CITTA’ SANT’ANGELO: TROVA BOMBA INESPLOSA IN CASA ESTIVA DI FAMIGLIA

CITTA’ SANT’ANGELO – Torna in Abruzzo per trascorrere le vacanze estive nella casa di famiglia e, in uno scantinato, all’interno di un vecchio baule, trova per caso una bomba a mano risalente alla Seconda guerra mondiale e ancora funzionante. Protagonista dell’episodio, avvenuto ieri a Città Sant’Angelo (Pescara), è una donna originaria della cittadina angolana, ma…

Ancora ordigni bellici nel Parco dei Castelli Romani

I guardiaparco del Parco dei Castelli romani hanno rinvenuto un ordigno di grandi dimensioni, prelevato stamattina dagli artificieri dell’Esercito. Circa 120 chili di peso, 90 centimetri di lunghezza e un potenziale distruttivo rilevante: sono queste le caratteristiche del residuato della Seconda guerra mondiale, rinvenuto nelle zone boscate tra Velletri e Rocca di Papa. Il ritrovamento…

Ancora ordigni bellici nel Parco dei Castelli Romani

I guardiaparco del Parco dei Castelli romani hanno rinvenuto un ordigno di grandi dimensioni, prelevato stamattina dagli artificieri dell’Esercito. Circa 120 chili di peso, 90 centimetri di lunghezza e un potenziale distruttivo rilevante: sono queste le caratteristiche del residuato della Seconda guerra mondiale, rinvenuto nelle zone boscate tra Velletri e Rocca di Papa. Il ritrovamento…

Reggio: rinvenuti due proiettili risalenti alla seconda guerra mondiale

Reggio Calabria – Due proiettili da mortaio risalenti alla seconda guerra mondiale sono stati rinvenuti sabato scorso in un terreno agricolo a Reggio Calabria. Ad accorgersi dei due proiettili, entrambi da 81 millimetri di fabbricazione tedesca, e’ stato il proprietario del terreno, in localita’ Saracinello nei pressi del torrente Armo. Sul posto e’ intervenuto l’artificiere antisabotaggio…

Reggio: rinvenuti due proiettili risalenti alla seconda guerra mondiale

Reggio Calabria – Due proiettili da mortaio risalenti alla seconda guerra mondiale sono stati rinvenuti sabato scorso in un terreno agricolo a Reggio Calabria. Ad accorgersi dei due proiettili, entrambi da 81 millimetri di fabbricazione tedesca, e’ stato il proprietario del terreno, in localita’ Saracinello nei pressi del torrente Armo. Sul posto e’ intervenuto l’artificiere antisabotaggio…

Pragelato: 49 bombe a mano ritrovate in Val Troncea

Quarantanove bombe a mano tedesche da lancio, di quelle col manico in legno che si vedono in tutti i film sulla Seconda Guerra mondiale o nei fumetti di Sturmtruppen, sono state fatte brillare dagli artificieri del Genio guastatori di Torino stamattina in Val Troncea. La cassetta in legno che conteneva gli ordigni è stata ritrovata…

Pragelato: 49 bombe a mano ritrovate in Val Troncea

Quarantanove bombe a mano tedesche da lancio, di quelle col manico in legno che si vedono in tutti i film sulla Seconda Guerra mondiale o nei fumetti di Sturmtruppen, sono state fatte brillare dagli artificieri del Genio guastatori di Torino stamattina in Val Troncea. La cassetta in legno che conteneva gli ordigni è stata ritrovata…

Modena, bomba in un cantiere edile

MODENA – Una bomba a mano del tipo “ananas” della seconda guerra mondiale, parecchi proiettili e forse anche una mitragliatrice. Curiosa scoperta ieri mattina da parte di operai al lavoro in un cantiere in stradello del Luzzo, una laterale di via Giardini. Hanno subito capito di aver trovato reperti bellici, nascosti forse alla fine del…

RINVENUTO E FATTO BRILLARE UN ORDIGNO BELLICO NEL REATINO

Cottanello. I carabinieri della squadra artificieri antisabotaggio del reparto operativo – nucleo investigativo di Roma, hanno provveduto alla rimozione di un ordigno bellico (bomba per mortaio brixia), risalente alla seconda guerra mondiale, rinvenuto in un bosco in località Palombo. L’ordigno è stato rimosso e fatto brillare in sicurezza.Fonte:http://www.rietilife.it/?p=66700

Modena, bomba in un cantiere edile

MODENA – Una bomba a mano del tipo “ananas” della seconda guerra mondiale, parecchi proiettili e forse anche una mitragliatrice. Curiosa scoperta ieri mattina da parte di operai al lavoro in un cantiere in stradello del Luzzo, una laterale di via Giardini. Hanno subito capito di aver trovato reperti bellici, nascosti forse alla fine del…

RINVENUTO E FATTO BRILLARE UN ORDIGNO BELLICO NEL REATINO

Cottanello. I carabinieri della squadra artificieri antisabotaggio del reparto operativo – nucleo investigativo di Roma, hanno provveduto alla rimozione di un ordigno bellico (bomba per mortaio brixia), risalente alla seconda guerra mondiale, rinvenuto in un bosco in località Palombo. L’ordigno è stato rimosso e fatto brillare in sicurezza. Fonte: http://www.rietilife.it/?p=66700

Trovato ordigno bellico a San Candido, l’11 luglio il disinnesco

Roma, 4 lug. Un ordigno bellico con presunta carica tossica è stato trovato inlocalità Val Campo di Dentro (Innerfeldtal), nel Comune di San Candido, provincia di Bolzano. Le operazioni di disinnesco saranno eseguite l’11 luglio. Il Centro tecnico logistico interforze Nbc (nucleare biologico chimico) di Civitavecchia ed il reggimento guastatori di Trento procederanno a quanto…

Trovato ordigno bellico a San Candido, l’11 luglio il disinnesco

Roma, 4 lug. Un ordigno bellico con presunta carica tossica è stato trovato inlocalità Val Campo di Dentro (Innerfeldtal), nel Comune di San Candido, provincia di Bolzano. Le operazioni di disinnesco saranno eseguite l’11 luglio. Il Centro tecnico logistico interforze Nbc (nucleare biologico chimico) di Civitavecchia ed il reggimento guastatori di Trento procederanno a quanto…

Piedimonte Matese. Arriva l’Esercito Italiano e gli artificieri fanno brillare la bomba rinvenuta a Sepicciano

Nella mattinata di ieri, in località Valle Frisi nel comune di Piedimonte Matese, gli artificieri del 21° Reggimento Genio Guastatori, alle ore 10,30, hanno provveduto a fare brillare l’ordigno bellico rinvenuto nei giorni scorsi. La polizia municipale di Piedimonte Matese ha curato tutte le fasi dell’operazione, dall’atto del ritrovamento, alla chiusura dell’area interessata, fino all’assistenza…

Bomba da 100 chili vicino alle tribune del campo: a 70 centimetri di profondità

VICENZA – Una bomba di 100 chili della Seconda guerra mondiale è stata ritrovata a una profondità di appena 70/80 centimetri da terra vicino alle tribune del campo di rugby di via Sant’Antonino, nell’area est dell’ex aeroporto Dal Molin, a Vicenza. L’ordigno è stato scoperto durante una bonifica bellica per la realizzazione del “Parco della…

Piedimonte Matese. Arriva l’Esercito Italiano e gli artificieri fanno brillare la bomba rinvenuta a Sepicciano

Nella mattinata di ieri, in località Valle Frisi nel comune di Piedimonte Matese, gli artificieri del 21° Reggimento Genio Guastatori, alle ore 10,30, hanno provveduto a fare brillare l’ordigno bellico rinvenuto nei giorni scorsi. La polizia municipale di Piedimonte Matese ha curato tutte le fasi dell’operazione, dall’atto del ritrovamento, alla chiusura dell’area interessata, fino all’assistenza…

Bomba da 100 chili vicino alle tribune del campo: a 70 centimetri di profondità

VICENZA – Una bomba di 100 chili della Seconda guerra mondiale è stata ritrovata a una profondità di appena 70/80 centimetri da terra vicino alle tribune del campo di rugby di via Sant’Antonino, nell’area est dell’ex aeroporto Dal Molin, a Vicenza. L’ordigno è stato scoperto durante una bonifica bellica per la realizzazione del “Parco della…

Veritas filia temporis

Un tempo la bonifica bellica era gestita e portata a termine dai gruppi Genio BCM che indagavano le aree a rischio individuando i residuati bellici interrati e dall’Artiglieria che al contrario interveniva solo quando il residuato bellico era posizionato a vista, in superficie. Dopo qualche anno nascono i gruppi Boe che in pratica sostituiscono gli…

Mamoiada, dopo la bomba trovato un nuovo ordigno

 di Mattia SannaMAMOIADA. Mamoiada si interroga dopo l’allarme bomba. Nel pomeriggio di venerdì un intero quartiere è stato fatto evacuare. Un ordine di sgombero, partito direttamente dalla prefettura di Nuoro, ha riguardato tutti gli edifici, case ed esercizi commerciali, nei pressi di piazza San Sebastiano. Agli abitanti coinvolti, le forze dell’ordine hanno ingiunto di abbandonare…

Veritas filia temporis

Un tempo la bonifica bellica era gestita e portata a termine dai gruppi Genio BCM che indagavano le aree a rischio individuando i residuati bellici interrati e dall’Artiglieria che al contrario interveniva solo quando il residuato bellico era posizionato a vista, in superficie. Dopo qualche anno nascono i gruppi Boe che in pratica sostituiscono gli…

Mamoiada, dopo la bomba trovato un nuovo ordigno

 di Mattia Sanna MAMOIADA. Mamoiada si interroga dopo l’allarme bomba. Nel pomeriggio di venerdì un intero quartiere è stato fatto evacuare. Un ordine di sgombero, partito direttamente dalla prefettura di Nuoro, ha riguardato tutti gli edifici, case ed esercizi commerciali, nei pressi di piazza San Sebastiano. Agli abitanti coinvolti, le forze dell’ordine hanno ingiunto di…

Va in questura a Lucca con due ordigni bellici ancora carichi

Va in questura con due vecchi ordigni bellici in mano, trovati mentre stava ripulendo la casa appena acquistata. Avrebbe potuto fare una strage il 35enne che ieri pomeriggio (29 giugno) si è recato di fronte agli uffici di viale Cavour a Lucca, con due bombe, uno della quali ancora integro nella spoletta. Due agenti che…

Va in questura a Lucca con due ordigni bellici ancora carichi

Va in questura con due vecchi ordigni bellici in mano, trovati mentre stava ripulendo la casa appena acquistata. Avrebbe potuto fare una strage il 35enne che ieri pomeriggio (29 giugno) si è recato di fronte agli uffici di viale Cavour a Lucca, con due bombe, uno della quali ancora integro nella spoletta. Due agenti che…

Bombe riemerse al cimitero cittadino Evacuazione per decine di residenti

TERNI – Domani si procederà al disinnesco ed alla successiva rimozione degli ordigni bellici rinvenuti un mese fa in Strada Madonna del Monumento su un fondo agricolo. Si tratta di tre bombe di aereo risalenti alla seconda guerra mondiale inesplose che sono state trovate un mese e mezzo fa grazie alla segnalazione di un vecchio…

Bombe riemerse al cimitero cittadino Evacuazione per decine di residenti

TERNI – Domani si procederà al disinnesco ed alla successiva rimozione degli ordigni bellici rinvenuti un mese fa in Strada Madonna del Monumento su un fondo agricolo. Si tratta di tre bombe di aereo risalenti alla seconda guerra mondiale inesplose che sono state trovate un mese e mezzo fa grazie alla segnalazione di un vecchio…

Castel Gandolfo, 2mila bombe tedesche riaffiorano in riva al lago davanti al Palazzo del Papa

di  Enrico ValentiniGli artificieri dell’esercito ne hanno già recuperate circa 2mila, ma si stima ve ne siano alcune decine di migliaia: bombe a mano, granate, munizioni, proiettili da mortaio, tutti ancora efficienti. E’ la Santa Barbara lasciata dall’esercito tedesco in fuga nel 1944 sulle rive del Lago Albano. La diminuzione dell’altezza delle acque ha portato alla…

TERNI: DOMANI LA RIMOZIONE DELLE BOMBE

di Giorgio Ciaruffoli Inizieranno domani mattina, alle 8, le operazioni necessarie al disinnesco ed alla rimozione delle tre bombe d’areo, inesplose e risalenti alla seconda guerra mondiale, rinvenute nei giorni scorsi in un fondo agricolo in Strada Madonna del Monumento, nei pressi del cimitero civico di Terni. Gli ordigni sono già stati messi in sicurezza dagli…

Rinvenuti due ordigni bellici, risalenti alla seconda guerra mondiale

Nei giorni scorsi sono state rinvenute due bombe da mortaio risalenti all’ultimo conflitto mondiale. Il rinvenimento è stato segnalato ai Carabinieri della Stazione di Città di Castello che si sono recati sul posto per verificare l’accaduto. Si tratta di bombe da mortaio della lunghezza di circa 20 cm che sono state rinvenute rispettivamente lungo la…

Trova un ordigno bellico nel giardino di casa

TOLENTINO – Mentre coltivava il terreno del giardino di casa, un pensionato di Tolentino ha visto spuntare un grosso proiettile di artiglieria, residuato dell’ultima guerra mondiale, rimasto sepolto da allora davanti casa sua.  È accaduto in contrada Ributino. L’uomo, esperto militare dell’Aeronautica in pensione, ha capito subito di cosa si trattava, e anche che l’ordigno…

Rinvenuto un sospetto ordigno bellico nel fiume Savone

  di  Americo Balasco Un cacciatore, appartenente alle forze di polizia, durante una battuta di caccia lungo le rive del fiume Savone, ha rinvenuto un pezzo metallico a forma cilindrica, somigliante ad una piccola bombola, dalla superficie completamente arrugginita. Preoccupato per la fortissima somiglianza con i  numerosi ordigni bellici già rinvenuti sul territorio teanese, risalenti…

Castel Gandolfo, 2mila bombe tedesche riaffiorano in riva al lago davanti al Palazzo del Papa

di  Enrico Valentini Gli artificieri dell’esercito ne hanno già recuperate circa 2mila, ma si stima ve ne siano alcune decine di migliaia: bombe a mano, granate, munizioni, proiettili da mortaio, tutti ancora efficienti. E’ la Santa Barbara lasciata dall’esercito tedesco in fuga nel 1944 sulle rive del Lago Albano. La diminuzione dell’altezza delle acque ha portato…

TERNI: DOMANI LA RIMOZIONE DELLE BOMBE

  di Giorgio Ciaruffoli Inizieranno domani mattina, alle 8, le operazioni necessarie al disinnesco ed alla rimozione delle tre bombe d’areo, inesplose e risalenti alla seconda guerra mondiale, rinvenute nei giorni scorsi in un fondo agricolo in Strada Madonna del Monumento, nei pressi del cimitero civico di Terni. Gli ordigni sono già stati messi in…

Rinvenuti due ordigni bellici, risalenti alla seconda guerra mondiale

Nei giorni scorsi sono state rinvenute due bombe da mortaio risalenti all’ultimo conflitto mondiale. Il rinvenimento è stato segnalato ai Carabinieri della Stazione di Città di Castello che si sono recati sul posto per verificare l’accaduto. Si tratta di bombe da mortaio della lunghezza di circa 20 cm che sono state rinvenute rispettivamente lungo la…

Trova un ordigno bellico nel giardino di casa

TOLENTINO – Mentre coltivava il terreno del giardino di casa, un pensionato di Tolentino ha visto spuntare un grosso proiettile di artiglieria, residuato dell’ultima guerra mondiale, rimasto sepolto da allora davanti casa sua.  È accaduto in contrada Ributino. L’uomo, esperto militare dell’Aeronautica in pensione, ha capito subito di cosa si trattava, e anche che l’ordigno…

Rinvenuto un sospetto ordigno bellico nel fiume Savone

  di  Americo Balasco Un cacciatore, appartenente alle forze di polizia, durante una battuta di caccia lungo le rive del fiume Savone, ha rinvenuto un pezzo metallico a forma cilindrica, somigliante ad una piccola bombola, dalla superficie completamente arrugginita. Preoccupato per la fortissima somiglianza con i  numerosi ordigni bellici già rinvenuti sul territorio teanese, risalenti…

Bagnolo Mella, sparisce ordigno bellico della seconda guerra

(red.) La corrente torrenziale  del Mella, per chi la conosce, porta spesso  delle sorprese. Nessuno però si aspettava che dalle sue acque spuntasse addirittura un ordigno bellico.Il proiettile d’artiglieria, individuato da un passante lungo le rive del fiume nei pressi di Bagnolo Mella, era pronto per essere messo in sicurezza, ma una volta arrivati sul…

Scoperto ordigno bellico, oggi l’Esercito in paese

Ronco Scrivia – Ritrovato nel pomeriggio di ieri un ordigno bellico nel pieno centro di Ronco Scrivia, comune dell’entroterra genovese. Stamattina saranno già in azione i militari dell’Esercito italiano per capire il modo più idoneo per agire e soprattutto decidere dove sarà fatto brillare. La zona del ritrovamento non dista molto dall’area sportiva frequentata da…

Bagnolo Mella, sparisce ordigno bellico della seconda guerra

(red.) La corrente torrenziale  del Mella, per chi la conosce, porta spesso  delle sorprese. Nessuno però si aspettava che dalle sue acque spuntasse addirittura un ordigno bellico. Il proiettile d’artiglieria, individuato da un passante lungo le rive del fiume nei pressi di Bagnolo Mella, era pronto per essere messo in sicurezza, ma una volta arrivati…

Scoperto ordigno bellico, oggi l’Esercito in paese

Ronco Scrivia – Ritrovato nel pomeriggio di ieri un ordigno bellico nel pieno centro di Ronco Scrivia, comune dell’entroterra genovese. Stamattina saranno già in azione i militari dell’Esercito italiano per capire il modo più idoneo per agire e soprattutto decidere dove sarà fatto brillare. La zona del ritrovamento non dista molto dall’area sportiva frequentata da…

Terni: bombe inesplose creano disagi alla popolazione

Avra’ un raggio di 500 metri a partire dal punto di ritrovamento degli ordigni, l’area che sara’ isolata ed evacuata, domenica a Terni, per permettere le operazioni di disinnesco delle tre bombe di aereo inesplose risalenti alla seconda guerra mondiale scoperte in strada Madonna del Monumento. Lo comunica l’amministrazione comunale, dopo che il sindaco Leopoldo…

Ordigni bellici inesplosi fatti brillare a Prizzi

PALERMO – I militari del Quarto reggimento Genio Guastatori di Palermo hanno bonificato una zona in contrada Gaggiolamara nel territorio di Prizzi in provincia di Palermo, dove erano stati ritrovati 70 proiettili della seconda guerra mondiale di fabbricazione italiana. I proiettili sono stati fatti brillare. La zona dove sono state trovate le munizioni è distante…

Terni: bombe inesplose creano disagi alla popolazione

Avra’ un raggio di 500 metri a partire dal punto di ritrovamento degli ordigni, l’area che sara’ isolata ed evacuata, domenica a Terni, per permettere le operazioni di disinnesco delle tre bombe di aereo inesplose risalenti alla seconda guerra mondiale scoperte in strada Madonna del Monumento. Lo comunica l’amministrazione comunale, dopo che il sindaco Leopoldo…

Ordigni bellici inesplosi fatti brillare a Prizzi

PALERMO – I militari del Quarto reggimento Genio Guastatori di Palermo hanno bonificato una zona in contrada Gaggiolamara nel territorio di Prizzi in provincia di Palermo, dove erano stati ritrovati 70 proiettili della seconda guerra mondiale di fabbricazione italiana. I proiettili sono stati fatti brillare. La zona dove sono state trovate le munizioni è distante…

Ordigni bellici in via Tolemaide: zona chiusa per motivi di sicurezza

Ordigni bellici in via Tolemaide: zona chiusa per motivi di sicurezza„Erano da poco passate le 11 di domenica quando, nel corso di un servizio perlustrativo, i Carabinieri di Viserba hanno trovato in Via Tolemaide in un canale di scolo delle acque piovane, alcuni ordigni bellici abbandonati. I militari dell’Arma hanno verificato che effettivamente si trattava…

Ordigni bellici in via Tolemaide: zona chiusa per motivi di sicurezza

Ordigni bellici in via Tolemaide: zona chiusa per motivi di sicurezza „ Erano da poco passate le 11 di domenica quando, nel corso di un servizio perlustrativo, i Carabinieri di Viserba hanno trovato in Via Tolemaide in un canale di scolo delle acque piovane, alcuni ordigni bellici abbandonati. I militari dell’Arma hanno verificato che effettivamente…

Sei feriti per un barbecue su una mina della Seconda guerra mondiale in Russia

MOSCA, 24 GIU – Sei persone sono rimaste ferite in Russia dopo l’esplosione di una mina, forse della Seconda guerra mondiale, su cui il gruppo aveva acceso inavvertitamente un fuoco per cucinare carne. Il barbecue si sarebbe dovuto tenere in un bosco vicino a Spornoe, nella regione occidentale di Belgorod. Due degli intervenuti sono in…

Lignano, dal mare spunta una bomba a mano

 di Rosario PadovanoLIGNANO. Una bomba a mano di fabbricazione italiana risalente alla Seconda guerra mondiale è stata recuperata ieri pomeriggio alle 15 da una turista della Slovacchia in vacanza a Sabbiadoro. La donna ha trovato l’oggetto in mare, di fronte all’ufficio 6. Si è rivolta al bagnino della Lignano Sabbiadoro Gestioni, il quale ha avvertito…

A mare con la bomba

MOLA – Bagnanti al mare con una bomba della seconda guerra mondiale a pochi metri dall’ombrellone. Un ordigno, con notevoli incrostazioni marine, è stato rinvenuto nei pressi della battigia alle spalle del Gabbiano. L’ordigno, potenzialmente pericoloso, è rimasto al sicuro da contatti con cose o persone dietro una recinzione. Tuttavia, incuranti degli avvisi e dei…