Dieci bombe della seconda guerra mondiale trovate a Parete

PARETE – Dieci bombe sono state trovate in un fondo agricolo in località ‘Portella Piccola’ a Parete, dove lo scorso 9 dicembre venne rinvenuta da un contadino una bomba lanciamissili risalente alla Seconda Guerra Mondiale. A fare il secondo ritrovamento, a quasi dieci giorni di distanza dal primo, sono stati gli agenti della polizia municipale di Parete…

Dieci bombe della seconda guerra mondiale trovate a Parete

PARETE – Dieci bombe sono state trovate in un fondo agricolo in località ‘Portella Piccola’ a Parete, dove lo scorso 9 dicembre venne rinvenuta da un contadino una bomba lanciamissili risalente alla Seconda Guerra Mondiale. A fare il secondo ritrovamento, a quasi dieci giorni di distanza dal primo, sono stati gli agenti della polizia municipale di Parete…

Pesaro, munizioni belliche in mare Vietata la navigazione per farle brillare

PESARO La segnalazione era arrivata qualche giorno fa da parte di un cittadino, che aveva avvistato in mare un contenitore aperto con all’interno munizioni di piccolo calibro, probabilmente proiettili. Si trovavano su un fondale di tre metri, vicino alle scogliere, nell’area di viale Trieste che si affaccia su Villa Marina. La Capitaneria di Porto ne ha…

Eredita la casa della vecchia zia Trova una bomba in una cassapanca

VICENZA – Eredita la casa di una vecchia zia a Vicenza, e scopre, nascosto in una cassapanca, un proiettile d’artiglieria risalente alla prima guerra mondiale. Allarmato, alla vista della bomba lunga venticinque centimetri circa, il trevigiano di 61 anni ha chiamato subito gli agenti di polizia della questura, senza nemmeno avere il coraggio di manipolarla più…

Civita Castellana- Ritrovato un ordigno bellico

Un ordigno bellico,della seconda guerra mondiale, è stato rinvenuto da un agricoltore a Civita Castellana, mentre stava arando un terreno nella frazione Cenciani, non molto distante dalla provinciale Quartaccio. Il residuato che si presume sia una bomba d’aereo, è stato tempestivamente segnalato ai carabinieri che hanno effettuato un sopralluogo. L’area è stata subito delimitata ed…

Pesaro, munizioni belliche in mare Vietata la navigazione per farle brillare

PESARO La segnalazione era arrivata qualche giorno fa da parte di un cittadino, che aveva avvistato in mare un contenitore aperto con all’interno munizioni di piccolo calibro, probabilmente proiettili. Si trovavano su un fondale di tre metri, vicino alle scogliere, nell’area di viale Trieste che si affaccia su Villa Marina. La Capitaneria di Porto ne ha…

Eredita la casa della vecchia zia Trova una bomba in una cassapanca

VICENZA – Eredita la casa di una vecchia zia a Vicenza, e scopre, nascosto in una cassapanca, un proiettile d’artiglieria risalente alla prima guerra mondiale. Allarmato, alla vista della bomba lunga venticinque centimetri circa, il trevigiano di 61 anni ha chiamato subito gli agenti di polizia della questura, senza nemmeno avere il coraggio di manipolarla più…

Civita Castellana- Ritrovato un ordigno bellico

Un ordigno bellico,della seconda guerra mondiale, è stato rinvenuto da un agricoltore a Civita Castellana, mentre stava arando un terreno nella frazione Cenciani, non molto distante dalla provinciale Quartaccio. Il residuato che si presume sia una bomba d’aereo, è stato tempestivamente segnalato ai carabinieri che hanno effettuato un sopralluogo. L’area è stata subito delimitata ed…

Rionero, rinvenuto ordigno bellico durante un’escursione

RIONERO – Un ordigno inesploso è stato rinvenuto ieri durante un’escursione nel Comune di Rionero in Vulture. Il residuato è stato tempestivamente segnalato alle locali Forze dell’Ordine che lo hanno sottoposto a sorveglianza e hanno permesso successivamente, al Nucleo di Artificieri dell’Esercito, della Caserma “Manes” di Castrovillari, in forza all’11° Reggimento Genio Guastatori, di neutralizzarlo…

Monte Subasio, fatta brillare bomba della seconda guerra mondiale

Una bomba risalente alla seconda guerra mondiale è stata recuperata dai vigili del fuoco sul monte Subasio. L’ordigno si trovava in una grotta ad una profondità di 20 metri situata in località San Benedetto, nel comune di Assisi. L’intervento ha visto impiegati 5 vigili del distaccamento di Assisi e 4 vigili del dipartimento speleo, alpino e…

Ordigno bellico trovato vicino all’aeroporto di Orio al Serio

Bergamo, 13 dicembre 2013 – Una bomba di un quintale e mezzo vecchia quasi settat’anni e’ stata trovata nelle vicinanze dell’aeroporto di Orio. Durante la seconda guerra mondiale quello che oggi e’ lo scalo principe del low cost era un piccolo aeroporto militare, e per questo il 9 agosto 1944 era stato sottoposto a un bombardamento dall’aviazione americana. Uno di quegli…

Rionero, rinvenuto ordigno bellico durante un’escursione

RIONERO – Un ordigno inesploso è stato rinvenuto ieri durante un’escursione nel Comune di Rionero in Vulture. Il residuato è stato tempestivamente segnalato alle locali Forze dell’Ordine che lo hanno sottoposto a sorveglianza e hanno permesso successivamente, al Nucleo di Artificieri dell’Esercito, della Caserma “Manes” di Castrovillari, in forza all’11° Reggimento Genio Guastatori, di neutralizzarlo…

Monte Subasio, fatta brillare bomba della seconda guerra mondiale

Una bomba risalente alla seconda guerra mondiale è stata recuperata dai vigili del fuoco sul monte Subasio. L’ordigno si trovava in una grotta ad una profondità di 20 metri situata in località San Benedetto, nel comune di Assisi. L’intervento ha visto impiegati 5 vigili del distaccamento di Assisi e 4 vigili del dipartimento speleo, alpino e…

Ordigno bellico trovato vicino all’aeroporto di Orio al Serio

Bergamo, 13 dicembre 2013 – Una bomba di un quintale e mezzo vecchia quasi settat’anni e’ stata trovata nelle vicinanze dell’aeroporto di Orio. Durante la seconda guerra mondiale quello che oggi e’ lo scalo principe del low cost era un piccolo aeroporto militare, e per questo il 9 agosto 1944 era stato sottoposto a un bombardamento dall’aviazione americana. Uno di quegli…

“Ordigni bellici, la Spezia è città da codice rosso”

La Spezia – “La Spezia, dal punto di vista del pericolo bellico, è sicuramente una città da codice rosso”. I lavori di Piazza Europa entrano nella delicata fase della bonifica bellica, con l’esperto Giovanni Lafirenze e la ditta Biotto di Camponogara che in questi giorni stanno compiendo i primi rilievi. La lunga storia dei bombardamenti subiti dalla città…

“Ordigni bellici, la Spezia è città da codice rosso”

La Spezia – “La Spezia, dal punto di vista del pericolo bellico, è sicuramente una città da codice rosso”. I lavori di Piazza Europa entrano nella delicata fase della bonifica bellica, con l’esperto Giovanni Lafirenze e la ditta Biotto di Camponogara che in questi giorni stanno compiendo i primi rilievi. La lunga storia dei bombardamenti subiti dalla città…

Ex Dal Molin, un muro di terra per disinnescare la maxi bomba

PADOVA. Un´operazione che farà storia. Il disinnesco della bomba (un ordigno bellico sganciato dall´aviazione inglese il 17 novembre 1944) rinvenuta al Parco della Pace richiede infatti mezzi e tecnologie straordinari per un caso unico nel suo genere. Almeno in Italia. Preparativi che l´esercito è pronto a predisporre anche per cercare di limitare al massimo i disagi…

Ex Dal Molin, un muro di terra per disinnescare la maxi bomba

PADOVA. Un´operazione che farà storia. Il disinnesco della bomba (un ordigno bellico sganciato dall´aviazione inglese il 17 novembre 1944) rinvenuta al Parco della Pace richiede infatti mezzi e tecnologie straordinari per un caso unico nel suo genere. Almeno in Italia. Preparativi che l´esercito è pronto a predisporre anche per cercare di limitare al massimo i disagi…

Un ordigno bellico rinvenuto in Germania

The bomb disposal team around demolition expert Oliver Kienast (2-R) stands behind an aerial bomb they had previously defused in Kiel-Meimersdorf, Germany, 09 December 2013. The 250 kg US aerial bomb had been found during the evaluation of aerial pictures.Continua…http://www.giornaledellumbria.it/article/article143457.html

Un ordigno bellico rinvenuto in Germania

The bomb disposal team around demolition expert Oliver Kienast (2-R) stands behind an aerial bomb they had previously defused in Kiel-Meimersdorf, Germany, 09 December 2013. The 250 kg US aerial bomb had been found during the evaluation of aerial pictures. Continua… http://www.giornaledellumbria.it/article/article143457.html

Benevento: passeggia con il cane e scopre ordigno bellico in un campo incolto

Una bomba a mano, risalente alla seconda guerra mondiale e di fabbricazione inglese, è stata ritrovata a Benevento in via Mura della Caccia, poco distante dalla Rotonda dei Pentri. A trovare la granata è stato un giovane residente della zona. Verso le 13:30 il ragazzo era a spasso con il suo cane quando, in un terreno…

Benevento: passeggia con il cane e scopre ordigno bellico in un campo incolto

Una bomba a mano, risalente alla seconda guerra mondiale e di fabbricazione inglese, è stata ritrovata a Benevento in via Mura della Caccia, poco distante dalla Rotonda dei Pentri. A trovare la granata è stato un giovane residente della zona. Verso le 13:30 il ragazzo era a spasso con il suo cane quando, in un terreno…

Belgrado: scovato un ordigno bellico

BELGRADO – Una bomba d’aereo inesplosa della seconda guerra mondiale è stata rinvenuta in un quartiere centrale di Belgrado, e le autorità stanno decidendo se sfollare un maggior numero di abitanti della zona, dopo un primo allontanamento di una ventina di famiglie. Non è stato ancora stato stabilito se disinnescare l’ordigno in loco o trasportarlo…

Allarme a Felonica Da un fosso spunta granata di cannone

Un agricoltore di Felonica, un paio di giorni fa, ha trovato nel letto di un canale di irrigazione prosciugato, un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra mondiale. Si tratta di una granata di cannone, forma cilindrica, circa cinquanta centimetri di lunghezza, potenzialmente pericolosa. Per questa ragione sono stati allertati gli Artificieri dell’Esercito, che nei prossimi…

Belgrado: scovato un ordigno bellico

BELGRADO – Una bomba d’aereo inesplosa della seconda guerra mondiale è stata rinvenuta in un quartiere centrale di Belgrado, e le autorità stanno decidendo se sfollare un maggior numero di abitanti della zona, dopo un primo allontanamento di una ventina di famiglie. Non è stato ancora stato stabilito se disinnescare l’ordigno in loco o trasportarlo…

Allarme a Felonica Da un fosso spunta granata di cannone

Un agricoltore di Felonica, un paio di giorni fa, ha trovato nel letto di un canale di irrigazione prosciugato, un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra mondiale. Si tratta di una granata di cannone, forma cilindrica, circa cinquanta centimetri di lunghezza, potenzialmente pericolosa. Per questa ragione sono stati allertati gli Artificieri dell’Esercito, che nei prossimi…

Caserta: ordigno bellico in fondo agricolo a Parete, zona delimitata

Napoli, 7 dic. – (Adnkronos) – Un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale è stato rinvenuto all’interno di un fondo agricolo privato a Parete, in provincia di Caserta. Si tratta verosimilmente di un proiettile da lanciarazzi. Il rinvenimento da parte dei carabinieri della locale stazioni, su segnalazione di un cittadino, è avvenuto in località…

Caserta: ordigno bellico in fondo agricolo a Parete, zona delimitata

Napoli, 7 dic. – (Adnkronos) – Un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale è stato rinvenuto all’interno di un fondo agricolo privato a Parete, in provincia di Caserta. Si tratta verosimilmente di un proiettile da lanciarazzi. Il rinvenimento da parte dei carabinieri della locale stazioni, su segnalazione di un cittadino, è avvenuto in località…

Proiettile di guerra trovato in un bosco arrivano gli artificieri

LIVORNO. È spuntato improvvisamente mentre alcuni operai pulivano il bosco. Un vecchio ordigno bellico, che molto probabilmente risale alla seconda guerra mondiale, è stato trovato ieri pomeriggio tra le sterpaglie nella zona tra Nugola e Cisternino, nell’area verde che si trova a ridosso della via delle Sorgenti. A trovarlo è stato un operaio di una…

Proiettile di guerra trovato in un bosco arrivano gli artificieri

LIVORNO. È spuntato improvvisamente mentre alcuni operai pulivano il bosco. Un vecchio ordigno bellico, che molto probabilmente risale alla seconda guerra mondiale, è stato trovato ieri pomeriggio tra le sterpaglie nella zona tra Nugola e Cisternino, nell’area verde che si trova a ridosso della via delle Sorgenti. A trovarlo è stato un operaio di una…

Rimane vedova, in cantina trova 5 bombe a mano

di Dario CrippaMonza, 5 dicembre 2013 – Un piccolo arsenale. Cinque bombe a mano, residuati bellici risalenti alla Prima e alla Seconda guerra mondiale. Li collezionava un uomo di settantatré anni residente nelle case popolari di via Pellegrini, a Monza, deceduto qualche giorno fa. Se ne è accorta la moglie, una donna di sessantasette anni, che facendo le pulizie e riordinando fra le vecchie cose del marito le ha trovate in cantina e, esterreffatta,…

Bomba nel giardino, scuola chiusa a San Giorgio di Nogaro

SAN GIORGIO DI NOGARO. Un ordigno risalente alla Prima guerra mondiale, contenente 18 chilogrammi di tritolo e inesploso, è stato trovato nel giardino della scuola media di San Giorgio di Nogaro. ll Comune ha provveduto a emettere un’ordinanza di chiusura dell’istituto. Sul posto i carabinieri di San Giorgio di Nogaro e gli artificieri del Genio…

Il mare da alla luce un caccia risalente alla seconda grande guerra

di Ida MazzucaDopo più di mezzo secolo il mare ridà alla luce uno dei relitti della seconda guerra mondiale. Il relitto dell’aereo caccia della Reggia Aeronautica “Reggiane RE 2000″, matricola 8281, affondato al largo di Porto Venere durante la seconda guerra mondiale. Il caccia era un monoposto, pilotato dallo spezzino Luigi Guerrieri che, in seguito, ha ricevuto la medaglia…

Rimane vedova, in cantina trova 5 bombe a mano

di Dario Crippa Monza, 5 dicembre 2013 – Un piccolo arsenale. Cinque bombe a mano, residuati bellici risalenti alla Prima e alla Seconda guerra mondiale. Li collezionava un uomo di settantatré anni residente nelle case popolari di via Pellegrini, a Monza, deceduto qualche giorno fa. Se ne è accorta la moglie, una donna di sessantasette anni, che facendo le pulizie e riordinando fra le vecchie cose del marito le ha trovate in cantina…

Bomba nel giardino, scuola chiusa a San Giorgio di Nogaro

SAN GIORGIO DI NOGARO. Un ordigno risalente alla Prima guerra mondiale, contenente 18 chilogrammi di tritolo e inesploso, è stato trovato nel giardino della scuola media di San Giorgio di Nogaro. ll Comune ha provveduto a emettere un’ordinanza di chiusura dell’istituto. Sul posto i carabinieri di San Giorgio di Nogaro e gli artificieri del Genio…

Il mare da alla luce un caccia risalente alla seconda grande guerra

di Ida Mazzuca Dopo più di mezzo secolo il mare ridà alla luce uno dei relitti della seconda guerra mondiale. Il relitto dell’aereo caccia della Reggia Aeronautica “Reggiane RE 2000″, matricola 8281, affondato al largo di Porto Venere durante la seconda guerra mondiale. Il caccia era un monoposto, pilotato dallo spezzino Luigi Guerrieri che, in seguito, ha ricevuto la…

I resti sono di tre persone Via di Pino, mistero più fitto

Le ossa ritrovate in un giardino di via di Pino sarebbero compatibili con tre diversi cadaveri. Anche se al momento non è stato rinvenuto alcun teschio. Gli scavi continuano e il mistero si infittisce nel cantiere di Molassana, dove domenica scorsa sono stati trovati i primi resti umani durante lo scavo per la posa in…

Ordigno bellico trovato vicino a un traliccio Enel

Un vecchio ordigno bellico è stato trovato tra le sterpaglie nella zona tra Nugola e Cisternino. Il ritrovamento è avvenuto durante dei lavori di pulizia da parte di una ditta per conto di Enel: l’ordigno era vicino ai tralicci dell’energia elettrica. Sono state subito avvisate le forze dell’ordineFonte:http://iltirreno.gelocal.it/livorno/cronaca/2013/12/04/news/ordigno-bellico-trovato-vicino-a-un-traliccio-enel-1.8236323

I resti sono di tre persone Via di Pino, mistero più fitto

Le ossa ritrovate in un giardino di via di Pino sarebbero compatibili con tre diversi cadaveri. Anche se al momento non è stato rinvenuto alcun teschio. Gli scavi continuano e il mistero si infittisce nel cantiere di Molassana, dove domenica scorsa sono stati trovati i primi resti umani durante lo scavo per la posa in…

Ordigno bellico trovato vicino a un traliccio Enel

Un vecchio ordigno bellico è stato trovato tra le sterpaglie nella zona tra Nugola e Cisternino. Il ritrovamento è avvenuto durante dei lavori di pulizia da parte di una ditta per conto di Enel: l’ordigno era vicino ai tralicci dell’energia elettrica. Sono state subito avvisate le forze dell’ordine Fonte: http://iltirreno.gelocal.it/livorno/cronaca/2013/12/04/news/ordigno-bellico-trovato-vicino-a-un-traliccio-enel-1.8236323

Afghanistan: da soldati italiani kit scuola e tutela bimbi da mine

(AGI) – Shindand (Afghanistan), 2 dic. – I rischi in cui possono incorrere i bambini in caso di ritrovamento di mine e residuati bellici inesplosi sono al centro dei progetti che, in occasione della Giornata mondiale dell’infanzia, sono stati avviati nei giorni scorsi nel distretto di Shindand, nell’Afghanistan occidentale, area dove opera il contingente italiano…

Resti umani in giardino a Genova, risalgono a II guerra mondiale

(AGI) – Genova 2 dic. – Resti umani, probabilmente risalenti alla seconda guerra mondiale, sono stati rinvenuti stamani in un giardino privato in via Di Pino, a Molassana, a Genova. I titolari dell’appezzamento hanno contattato la polizia. Il pm di turno, Francesco Pinto, ha disposto la recinzione dell’area. Sul caso e’ stato aperto un fascicolo per…

Afghanistan: da soldati italiani kit scuola e tutela bimbi da mine

(AGI) – Shindand (Afghanistan), 2 dic. – I rischi in cui possono incorrere i bambini in caso di ritrovamento di mine e residuati bellici inesplosi sono al centro dei progetti che, in occasione della Giornata mondiale dell’infanzia, sono stati avviati nei giorni scorsi nel distretto di Shindand, nell’Afghanistan occidentale, area dove opera il contingente italiano…

Resti umani in giardino a Genova, risalgono a II guerra mondiale

(AGI) – Genova 2 dic. – Resti umani, probabilmente risalenti alla seconda guerra mondiale, sono stati rinvenuti stamani in un giardino privato in via Di Pino, a Molassana, a Genova. I titolari dell’appezzamento hanno contattato la polizia. Il pm di turno, Francesco Pinto, ha disposto la recinzione dell’area. Sul caso e’ stato aperto un fascicolo per…