Pontieri: 200 interventi l’anno per la bonifica di ordigni bellici

Sono già 121 dall’inizio dell’anno gli interventi per la rimozione e il brillamento di ordigni bellici effettuati dal plotone Eod (Explosive Ordnance Disposal) del Genio Pontieri di Piacenza nell’area di competenza (3 province in Emilia e 7 in Toscana). Dieci interventi si sono verificati nel Piacentino dall’inizio del 2013. L’ultimo questa mattina a Rizzolo nel…

Sant’Angelo in Lizzola: ritrovato ordigno bellico

Mercoledí pomeriggio durante i lavori di sistemazione delle condutture sotterranee a Sant’Angelo in Lizzola, è stato rinvenuto un ordigno bellico. Mercoledí pomeriggio un ordigno bellico è stato ritrovato sulla strada che conduce a Sant’Angelo in Lizzola, a poche centinaia di metri dalle mura del paese. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Montecchio e la…

Torino: residuato bellico rinvenuto in centro commerciale, interviene Taurinense

Torino, 10 set. – (Adnkronos) – Questo pomeriggio nei pressi di un centro commerciale ‘Le Gru’ di Grugliasco, nel torinese, e’ stata rinvenuta nei pressi una bomba d’aereo inglese di circa 250 kg, risalente alla II Guerra Mondiale. Il residuato bellico e’ venuto in superficie durante i lavori di scavo in corso a poche decine…

Cerca i funghi, trova una bomba

di Giampiero Carbone – g.carbone@ilnovese.info BOSIO – Invece dei funghi trova un bomba da mortaio della Seconda guerra mondiale. È successo l’altro giorno a Bosio, in località Perghelle. Un gaviese stava cercando i prelibati prodotti del bosco quando, con un bastone, si è accorto della presenza “anomala”. Spostando le foglie ha capito che si trattava di ordigno…

Sant’Angelo in Lizzola: ritrovato ordigno bellico

Mercoledí pomeriggio durante i lavori di sistemazione delle condutture sotterranee a Sant’Angelo in Lizzola, è stato rinvenuto un ordigno bellico. Mercoledí pomeriggio un’ordigno bellico è stato ritrovato sulla strada che conduce a Sant’Angelo in Lizzola, a poche centinaia di metri dalle mura del paese. Al momento la bomba non è stata ancora disinnescata. Sul posto…

Ordigno bellico su riva lago Omodeo

E’ stato un poliziotto in vacanza in Sardegna a segnalare alla Centrale operativa della Compagnia dei Carabinieri di Ghilarza il ritrovamento di una granata da mortaio. Il turista, che stava pescando sulla riva del lago Omodeo, è incappato per caso nell’ordigno, in ottimo stato di conservazione, avvistato a causa dell’abbassamento del livello dell’acqua, ed ha…

Ordigno bellico a Napoli, isolata zona

(ANSA) – NAPOLI, 11 SET – Un ordigno bellico, probabilmente risalente alla Seconda Guerra Mondiale, è stato trovato a Napoli durante lavori di ristrutturazione in un’area nei pressi di via Reggia di Portici, all’angolo con via Gianturco. Sul posto sono intervenuti Polizia e Vigili Urbani che hanno provveduto a isolare la zona in attesa dell’arrivo…

Sant’Angelo in Lizzola: ritrovato ordigno bellico

Mercoledí pomeriggio durante i lavori di sistemazione delle condutture sotterranee a Sant’Angelo in Lizzola, è stato rinvenuto un ordigno bellico. Mercoledí pomeriggio un’ordigno bellico è stato ritrovato sulla strada che conduce a Sant’Angelo in Lizzola, a poche centinaia di metri dalle mura del paese. Al momento la bomba non è stata ancora disinnescata. Sul posto…

Ordigno bellico su riva lago Omodeo

E’ stato un poliziotto in vacanza in Sardegna a segnalare alla Centrale operativa della Compagnia dei Carabinieri di Ghilarza il ritrovamento di una granata da mortaio. Il turista, che stava pescando sulla riva del lago Omodeo, è incappato per caso nell’ordigno, in ottimo stato di conservazione, avvistato a causa dell’abbassamento del livello dell’acqua, ed ha…

Ordigno bellico a Napoli, isolata zona

(ANSA) – NAPOLI, 11 SET – Un ordigno bellico, probabilmente risalente alla Seconda Guerra Mondiale, è stato trovato a Napoli durante lavori di ristrutturazione in un’area nei pressi di via Reggia di Portici, all’angolo con via Gianturco. Sul posto sono intervenuti Polizia e Vigili Urbani che hanno provveduto a isolare la zona in attesa dell’arrivo…

Ripescato un ordigno bellico in mare: evacuato il porto di Rimini

Ripescato un ordigno bellico in mare: evacuato il porto di Rimini„ Evacuato martedì mattina il porto di Rimini per il ritrovamento di un ordigno bellico. Intorno alle 11.30, il peschereccio Veronica, che era in attività a circa 7 miglia dalla costa, con le reti ha pescato una bomba di profondità, verosimilmente risalente alla Seconda Guerra…

Castrovillari, ritrovato ordigno bellico sul Pollino

Il personale del Comando Stazione Forestale di Morano Calabro oggi (martedì), durante il normale servizio d’istituto, ha rinvenuto un ordigno bellico di 66 mm di fattura tedesca, risalente alla Seconda Guerra Mondiale (nella foto).Lo stesso è stato ritrovato in una zona particolarmente impervia ai piedi del Monte Pollino in località Pollinello, ricadente in zona 1…

Ripescato un ordigno bellico in mare: evacuato il porto di Rimini

Ripescato un ordigno bellico in mare: evacuato il porto di Rimini„ Evacuato martedì mattina il porto di Rimini per il ritrovamento di un ordigno bellico. Intorno alle 11.30, il peschereccio Veronica, che era in attività a circa 7 miglia dalla costa, con le reti ha pescato una bomba di profondità, verosimilmente risalente alla Seconda Guerra…

Castrovillari, ritrovato ordigno bellico sul Pollino

Il personale del Comando Stazione Forestale di Morano Calabro oggi (martedì), durante il normale servizio d’istituto, ha rinvenuto un ordigno bellico di 66 mm di fattura tedesca, risalente alla Seconda Guerra Mondiale (nella foto). Lo stesso è stato ritrovato in una zona particolarmente impervia ai piedi del Monte Pollino in località Pollinello, ricadente in zona…

PESCARA: SCOPERTA UNA BOMBA SECONDA GUERRA MONDIALE

PESCARA – I carabinieri della Compagnia di Pescara, coordinati dal capitano Claudio Scarponi, hanno rinvenuto all’alba di oggi in via Tiburtina, in un terreno di proprietà di una società di costruzioni, un residuato bellico risalente molto probabilmente alla Seconda Guerra Mondiale. Si tratta di un proietto di 105 millimetri di larghezza e 55 centimetri di…

PESCARA: SCOPERTA UNA BOMBA SECONDA GUERRA MONDIALE

PESCARA – I carabinieri della Compagnia di Pescara, coordinati dal capitano Claudio Scarponi, hanno rinvenuto all’alba di oggi in via Tiburtina, in un terreno di proprietà di una società di costruzioni, un residuato bellico risalente molto probabilmente alla Seconda Guerra Mondiale. Si tratta di un proietto di 105 millimetri di larghezza e 55 centimetri di…

Casalecchio, disinnesco bomba completato con successo

Questa mattina si sono concluse con successo e nei tempi stabiliti dalla Prefettura di Bologna le operazioni di evacuazione e disinnesco dell’ordigno bellico di 240 kg rinvenuto presso il cantiere dell’Hotel Calzavecchio.Dalle 6,30 è cominciata l’ evacuazione delle oltre 6.000 persone presenti nella danger zone in un raggio di 500 metri dal punto di ritrovamento…

Casalecchio, disinnesco bomba completato con successo

Questa mattina si sono concluse con successo e nei tempi stabiliti dalla Prefettura di Bologna le operazioni di evacuazione e disinnesco dell’ordigno bellico di 240 kg rinvenuto presso il cantiere dell’Hotel Calzavecchio. Dalle 6,30 è cominciata l’ evacuazione delle oltre 6.000 persone presenti nella danger zone in un raggio di 500 metri dal punto di…

TERRACINA, SETTANT’ANNI DAL BOMBARDAMENTO ANGLO-AMERICANO

Domani sarà trascorso un altro anno da quel 4 settembre del 1943 quando un terribile bombardamento aereo colpì Terracina nella seconda guerra mondiale.Sono passati, dunque, 70 anni da quel primo micidiale lancio di bombe sulla città e il segno si conserva indelebile nella memoria di quanti c’erano e hanno potuto raccontarlo. Nel pomeriggio di quel giorno…

TERRACINA, SETTANT’ANNI DAL BOMBARDAMENTO ANGLO-AMERICANO

Domani sarà trascorso un altro anno da quel 4 settembre del 1943 quando un terribile bombardamento aereo colpì Terracina nella seconda guerra mondiale. Sono passati, dunque, 70 anni da quel primo micidiale lancio di bombe sulla città e il segno si conserva indelebile nella memoria di quanti c’erano e hanno potuto raccontarlo. Nel pomeriggio di quel…

7 settembre 1940: inizia la battaglia di Londra

Una pioggia di bombe su Londra. Il 7 settembre 1940, infatti, iniziava uno dei momenti più difficili per la capitale inglese durante la seconda Guerra Mondiale: la Luftwaffe, l’aviazione del regime nazista, avviò una campagna militare di inaudita violenza.Quella che era la battaglia di Inghilterra si trasformò nella battaglia di Londra. I tedeschi avevano avviato…

Ordigno bellico in mare, allarme a Savelletri

FASANO- Un presunto Ordigno bellico è stato rinvenuto nella acque di Savelletri, Fasano. A circa 13 metri di profondità. Per questo motivo, da ieri, la capitaneria di porto di Brindisi ha diramato un’ordinanza che fa divieto di balneazione e di navigazione nelle acque che interessano il luogo del ritrovamento sino al giorno in cui verranno…

7 settembre 1940: inizia la battaglia di Londra

Una pioggia di bombe su Londra. Il 7 settembre 1940, infatti, iniziava uno dei momenti più difficili per la capitale inglese durante la seconda Guerra Mondiale: la Luftwaffe, l’aviazione del regime nazista, avviò una campagna militare di inaudita violenza. Quella che era la battaglia di Inghilterra si trasformò nella battaglia di Londra. I tedeschi avevano…

Ordigno bellico in mare, allarme a Savelletri

FASANO- Un presunto Ordigno bellico è stato rinvenuto nella acque di Savelletri, Fasano. A circa 13 metri di profondità. Per questo motivo, da ieri, la capitaneria di porto di Brindisi ha diramato un’ordinanza che fa divieto di balneazione e di navigazione nelle acque che interessano il luogo del ritrovamento sino al giorno in cui verranno…

11 settembre del 1943 le bombe su Frosinone

L’11 settembre è la data che tutto il mondo ricorda per quello che è stato il più violento attacco terroristico della storia. I ciociari però, ed i frusinati in particolare, dovrebbero ricordare quella data perché fu proprio l’11 settembre del 1943 che Frosinone fu bombardata per la prima volta. La città fino ad allora aveva…

11 settembre del 1943 le bombe su Frosinone

L’11 settembre è la data che tutto il mondo ricorda per quello che è stato il più violento attacco terroristico della storia. I ciociari però, ed i frusinati in particolare, dovrebbero ricordare quella data perché fu proprio l’11 settembre del 1943 che Frosinone fu bombardata per la prima volta. La città fino ad allora aveva…

Lago di Albano: martedì al via rimozione di ordigni bellici

Roma – Martedì 10 settembre a partire dalle 10 inizieranno le operazioni di despolettamento e distruzione degli ordigni bellici rinvenuti sull’arenile del lago Albano nel comune di Castel Gandolfo. Lo comunica la prefettura di Roma. Alle 8 sono previsti il posizionamento delle forze dell’ordine ai posti di blocco esterni all’area da evacuare e l’inizio presidio…

Fino al 31 ottobre in mostra “Settanta anni dal bombardamento su Roma”

A cura di Alessandro GrammaroliA Roma taglio del nastro della mostra “Ruine, macerie, vergogne! Settanta anni dal bombardamento su Roma. San Lorenzo 19 Luglio 1943” che si terrà alla Casa della Memoria e della Storia fino al 31 ottobre. Un’esposizione a cura di Alessandro Grammaroli. Settanta anni fa, il 19 luglio del 1943, il quartiere…

L’Esercito disinnesca una bomba di aereo a Casalecchio di Reno

Domenica 08 settembre 2013, nel comune di Casalecchio di Reno gli artificieri specialisti dell’Esercito (appartenenti al Reggimento Genio Ferrovieri di Castel Maggiore) rimuoveranno e neutralizzeranno un pericoloso residuato bellico della seconda guerra mondiale recentemente rinvenuto durante i lavori di ristrutturazione di un hotel. Si tratta di una bomba d’aereo americana, ancora attiva, del peso di…

Lago di Albano: martedì al via rimozione di ordigni bellici

Roma – Martedì 10 settembre a partire dalle 10 inizieranno le operazioni di despolettamento e distruzione degli ordigni bellici rinvenuti sull’arenile del lago Albano nel comune di Castel Gandolfo. Lo comunica la prefettura di Roma. Alle 8 sono previsti il posizionamento delle forze dell’ordine ai posti di blocco esterni all’area da evacuare e l’inizio presidio…

Fino al 31 ottobre in mostra “Settanta anni dal bombardamento su Roma”

A cura di Alessandro Grammaroli A Roma taglio del nastro della mostra “Ruine, macerie, vergogne! Settanta anni dal bombardamento su Roma. San Lorenzo 19 Luglio 1943” che si terrà alla Casa della Memoria e della Storia fino al 31 ottobre. Un’esposizione a cura di Alessandro Grammaroli. Settanta anni fa, il 19 luglio del 1943, il…

L’Esercito disinnesca una bomba di aereo a Casalecchio di Reno

Domenica 08 settembre 2013, nel comune di Casalecchio di Reno gli artificieri specialisti dell’Esercito (appartenenti al Reggimento Genio Ferrovieri di Castel Maggiore) rimuoveranno e neutralizzeranno un pericoloso residuato bellico della seconda guerra mondiale recentemente rinvenuto durante i lavori di ristrutturazione di un hotel. Si tratta di una bomba d’aereo americana, ancora attiva, del peso di…

Bombardamenti del ’43 in città: domani la commemorazione in città

Venerdì 6 settembre p.v., alle ore 17, si terrà la manifestazione commemorativa del LXX anniversario dei bombardamenti anglo americani sulla città di Benevento, promossa dall’Arcidiocesi in collaborazione con la Provincia ed il Comune di Benevento. Il programma si articola in due momenti: ore 17.00 nella Chiesa Cattedrale: Concelebrazione dell’Eucarestia offerta in suffragio delle vittime degli…

Bomba a Casalecchio, domenica stop ai treni e alle auto

Bologna, 5 settembre 2013  – Se 6000 famiglie dovranno allontanarsi dalle proprie case, a Casalecchio di Reno la mattinata di domenica sarà ‘complicata’ anche dal punto di vista della circolazione stradale e ferroviaria. I disagi sono legati alle precauzioni di massima cautela legate al disinnesco dell’ordigno bellico da 240 grammi, di cui la metà tritolo, risalente…

Bombardamenti del ’43 in città: domani la commemorazione in città

Venerdì 6 settembre p.v., alle ore 17, si terrà la manifestazione commemorativa del LXX anniversario dei bombardamenti anglo americani sulla città di Benevento, promossa dall’Arcidiocesi in collaborazione con la Provincia ed il Comune di Benevento. Il programma si articola in due momenti: ore 17.00 nella Chiesa Cattedrale: Concelebrazione dell’Eucarestia offerta in suffragio delle vittime degli…

Bomba a Casalecchio, domenica stop ai treni e alle auto

Bologna, 5 settembre 2013  – Se 6000 famiglie dovranno allontanarsi dalle proprie case, a Casalecchio di Reno la mattinata di domenica sarà ‘complicata’ anche dal punto di vista della circolazione stradale e ferroviaria. I disagi sono legati alle precauzioni di massima cautela legate al disinnesco dell’ordigno bellico da 240 grammi, di cui la metà tritolo, risalente…

Mette in macchina un ordigno bellico e lo trasporta per 53 chilometri: salvo

Ha chiuso nel bagagliaio un ordigno bellico, funzionante e in grado di esplodere, poi è salito in auto e ha percorso un tragitto di 53 chilometri lungo le strade della Lombardia. Da Vizzolo Predabissi, provincia di Milano, a Casatenovo, provincia di Lecco. Un viaggio pericolosissimo. Protagonista, un uomo di 39 anni che, arrivato nel Comune…

Acciaroli, rinvenuto ordigno bellico

Acciaroli, rinvenuto ordigno bellico„Un presunto ordigno bellico è stato rinvenuto a due miglia dal Porto di Acciaroli. A darne conferma, l’Ufficio Locale Marittimo della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera che comunica di aver già emesso l’ordinanza per l’attivazione del piano di sicurezza: ovviamente, la zona interessata al rinvenimento è interdetta alle imbarcazioni.“ Potrebbe interessarti: http://www.salernotoday.it/cronaca/porto-acciaroli-ritrovato-ordigno-bellico.html Seguici…

Mette in macchina un ordigno bellico e lo trasporta per 53 chilometri: salvo

Ha chiuso nel bagagliaio un ordigno bellico, funzionante e in grado di esplodere, poi è salito in auto e ha percorso un tragitto di 53 chilometri lungo le strade della Lombardia. Da Vizzolo Predabissi, provincia di Milano, a Casatenovo, provincia di Lecco. Un viaggio pericolosissimo. Protagonista, un uomo di 39 anni che, arrivato nel Comune…

Acciaroli, rinvenuto ordigno bellico

Acciaroli, rinvenuto ordigno bellico„Un presunto ordigno bellico è stato rinvenuto a due miglia dal Porto di Acciaroli. A darne conferma, l’Ufficio Locale Marittimo della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera che comunica di aver già emesso l’ordinanza per l’attivazione del piano di sicurezza: ovviamente, la zona interessata al rinvenimento è interdetta alle imbarcazioni. “ Potrebbe interessarti: http://www.salernotoday.it/cronaca/porto-acciaroli-ritrovato-ordigno-bellico.html…

Trova un ordigno bellico in garage e lo consegna ai Carabinieri

CASATENOVO – Una scoperta a dir poco pericolosa quella compiuta nella mattinata di martedì da un uomo residente a Casatenovo ed impegnato a ripulire il box della fidanzata a Predabissi Vizzolo, comune del milanese: con grande sorpresa, è spuntato un proiettile di contraerea da 37mm.L’uomo ha consegnato l’ordigno direttamente nelle mani dei carabinieri di Casatenovo…

Trova un ordigno bellico in garage e lo consegna ai Carabinieri

CASATENOVO – Una scoperta a dir poco pericolosa quella compiuta nella mattinata di martedì da un uomo residente a Casatenovo ed impegnato a ripulire il box della fidanzata a Predabissi Vizzolo, comune del milanese: con grande sorpresa, è spuntato un proiettile di contraerea da 37mm. L’uomo ha consegnato l’ordigno direttamente nelle mani dei carabinieri di…

FORMIA, GLI OPERATORI DEL PARCO TROVANO UNA BOMBA DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

E’ stato un ritrovamente casuale. Gli operatori del Parco Riviera di Ulisse, alle 12 e 30 di oggi, martedì, hanno rinvenuto – sembrerebbe proprio all’interno dell’area protetta – una bomba da esercitazione. L’ordigno si trovava sotto un albero, nella frazione di Gianola. Si tratta di una “Srcm modello 35″ , rappresentava la nuova generazione di…

Rivenuto ordigno bellico a Porto Ercole, interdetto passaggio a imbarcazioni

Porto Ercole (Grosseto). Grosso e sferico. E’ probabilmente un “ricordo” lasciato dal secondo conflitto mondiale l’ordigno ritrovato oggi  sulla spiaggia delle Pietrine a Porto Ercole. A mettere in sicurezza la zona la Guardia Costiera, che ha interdetto  il passaggio e la sosta a qualsiasi tipo di imbarcazione. Lo specchio di mare interdetto misura un raggio di 50…

FORMIA, GLI OPERATORI DEL PARCO TROVANO UNA BOMBA DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

E’ stato un ritrovamente casuale. Gli operatori del Parco Riviera di Ulisse, alle 12 e 30 di oggi, martedì, hanno rinvenuto – sembrerebbe proprio all’interno dell’area protetta – una bomba da esercitazione. L’ordigno si trovava sotto un albero, nella frazione di Gianola. Si tratta di una “Srcm modello 35″ , rappresentava la nuova generazione di…

Rivenuto ordigno bellico a Porto Ercole, interdetto passaggio a imbarcazioni

Porto Ercole (Grosseto). Grosso e sferico. E’ probabilmente un “ricordo” lasciato dal secondo conflitto mondiale l’ordigno ritrovato oggi  sulla spiaggia delle Pietrine a Porto Ercole. A mettere in sicurezza la zona la Guardia Costiera, che ha interdetto  il passaggio e la sosta a qualsiasi tipo di imbarcazione. Lo specchio di mare interdetto misura un raggio di 50…

Giugno ’43, Salerno scopre la guerra

Giuseppe D’Angelo(Docente di Storia Contemporanea – Università di Salerno)La guerra irrompe in una città sonnacchiosa, che a stento sino allora ne è stata toccata e che, il più delle volte, l’ha vissuta in maniera quasi privata, chiusa nel dolore di lutti lontani, accaduti altrove. La guerra riguarda altre città, in primo luogo Napoli, sulla quale…

L’Elba ricorda l’Andrea Sgarallino e le sue vittime

ISOLA D’ELBA – Ricorrono quest’anno i settantanni dall’affondamento dell’Andrea Sgarallino. Lo ricorda il Comitato Sgarallino in questa nota che anticipa la gornata di commemorazione che l’Elba si prepara a ricordare. “Il 22 settembre di 70 anni fa, accadeva il più tragico episodio che l’Elba avrebbe dovuto subire durante la Seconda Guerra Mondiale. Il Piroscafo Andrea…

Giugno ’43, Salerno scopre la guerra

Giuseppe D’Angelo(Docente di Storia Contemporanea – Università di Salerno) La guerra irrompe in una città sonnacchiosa, che a stento sino allora ne è stata toccata e che, il più delle volte, l’ha vissuta in maniera quasi privata, chiusa nel dolore di lutti lontani, accaduti altrove. La guerra riguarda altre città, in primo luogo Napoli, sulla…