo a Bormio dove, a seguito della violenta esplosione, un…

Ordigno bellico esplode nel magazzino sotto casa Grave 62enne di Bormio

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo avrebbe armeggiato con la bomba quando all’improvviso è avvenuta l’esplosione che l’ha ferito gravemente Bormio, 17 aprile 2013 – E’ rimasto gravemente ferito per lo scoppio di un ordigno bellico che si trovava nel magazzino situato sotto la sua abitazione. E’ successo a Bormio dove, a seguito della violenta esplosione, un…

Ordigni di guerra in quattro aree Ecco gli artificieri

Di Lorenzo Seccia ORTONA. Resi inoffensivi, ieri mattina, alcuni ordigni bellici, pare di piccola portata, della Seconda guerra mondiale individuati e ritrovati nel territorio ortonese: Villa Deo, Villa Grande, contrada Tamarete e contrada Iubatti. L’operazione è stata condotta dai Carabinieri di Ortona e della squadra di artificieri dell’Esercito di Foggia con il supporto dell’ambulanza del…

Ritrovato ordigno bellico al centro di Taranto. Era rimasto nei sotteranei di un palazzo disabitato per quasi settant’anni

Un palazzo in ristrutturazione, in pieno centro cittadino, nascondeva un segreto esplosivo. Un ordigno risalente alla seconda guerra mondiale nascosto in un sotterraneo  al civico 61 di via De Cesare. A scoprirlo sono stati alcuni operai di un’impresa edile, preposta alla ristrutturazione proprio di quel palazzo, durante i lavori di  rifacimento dello stabile. Sarebbe bastato…

Operazioni disinnesco ordigno bellico in loc.San Pietro Porto S.Stefano

Comune di Monte Argentario in esecuzione dell’ordinanza prefettizia del 12 aprile scorso ha disposto le misure di sicurezza a tutela della pubblica incolumità da adottare durante le operazioni di bonifica di un ordigno bellico inesploso, risalente all’ultimo conflitto mondiale, rinvenuto in località San Pietro. AVVISO ALLA CITTADINANZA Con ordinanza n. 78/2013 è stato disposto :…

Ordigni di guerra in quattro aree Ecco gli artificieri

Di Lorenzo Seccia ORTONA. Resi inoffensivi, ieri mattina, alcuni ordigni bellici, pare di piccola portata, della Seconda guerra mondiale individuati e ritrovati nel territorio ortonese: Villa Deo, Villa Grande, contrada Tamarete e contrada Iubatti. L’operazione è stata condotta dai Carabinieri di Ortona e della squadra di artificieri dell’Esercito di Foggia con il supporto dell’ambulanza del…

Ritrovato ordigno bellico al centro di Taranto. Era rimasto nei sotteranei di un palazzo disabitato per quasi settant’anni

Un palazzo in ristrutturazione, in pieno centro cittadino, nascondeva un segreto esplosivo. Un ordigno risalente alla seconda guerra mondiale nascosto in un sotterraneo  al civico 61 di via De Cesare. A scoprirlo sono stati alcuni operai di un’impresa edile, preposta alla ristrutturazione proprio di quel palazzo, durante i lavori di  rifacimento dello stabile. Sarebbe bastato…

Operazioni disinnesco ordigno bellico in loc.San Pietro Porto S.Stefano

Comune di Monte Argentario in esecuzione dell’ordinanza prefettizia del 12 aprile scorso ha disposto le misure di sicurezza a tutela della pubblica incolumità da adottare durante le operazioni di bonifica di un ordigno bellico inesploso, risalente all’ultimo conflitto mondiale, rinvenuto in località San Pietro. AVVISO ALLA CITTADINANZA Con ordinanza n. 78/2013 è stato disposto :…

Avvistato nelle acque del Garda un aereo “Mustang” della seconda guerra mondiale

Lazise: identificati sul fondo del Garda i resti di un aereo„Continuano i ritrovamenti sul fondale del lago di Garda: dopo l’avvistamento del mezzo anfibo inabissatosi durante la seconda guerra mondiale, infatti, nei giorni scorsi un altro relitto bellico è stato avvistato dalla squadra di sommozzatori volontari del Garda. Questa volta si tratterebbe di un aereo.RILEVAMENTO…

Avvistato nelle acque del Garda un aereo “Mustang” della seconda guerra mondiale

Lazise: identificati sul fondo del Garda i resti di un aereo „ Continuano i ritrovamenti sul fondale del lago di Garda: dopo l’avvistamento del mezzo anfibo inabissatosi durante la seconda guerra mondiale, infatti, nei giorni scorsi un altro relitto bellico è stato avvistato dalla squadra di sommozzatori volontari del Garda. Questa volta si tratterebbe di…

Bologna: rimossa e fatta brillare una bomba della Seconda Guerra Mondiale

Bologna, 14 aprile 2013 – E’ stata rimossa dal cantiere di via Siepelunga, dove era stata trovata qualche giorno fa, la bomba della Seconda Guerra mondiale, dal peso di 250 libbre, ancora armato delle due spolette. L’ordigno bellico è poi stato trasportato a Pianoro e fatto brillare dagli artificieri in una cava. La zona era…

Bologna: rimossa e fatta brillare una bomba della Seconda Guerra Mondiale

Bologna, 14 aprile 2013 – E’ stata rimossa dal cantiere di via Siepelunga, dove era stata trovata qualche giorno fa, la bomba della Seconda Guerra mondiale, dal peso di 250 libbre, ancora armato delle due spolette. L’ordigno bellico è poi stato trasportato a Pianoro e fatto brillare dagli artificieri in una cava. La zona era…

Montecelio. Rinvenuto residuo bellico inesploso

rischia ancora di mettere il piede su qualche ordigno bellico della seconda guerra mondiale: è successo di recente. Un ragazzo mentre riprendeva i propri cavalli al pascolo in un campo a pochi metri dal centro abitato di Montecelio, ha notato nell’erba un tubo di ferro che sembrava una missile.  Ha segnalato l’accaduto al vice comandante…