Bollengo, bomba al fosforo riaffiora da un campo

di Vincenzio Iorioe Simona Bombonato  BOLLENGO. È rimasta nascosta tra le zolle della terra dei campi per quasi settant’anni. Intatta e inesplosa fino a quando non sono stati gli artificieri dei carabinieri, venerdì pomeriggio, a farla brillare su segnalazione di un agricoltore che a tutto pensava fuorchè di finirci contro rischiando di rimanere bruciato. Le…

Capralba, recuperato ordigno bellico

Un ordigno bellico è stato ritrovato ieri a Capralba nella piccola frazione di Campisco di Sopra. La segnalazione è arrivata ai carabinieri da un 48enne di Vailate che stava pescando poco distante nella roggia “Alchina”. L’ordigno, di forma cilindrica, era lungo circa 25 centimetri con un diametro di 6. Immedato l’intervento del 10° Reggimento Genio…

Castel Colonna: ara il campo e trova un ordigno inesploso della seconda guerra mondiale

di Sudani ScarpiniOrdigno inesploso della seconda guerra mondiale ritrovato in un fondo agricolo privato di Castel Colonna. Area posta in sicurezza. Attorno alle 9:30 un agricoltore, impegnato nei lavori di aratura del terreno di sua proprietà, ha rinvenuto l’ordigno bellico. I militari della stazione di Ripe, intervenuti sul posto con l’ausilio della locale Polizia Municipale,…

Rinvenuta bomba a mano del II conflitto mondiale

Di  Tiziana Smargiassi (tizianasmargiassi@vastoweb.com) CHIETI. Un ordigno inesploso, in cattivo stato di conservazione e risalente al secondo conflitto mondiale, è stato rinvenuto a Guardiagrele, nelle vicinanze di un’abitazione privata. A segnalare ai carabinieri della locale Stazione la presenza della bomba a mano del tipo “ananas”, delle dimensioni di centimetri 10×5, è stato il proprietario dell’abitazione,…

Guardiagrele: rinvenuto un ordigno bellico

GUARDIAGRELE – Un ordigno inesploso, in cattivo stato di conservazione e risalente alla seconda guerra mondiale, è stato rinvenuto a Guardiagrele, nelle vicinanze di un’abitazione privata. A segnalare ai Carabinieri della locale Stazione la presenza della bomba a mano del tipo “ananas”, delle dimensioni di 10×5 centimetri, è stato il proprietario dell’abitazione, un 53enne. L’uomo…

Trova una bomba a mano nel terreno

Un ordigno bellico che risalirebbe Seconda Guerra Mondiale è stato sottoposto a brillamento controllato (sul luogo) con l’uso di cento grammi di plastico (materiale esplodente abitualmente confezionato in candelotti) dagli artificieri della Polizia di Stato di Bari, mercoledì scorso 12 giugno, intorno alle 13, in un podere agricolo di contrada Macchia di Casa. A trovare…

E’ stata fatta brillare la bomba britannica trovata a Bulgarnò

Cesena, 19 giugno 2013 – Si sono avviate alle prime ore di oggi, le operazioni di rimozione e brillamento dell’ordigno bellico trovato lo scorso 26 aprile a Bulgarnò di Cesena (guarda il video). Le complesse operazioni, coordinate dalla Prefettura di Forlì-Cesena in concorso con il Comune di Cesena, hanno consentito di procedere con l’evacuazione dei…

Rinvenuto ordigno bellico della II guerra mondiale

Risale molto probabilmente alla seconda guerra mondiale l’ordigno bellico rinvenuto sabato mattina a Bagnasco. Un cittadino stava effettuando alcuni interventi di pulizia del proprio cortile quando si è accorto della bomba da mortaio. Immediatamente ha avvisato i Carabinieri che sono intervenuti sul luogo. L’area è quindi stata messa in sicurezza. Si attende ora l’intervento degli…

Bomba d’aereo rimossa a Cesena

(ANSA) – BOLOGNA, 18 GIU – Una bomba d’aereo di fabbricazione britannica ancora attiva e dal peso di 226,8 kg (500 libbre) verra’ neutralizzata e rimossa domani a Cesena, in via Capannaguzzo. Le operazioni saranno gestite dagli artificieri dell’8/o reggimento genio guastatori ‘Folgore’ di Legnago (Verona). L’ordigno, risalente alla II Guerra Mondiale, e’ stato trovato…

Bosnia: esplode residuato bellico, muore bambino 10 anni

Un bambino di 10 anni è morto e altri quattro di età tra 12 e 14 anni hanno riportato ferite gravi nell’esplosione di un ordigno a Hadzici, alla periferia di Sarajevo. Lo hanno reso noto i media. Si ritiene che i ragazzi, giocando nel bosco vicino, abbiano trovato un ordigno inesploso, residuato della guerra 1992-95,…

Bomba d’aereo americana: mercoledì il disinnesco

Saranno effettuate mercoledì 19 giugno le operazioni di disinnesco e brillamento dell’ordigno bellico inesploso ritrovato in un campo all’interno del Polo Scientifico di Sesto Fiorentino durante alcuni lavori il 6 maggio scorso. Si tratta di una bomba d’aereo americana, risalente alla seconda guerra mondiale, del peso di circa 45 kg. Le strade non saranno chiuse…

Bollengo, bomba al fosforo riaffiora da un campo

di Vincenzio Iorioe Simona Bombonato  BOLLENGO. È rimasta nascosta tra le zolle della terra dei campi per quasi settant’anni. Intatta e inesplosa fino a quando non sono stati gli artificieri dei carabinieri, venerdì pomeriggio, a farla brillare su segnalazione di un agricoltore che a tutto pensava fuorchè di finirci contro rischiando di rimanere bruciato. Le…

Capralba, recuperato ordigno bellico

Un ordigno bellico è stato ritrovato ieri a Capralba nella piccola frazione di Campisco di Sopra. La segnalazione è arrivata ai carabinieri da un 48enne di Vailate che stava pescando poco distante nella roggia “Alchina”. L’ordigno, di forma cilindrica, era lungo circa 25 centimetri con un diametro di 6. Immedato l’intervento del 10° Reggimento Genio…

Castel Colonna: ara il campo e trova un ordigno inesploso della seconda guerra mondiale

di Sudani Scarpini Ordigno inesploso della seconda guerra mondiale ritrovato in un fondo agricolo privato di Castel Colonna. Area posta in sicurezza. Attorno alle 9:30 un agricoltore, impegnato nei lavori di aratura del terreno di sua proprietà, ha rinvenuto l’ordigno bellico. I militari della stazione di Ripe, intervenuti sul posto con l’ausilio della locale Polizia…

Vailate, pescatore ritrova in un fosso proiettile della Seconda Guerra mondiale

VAILATE – “Stavo pescando e sulla riva ho visto questa cosa a forma di grossa supposta. Ho subito chiamato i carabinieri”. La ‘cosa’ non è altro che un proiettile della Seconda Guerra Mondiale, riportato alla luce probabilmente grazie alla pulizia dei fossi che periodicamente si fa. E’ stata trovata a Campisico, nel territorio di Vailate da…

Bomba a mano ritrovata in campagna

MONOPOLI – Una bomba a mano risalente al secondo conflitto mondiale e’ stata rinvenuta ieri mattina da un contadino in un podere agricolo sito in contrada Macchia di Casa. L’ordigno, perfettamente funzionante, e’ stato fatto brillare sul posto dagli artificieri della Polizia di Stato.Fonte: http://www.faxonline.it/monopoli/cronaca/8449-bomba-a-mano-ritrovata-in-campagna

Pensionato trova un ordigno bellico, intervengono gli artificieri

La Spezia – Era sul fiume Vara quando si è imbattuto in un ordigno bellico. E’ accaduto ieri pomeriggio nelle vicinanze di Riccò del Golfo quando un pensionato ha rinvenuto un ordigno lungo 70 cm e largo 20 cm. L’ordigno si trovava in pessimo stato ed è stato affidato agli artificieri che lo faranno brillareFonte: http://www.cittadellaspezia.com/La-Spezia/Cronaca/Pensionato-trova-un-ordigno-bellico-132125.aspx                                                      …

Ordigno bellico ritrovato in un campo a Castel Colonna

ANCONA – Questa mattina un agricoltore, durante i lavori di aratura del terreno di sua proprietà a Castel Colonna (Ancona), ha rinvenuto un residuato bellico, un proietto da mortaio lungo 40 cm., risalente all’ultimo conflitto mondiale, in cattivo stato di conservazione. In attesa delle operazioni di brillamento, l’area è stata posta in sicurezza e vigilata…

Vailate, pescatore ritrova in un fosso proiettile della Seconda Guerra mondiale

VAILATE – “Stavo pescando e sulla riva ho visto questa cosa a forma di grossa supposta. Ho subito chiamato i carabinieri”. La ‘cosa’ non è altro che un proiettile della Seconda Guerra Mondiale, riportato alla luce probabilmente grazie alla pulizia dei fossi che periodicamente si fa. E’ stata trovata a Campisico, nel territorio di Vailate da…

Bomba a mano ritrovata in campagna

MONOPOLI – Una bomba a mano risalente al secondo conflitto mondiale e’ stata rinvenuta ieri mattina da un contadino in un podere agricolo sito in contrada Macchia di Casa. L’ordigno, perfettamente funzionante, e’ stato fatto brillare sul posto dagli artificieri della Polizia di Stato. Fonte:  http://www.faxonline.it/monopoli/cronaca/8449-bomba-a-mano-ritrovata-in-campagna

Pensionato trova un ordigno bellico, intervengono gli artificieri

La Spezia – Era sul fiume Vara quando si è imbattuto in un ordigno bellico. E’ accaduto ieri pomeriggio nelle vicinanze di Riccò del Golfo quando un pensionato ha rinvenuto un ordigno lungo 70 cm e largo 20 cm. L’ordigno si trovava in pessimo stato ed è stato affidato agli artificieri che lo faranno brillare…

Ordigno bellico ritrovato in un campo a Castel Colonna

ANCONA – Questa mattina un agricoltore, durante i lavori di aratura del terreno di sua proprietà a Castel Colonna (Ancona), ha rinvenuto un residuato bellico, un proietto da mortaio lungo 40 cm., risalente all’ultimo conflitto mondiale, in cattivo stato di conservazione. In attesa delle operazioni di brillamento, l’area è stata posta in sicurezza e vigilata…

Ordigno bellico a Capralba

Rinvenimento di un presunto ordigno bellico, nella prima serata di ieri, a Capralba, nella frazione Campisico di Sopra. I carabinieri di Vailate sono stati chiamati da cinquantenne che ha notato l’oggetto mentre pescava nella vicina roggia Alchina. L’ordigno, probabilmente risalente all’epoca della guerra ed arrugginito, di forma cilindrica, ha un’altezza di circa 25 cm e…

E al Cornocchio tra i rifiuti spunta un ordigno bellico

Di Chiara PozzatiLa bomba ad alto potenziale è «spuntata» in strada del Cornocchio, abbandonata su un cumulo di rifiuti. Lì, dove nemmeno 48 ore dopo, la calca di spettatori avrebbe gustato lo spettacolo delle Frecce Tricolori. Così è scattato il piano d’emergenza e dietro le quinte dell’Air show la macchina dei soccorsi ha lavorato senza…

Riportato a galla un vecchio bombardiere della Seconda Guerra Mondiale

Un bombardiere tedesco risalente alla Seconda Guerra Mondiale è stato riportato in superficie dopo aver passato gli ultimi 70 anni sommerso all’interno dell’English Channel. Durante la battaglia d’Inghilterra, il vecchio Dornier Do-17 è stato abbattuto al largo della costa di Kent: considerato l’unico Do-17 rimasto intatto in tutto il mondo, l’aereo è stato ripescato da…

Ordigno bellico a Capralba

Rinvenimento di un presunto ordigno bellico, nella prima serata di ieri, a Capralba, nella frazione Campisico di Sopra. I carabinieri di Vailate sono stati chiamati da cinquantenne che ha notato l’oggetto mentre pescava nella vicina roggia Alchina. L’ordigno, probabilmente risalente all’epoca della guerra ed arrugginito, di forma cilindrica, ha un’altezza di circa 25 cm e…

E al Cornocchio tra i rifiuti spunta un ordigno bellico

Di Chiara Pozzati La bomba ad alto potenziale è «spuntata» in strada del Cornocchio, abbandonata su un cumulo di rifiuti. Lì, dove nemmeno 48 ore dopo, la calca di spettatori avrebbe gustato lo spettacolo delle Frecce Tricolori. Così è scattato il piano d’emergenza e dietro le quinte dell’Air show la macchina dei soccorsi ha lavorato…

Riportato a galla un vecchio bombardiere della Seconda Guerra Mondiale

Un bombardiere tedesco risalente alla Seconda Guerra Mondiale è stato riportato in superficie dopo aver passato gli ultimi 70 anni sommerso all’interno dell’English Channel. Durante la battaglia d’Inghilterra, il vecchio Dornier Do-17 è stato abbattuto al largo della costa di Kent: considerato l’unico Do-17 rimasto intatto in tutto il mondo, l’aereo è stato ripescato da…

Bagnaria, dagli scavi spuntano le bombe da mortaio

Allarme ieri alla frazione Galotti di Bagnaria, l’area è stata messa in sicurezza, arrivano gli artificieri. Gli ordigni sono venuti alla luce durante la pulizia di un fosso – afferma l’assessore all’agricoltura Dino Tambornini – Si tratta del Rio Grande, un corso d’acqua che appartiene al reticolo idrico minore: scorre poco sotto la strada vicinale.Fonte: http://laprovinciapavese.gelocal.it/cronaca/2013/06/10/news/bagnaria-dagli-scavi-spuntano-le-bombe-da-mortaio-1.7234818Il…

Bagnaria, dagli scavi spuntano le bombe da mortaio

Allarme ieri alla frazione Galotti di Bagnaria, l’area è stata messa in sicurezza, arrivano gli artificieri. Gli ordigni sono venuti alla luce durante la pulizia di un fosso – afferma l’assessore all’agricoltura Dino Tambornini – Si tratta del Rio Grande, un corso d’acqua che appartiene al reticolo idrico minore: scorre poco sotto la strada vicinale….

Vietri sul Mare. Rinvenute 3 bombe a “San Liberatore”

 Annalisa CinqueVietri sul Mare. Tre bombe da mortaio, risalenti alla seconda guerra mondiale, sono state ritrovate ieri a Vietri sul Mare. La scoperta è stata fatta da un cercatore di funghi, intento a passeggiare sul monte San Liberatore. Allertate immediatamente le forze dell’Ordine, con i carabinieri della Compagnia di Largo Pioppi, coordinati dal capitano Gennaro…

Vietri sul Mare. Rinvenute 3 bombe a “San Liberatore”

 Annalisa Cinque Vietri sul Mare. Tre bombe da mortaio, risalenti alla seconda guerra mondiale, sono state ritrovate ieri a Vietri sul Mare. La scoperta è stata fatta da un cercatore di funghi, intento a passeggiare sul monte San Liberatore. Allertate immediatamente le forze dell’Ordine, con i carabinieri della Compagnia di Largo Pioppi, coordinati dal capitano…

 Un ordigno bellico sugli scogli di Mola

MOLA DI BARI – Un ordigno bellico, una spoletta di prossimità completa di carica di innesco, molto probabilmente risalente alla seconda guerra mondiale, è stata rinvenuta e rimossa sugli scogli del litorale molese, in località tiro al piattello. L’allarme è stato dato ieri mattina da alcuni bagnanti, che hanno prontamente allertato la Capitaneria di Porto…

Tra i «segreti» del lago spunta anche un mitra

di  Sergio ZancaSalò. Hanno recuperato persino un mitra della Seconda guerra mondiale i sub che ieri mattina a Salò si sono immersi nel tratto antistante il lungolago. Lo hanno ritrovato a cinque-sei metri di profondità, completamente incrostato, proprio davanti all’ex Casa del fascio, poi diventata la Casa del popolo, ora trasformata in un bar ristorante….

 Un ordigno bellico sugli scogli di Mola

MOLA DI BARI – Un ordigno bellico, una spoletta di prossimità completa di carica di innesco, molto probabilmente risalente alla seconda guerra mondiale, è stata rinvenuta e rimossa sugli scogli del litorale molese, in località tiro al piattello. L’allarme è stato dato ieri mattina da alcuni bagnanti, che hanno prontamente allertato la Capitaneria di Porto…

Tra i «segreti» del lago spunta anche un mitra

di  Sergio Zanca Salò. Hanno recuperato persino un mitra della Seconda guerra mondiale i sub che ieri mattina a Salò si sono immersi nel tratto antistante il lungolago. Lo hanno ritrovato a cinque-sei metri di profondità, completamente incrostato, proprio davanti all’ex Casa del fascio, poi diventata la Casa del popolo, ora trasformata in un bar…

Carrarmato rubato? No, smaltito per errore

VALVASONE. «Signora, venga, le hanno rubato il carrarmato». Quella telefonata mise in allarme la donna che, a Valvasone, disponeva di uno Sherman americano, risalente alla seconda guerra mondiale, ovviamente disarmato e denunciato, in un terreno lungo il Tagliamento adiacente l’area demaniale. La donna si recò nel campo e constatò che il suo cimelio non c’era…

Carrarmato rubato? No, smaltito per errore

VALVASONE. «Signora, venga, le hanno rubato il carrarmato». Quella telefonata mise in allarme la donna che, a Valvasone, disponeva di uno Sherman americano, risalente alla seconda guerra mondiale, ovviamente disarmato e denunciato, in un terreno lungo il Tagliamento adiacente l’area demaniale. La donna si recò nel campo e constatò che il suo cimelio non c’era…

Afghanistan: Giuseppe La Rosa, il capitano che amava lo studio

(AGI) – Roma, 8 giu. – Segni particolari? “Pigro, pigro, pigro…”. Cosi’ si definiva Giuseppe La Rosa, il soldato italiano morto oggi in Afghanistan, sul suo profilo Facebook. Un ragazzone di 31 anni, single, un grande rapporto con la cugina con cui aveva fatto un viaggio a Madrid pochi mesi fa. Pigro per modo di…

Afghanistan: Giuseppe La Rosa, il capitano che amava lo studio

(AGI) – Roma, 8 giu. – Segni particolari? “Pigro, pigro, pigro…”. Cosi’ si definiva Giuseppe La Rosa, il soldato italiano morto oggi in Afghanistan, sul suo profilo Facebook. Un ragazzone di 31 anni, single, un grande rapporto con la cugina con cui aveva fatto un viaggio a Madrid pochi mesi fa. Pigro per modo di…

Artificieri in città per un vecchio bossolo di artiglieria

RECANATI. Falso allarme bomba ieri mattina in via Castelnuovo dove un bossolo di artiglieria, rinvenuto durante i lavori di ristrutturazione di una casa, ha fatto scattare l’allarme e fatto vivere ai residenti del quartiere attimi di apprensione. Il proprietario dell’abitazione, Simone Cingolani, avvertito dai muratori del ritrovamento in soffitta, nascosto fra le altre cianfrusaglie, del…

Libano, rientrati i Pontieri piacentini. Rimosse decine di mine antiuomo

E’ una pace calda quella tra Libano e Israele, basta una scintilla per far precipitare la precaria tregua tra i due paesi mediorientali perennemente in conflitto. I caschi blu della missione internazionale Unifil si pongono come forza di interposizione. Ogni sei mesi le Brigate italiane si passano il testimone per mantenere la pace in quell’area….

Artificieri in città per un vecchio bossolo di artiglieria

RECANATI. Falso allarme bomba ieri mattina in via Castelnuovo dove un bossolo di artiglieria, rinvenuto durante i lavori di ristrutturazione di una casa, ha fatto scattare l’allarme e fatto vivere ai residenti del quartiere attimi di apprensione. Il proprietario dell’abitazione, Simone Cingolani, avvertito dai muratori del ritrovamento in soffitta, nascosto fra le altre cianfrusaglie, del…

Libano, rientrati i Pontieri piacentini. Rimosse decine di mine antiuomo

E’ una pace calda quella tra Libano e Israele, basta una scintilla per far precipitare la precaria tregua tra i due paesi mediorientali perennemente in conflitto. I caschi blu della missione internazionale Unifil si pongono come forza di interposizione. Ogni sei mesi le Brigate italiane si passano il testimone per mantenere la pace in quell’area….

Paestum: recuperati e fatti brillare due ordigni bellici

Questa mattina sono stati recuperati e fatti brillare due ordigni bellici, risalenti alla seconda guerra mondiale, rinvenuti alcuni giorni fa nei pressi della cinta muraria di Paestum (zona di Porta Giustizia) durante lavori di restauro delle mura. Gli ordigni sono stati recuperati e poi portati in un luogo isolato e fatti brillare, dagli uomini del…

Paestum: recuperati e fatti brillare due ordigni bellici

Questa mattina sono stati recuperati e fatti brillare due ordigni bellici, risalenti alla seconda guerra mondiale, rinvenuti alcuni giorni fa nei pressi della cinta muraria di Paestum (zona di Porta Giustizia) durante lavori di restauro delle mura. Gli ordigni sono stati recuperati e poi portati in un luogo isolato e fatti brillare, dagli uomini del…

Salerno: ordigno bellico ritrovato nelle campagne di Padula

Salerno, 7 giu. – (Adnkronos) – Un ordigno bellico inesploso, e’ stato trovato da un contadino mentre stava arando il proprio terreno con il trattore. L’uomo ha subito avvertito i carabinieri della compagnia di Sala Consilina. I militari in poco tempo, con gli artificieri sono arrivati in via Traversa Ferrero, strada statale 19. L’ordigno probabilmente…