Bombe da far brillare al Dal Molin il 27 ottobre, informazioni „Parco della Pace, brilleranno 5 bombe: nessuna evacuazione

Bombe da far brillare al Dal Molin il 27 ottobre, informazioni„Venerdì mattina intorno alle 10.30 saranno fatte brillare sul posto alcune delle bombe rinvenute all’ex aeroporto Dal Molin nel corso della bonifica bellica preliminare alla trasformazione dell’area nel grande Parco della Pace. Le operazioni, eseguite reparto guastatori e artificieri del genio militare, saranno limitate a 5 ordigni in…

RECUPERATI RESTI UMANI E ORDIGNI BELLICI NEL BELLUNESE

Belluno, 22 ottobre 2013 – I controlli sono scattati in questi giorni a seguito della segnalazione di un’Associazione storico culturale di San Donà di Piave, per verificare alcuni scavi in località Valderoa del Comune di Alano di Piave (BL), ed hanno portato al sequestro di una baionetta per fucile mod. 91 ed al rinvenimento di…

RECUPERATI RESTI UMANI E ORDIGNI BELLICI NEL BELLUNESE

Belluno, 22 ottobre 2013 – I controlli sono scattati in questi giorni a seguito della segnalazione di un’Associazione storico culturale di San Donà di Piave, per verificare alcuni scavi in località Valderoa del Comune di Alano di Piave (BL), ed hanno portato al sequestro di una baionetta per fucile mod. 91 ed al rinvenimento di…

Scopre una bomba inesplosa mentre cercava funghi al Valico di Chiunzi

Era in cerca di funghi l’uomo che ieri, sulle alture nei pressi del Valico di Chiunzi, ha scoperto un ordigno bellico inesploso. A catturare la curiosità dell’uomo la spoletta (l’elica posteriore al congegno) che fuoriusciva dal terreno. Allontanatosi, l’uomo è giunto sulla strada provinciale dove ha informato i Carabinieri del Nucleo Radiomobile impegnati in un posto…

Scopre una bomba inesplosa mentre cercava funghi al Valico di Chiunzi

Era in cerca di funghi l’uomo che ieri, sulle alture nei pressi del Valico di Chiunzi, ha scoperto un ordigno bellico inesploso. A catturare la curiosità dell’uomo la spoletta (l’elica posteriore al congegno) che fuoriusciva dal terreno. Allontanatosi, l’uomo è giunto sulla strada provinciale dove ha informato i Carabinieri del Nucleo Radiomobile impegnati in un posto…

Disinnesco ordigno bellico all’aeroporto “La Spreta”

Sabato 19 ottobre all’aeroporto “La Spreta” di Ravenna, un pericoloso residuato bellico della seconda guerra mondiale sarà neutralizzato dagli artificieri dell’8° Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti “Folgore” di Legnago (Vr). Si tratta di una bomba d’aereo di fabbricazione britannica ancora attiva di 250 libbre (circa 113,4 kg) rinvenuta occasionalmente nel corso dei lavori di scavo. L’8° Reggimento Genio Guastatori…

Gruaro, trovati 27 residuati bellici nel cantiere in via Roma

di Rosario Padovano GRUARO. Allarme ieri pomeriggio lungo il ciglio della strada in via Roma a Gruaro. dove è in costruzione la nuova casa di riposo. Durante gli scavi per la realizzazione di un marciapiede l’escavatore ha inavvertitamente toccato un proiettile di mortaio, nascosto nel terreno. Altri 3 sono stati trovati quasi subito, il resto…

Faenza, ordigno inesploso abbandonato sull’A14

Faenza, 17 ottobre 2013 – L’HANNO lasciato come se fosse un rifiuto qualsiasi lungo la strada. Peccato che non fosse uno pneumatico o un vecchio elettrodomestico scassato come quelli abbandonati troppo spesso nei campi in discariche improvvisate, ma un proiettile d’artiglieria della Seconda Guerra mondiale. E che la strada in questione non fosse una qualunque, ma l’autostrada…

Residuato bellico fatto brillare da artificieri a Botricello

AGI) – Botricello (Catanzaro), 17 ott. – E’ stata fatta brillare questa mattina la bomba di mortaio, risalente alla seconda guerra mondiale, rinvenuta nei giorni scorsi a Botricello durante alcuni lavori in un campo non distante dalla abitazioni. Le operazioni di bonifica sono state effettuate da due militari dell’undicesimo Reggimento Genio guastatori di Castrovillari, alla…

Ordigno bellico trovato in una piazzola di sosta in A14, tempestiva l’operazione di recupero

Un proiettile d’artiglieria della Seconda Guerra mondiale è stato ritrovato ieri in una piazzola di sosta dell’A14, al chilometro 60,3 in territorio del comune di Solarolo, appena dopo l’area di servizio Santerno. L’allarme lo hanno lanciato gli addetti alla manutenzione della società Autostrade. Sul posto è quindi arrivata subito una squadra dell’ottavo Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti…

Disinnesco ordigno bellico all’aeroporto “La Spreta”

Sabato 19 ottobre all’aeroporto “La Spreta” di Ravenna, un pericoloso residuato bellico della seconda guerra mondiale sarà neutralizzato dagli artificieri dell’8° Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti “Folgore” di Legnago (Vr). Si tratta di una bomba d’aereo di fabbricazione britannica ancora attiva di 250 libbre (circa 113,4 kg) rinvenuta occasionalmente nel corso dei lavori di scavo. L’8° Reggimento Genio Guastatori…

Gruaro, trovati 27 residuati bellici nel cantiere in via Roma

  di Rosario Padovano GRUARO. Allarme ieri pomeriggio lungo il ciglio della strada in via Roma a Gruaro. dove è in costruzione la nuova casa di riposo. Durante gli scavi per la realizzazione di un marciapiede l’escavatore ha inavvertitamente toccato un proiettile di mortaio, nascosto nel terreno. Altri 3 sono stati trovati quasi subito, il…

Faenza, ordigno inesploso abbandonato sull’A14

Faenza, 17 ottobre 2013 – L’HANNO lasciato come se fosse un rifiuto qualsiasi lungo la strada. Peccato che non fosse uno pneumatico o un vecchio elettrodomestico scassato come quelli abbandonati troppo spesso nei campi in discariche improvvisate, ma un proiettile d’artiglieria della Seconda Guerra mondiale. E che la strada in questione non fosse una qualunque, ma l’autostrada…

Residuato bellico fatto brillare da artificieri a Botricello

AGI) – Botricello (Catanzaro), 17 ott. – E’ stata fatta brillare questa mattina la bomba di mortaio, risalente alla seconda guerra mondiale, rinvenuta nei giorni scorsi a Botricello durante alcuni lavori in un campo non distante dalla abitazioni. Le operazioni di bonifica sono state effettuate da due militari dell’undicesimo Reggimento Genio guastatori di Castrovillari, alla…

Ordigno bellico trovato in una piazzola di sosta in A14, tempestiva l’operazione di recupero

Un proiettile d’artiglieria della Seconda Guerra mondiale è stato ritrovato ieri in una piazzola di sosta dell’A14, al chilometro 60,3 in territorio del comune di Solarolo, appena dopo l’area di servizio Santerno. L’allarme lo hanno lanciato gli addetti alla manutenzione della società Autostrade. Sul posto è quindi arrivata subito una squadra dell’ottavo Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti…

Bagnara C. (RC): Residuato bellico rinvenuto durante lavori abitazione

Un cannone bellico, di un’epoca che resta al momento incerta, è stato ritrovato al centro di Bagnara durante i lavori nelle fondamenta di una casa. Inizialmente scambiato per ordigno esplosivo, la zona è stata evacuata grazie all’intervento dei corpo dei vigili del fuoco di Bagnara Calabra (coordinato da Paolo Barbara), ed è stato sigillato il…

Bagnara C. (RC): Residuato bellico rinvenuto durante lavori abitazione

Un cannone bellico, di un’epoca che resta al momento incerta, è stato ritrovato al centro di Bagnara durante i lavori nelle fondamenta di una casa. Inizialmente scambiato per ordigno esplosivo, la zona è stata evacuata grazie all’intervento dei corpo dei vigili del fuoco di Bagnara Calabra (coordinato da Paolo Barbara), ed è stato sigillato il…

Cuneo, tre ordigni bellici in una cantina in via Mameli: evacuati i palazzi e il tribunale

Attimi di paura questa mattina intorno alle 11 in via Mameli angolo piazza Galimberti a Cuneo. Durante lo svuotamento di una vecchia cantina di un condominio sito proprio in via Mameli sono stati rinvenuti tre ordigni bellici. La cantina apparteneva ad un condomino mancato circa un mese fa: gli amici stavano procedendo allo svuotamento del locale, quando…

Cuneo, tre ordigni bellici in una cantina in via Mameli: evacuati i palazzi e il tribunale

Attimi di paura questa mattina intorno alle 11 in via Mameli angolo piazza Galimberti a Cuneo. Durante lo svuotamento di una vecchia cantina di un condominio sito proprio in via Mameli sono stati rinvenuti tre ordigni bellici. La cantina apparteneva ad un condomino mancato circa un mese fa: gli amici stavano procedendo allo svuotamento del locale, quando…

BIOGRAFIADIUNABOMBA SCENDE IN CAMPO

La settimana che volge al termine si apre con la polemica della bonifica bellica nel porto di Molfetta. Controversie sociali tanto intense da coinvolgere contraddizioni di natura politica locali, ma anche nazionali. La bonifica eseguita, ma anche no. Infatti la bonifica bellica nelle acque del porto è stata portata a termine dei nuclei SDAI della…

BIOGRAFIADIUNABOMBA SCENDE IN CAMPO

La settimana che volge al termine si apre con la polemica della bonifica bellica nel porto di Molfetta. Controversie sociali tanto intense da coinvolgere contraddizioni di natura politica locali, ma anche nazionali. La bonifica eseguita, ma anche no. Infatti la bonifica bellica nelle acque del porto è stata portata a termine dei nuclei SDAI della…

BOMBA INESPLOSA A SAN DEMETRIO TROVATA VICINO AL LAGO SINIZZO

L’AQUILA – E’ con buona probabilità un ordigno bellico della Seconda Guerra Mondiale, la bomba inesplosa rinvenuta ieri dal Corpo forestale dello Stato a San Demetrio in prossimità del lago Sinizzo. La bomba si trova tuttora sul ciglio della strada che ieri mattina gli esperti hanno transennato. Ora sarà compito degli artificieri dell’esercito decidere se far brillare l’ordigno sul…

Ancora un ordigno bellico a Cassino, il rinvenimento sul ciglio di via Mezzanotte

Un ordigno bellico di medie proporzioni è stato rinvenuto oggi pomeriggio a Cassino in via Mezzanotte, la strada che porta alla popolosa frazione di Sant’Angelo in Theodice. Si tratta, con tutta probabilità, di una bomba di aereo lasciata da qualcuno che l’ha precedentemente trovata, sul ciglio della strada. Sul posto sono arrivati i carabinieri, i…

BOMBA INESPLOSA A SAN DEMETRIO TROVATA VICINO AL LAGO SINIZZO

L’AQUILA – E’ con buona probabilità un ordigno bellico della Seconda Guerra Mondiale, la bomba inesplosa rinvenuta ieri dal Corpo forestale dello Stato a San Demetrio in prossimità del lago Sinizzo. La bomba si trova tuttora sul ciglio della strada che ieri mattina gli esperti hanno transennato. Ora sarà compito degli artificieri dell’esercito decidere se far brillare l’ordigno sul…

Ancora un ordigno bellico a Cassino, il rinvenimento sul ciglio di via Mezzanotte

Un ordigno bellico di medie proporzioni è stato rinvenuto oggi pomeriggio a Cassino in via Mezzanotte, la strada che porta alla popolosa frazione di Sant’Angelo in Theodice. Si tratta, con tutta probabilità, di una bomba di aereo lasciata da qualcuno che l’ha precedentemente trovata, sul ciglio della strada. Sul posto sono arrivati i carabinieri, i…

LA PASSIONE PER GLI ORDIGNI BELLICI GLI CAUSA GRAVI FERITE E L’ARRESTO

Ieri la Squadra Mobile ha arrestato C.G. di 67 anni per detenzione illegale di armi e esplosivi. L’allarme è scattato nel pomeriggio a seguito di un’esplosione in un garage nel sobborgo di Povo. Giunti sul posto i poliziotti hanno trovato l’uomo con ferite al torace e tre dita amputate dallo scoppio. Gli agenti da una…

Chiomonte: Trovati ordigni risalenti alla seconda guerra mondiale

Cinque proiettili di mortaio risalenti alla seconda guerra mondiale sono stati trovati in un fosso dalla guardia di finanza nel corso delle perlustrazioni delle zone intorno al cantiere della Torino-Lione, a Chiomonte. Sono stati fatti brillare. Inizialmente si pensava ad un collegamento con la Tav. Poi l’ipotesi è caduta: ed è stat o confermato che…

LA PASSIONE PER GLI ORDIGNI BELLICI GLI CAUSA GRAVI FERITE E L’ARRESTO

Ieri la Squadra Mobile ha arrestato C.G. di 67 anni per detenzione illegale di armi e esplosivi. L’allarme è scattato nel pomeriggio a seguito di un’esplosione in un garage nel sobborgo di Povo. Giunti sul posto i poliziotti hanno trovato l’uomo con ferite al torace e tre dita amputate dallo scoppio. Gli agenti da una…

Chiomonte: Trovati ordigni risalenti alla seconda guerra mondiale

Cinque proiettili di mortaio risalenti alla seconda guerra mondiale sono stati trovati in un fosso dalla guardia di finanza nel corso delle perlustrazioni delle zone intorno al cantiere della Torino-Lione, a Chiomonte. Sono stati fatti brillare. Inizialmente si pensava ad un collegamento con la Tav. Poi l’ipotesi è caduta: ed è stat o confermato che…

Due colpi di cannone ritrovati in Via Sacco

Pescara. Alle ore 17.30 di ieri, un equipaggio della Squadra Volante unitamente ad un’unità degli Artificieri, è intervenuto in questa via Sacco, in merito al rinvenimento di due ordigni bellici. Sul posto la richiedente riferiva che, mentre il figlio si trovava nel cortile di proprietà a coltivare l’orto,  rinveniva a ridosso dell’unità abitativa due ordigni….

Due colpi di cannone ritrovati in Via Sacco

Pescara. Alle ore 17.30 di ieri, un equipaggio della Squadra Volante unitamente ad un’unità degli Artificieri, è intervenuto in questa via Sacco, in merito al rinvenimento di due ordigni bellici. Sul posto la richiedente riferiva che, mentre il figlio si trovava nel cortile di proprietà a coltivare l’orto,  rinveniva a ridosso dell’unità abitativa due ordigni….

Ritrovata bomba della Prima guerra mondiale

FOSSALTA DI PIAVE. Ritrovata una vecchia bomba risalente alla Prima Guerra Mondiale. A rinvenire l’ordigno bellico è stato un lavoratore che con il suo trattore stava effettuando i lavori di aratura. L’uomo l’ha depositato a margine del terreno e ha informato le forze dell’ordine. A breve gli artificieri provvederanno a far brillare l’ordigno. A parere…

Ritrovata bomba della Prima guerra mondiale

FOSSALTA DI PIAVE. Ritrovata una vecchia bomba risalente alla Prima Guerra Mondiale. A rinvenire l’ordigno bellico è stato un lavoratore che con il suo trattore stava effettuando i lavori di aratura. L’uomo l’ha depositato a margine del terreno e ha informato le forze dell’ordine. A breve gli artificieri provvederanno a far brillare l’ordigno. A parere…

Esplode un residuato bellico a Povo, grave un 67enne

Il grave incidente è accaduto alle 17.40 a Povo, dove un ordigno è esploso ferendo gravemente un 67enne appassionato di cimeli e residuati delle due guerre mondiali.Non è nota la natura dell’ordigno, ma si sa che l’infortunato (Carlo Gramola) stava smontandolo, quando gli è esploso tra le mani.È stato immediatamente soccorso e sono intervenute le…

Esplode un residuato bellico a Povo, grave un 67enne

Il grave incidente è accaduto alle 17.40 a Povo, dove un ordigno è esploso ferendo gravemente un 67enne appassionato di cimeli e residuati delle due guerre mondiali. Non è nota la natura dell’ordigno, ma si sa che l’infortunato (Carlo Gramola) stava smontandolo, quando gli è esploso tra le mani. È stato immediatamente soccorso e sono…

Una bomba della seconda guerra mondiale rinvenuta a Botricello

Una bomba della seconda guerra mondiale è stata rinvenuta a Botricello, durante le attività di lavorazione di un terreno. Secondo quanto si apprende dall’Agenzia Agi, è stato l’agricoltore che stava operando sul posto ad accorgersi del residuato bellico e a chiedere l’intervento dei carabinieri. Sul posto sono intervenuti i militari della locale stazione e della…

Una bomba della seconda guerra mondiale rinvenuta a Botricello

Una bomba della seconda guerra mondiale è stata rinvenuta a Botricello, durante le attività di lavorazione di un terreno. Secondo quanto si apprende dall’Agenzia Agi, è stato l’agricoltore che stava operando sul posto ad accorgersi del residuato bellico e a chiedere l’intervento dei carabinieri. Sul posto sono intervenuti i militari della locale stazione e della…

MENTRE GIOCA A PALLONE TROVA MITRA TEDESCO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

Stava giocando a pallone nei prati di fronte al nuovo quartiere, costruito a Rivalta sul Mincio, quando ha visto spuntare un pezzo di metallo arrugginito. Protagonista della scoperta inconsueta e pericolosa è un bimbo di otto anni. Il pezzo di metallo, era in realtà una mitraglietta tedesca risalente alla seconda guerra mondiale, probabilmente persa o…

MENTRE GIOCA A PALLONE TROVA MITRA TEDESCO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

Stava giocando a pallone nei prati di fronte al nuovo quartiere, costruito a Rivalta sul Mincio, quando ha visto spuntare un pezzo di metallo arrugginito. Protagonista della scoperta inconsueta e pericolosa è un bimbo di otto anni. Il pezzo di metallo, era in realtà una mitraglietta tedesca risalente alla seconda guerra mondiale, probabilmente persa o…

Gli artificieri fanno brillare un ordigno interrato a due metri di profondità. Risalgono alla seconda guerra mondiale

Questa mattina, mercoledì 9 ottobre, intorno alle 11.40, è stato fatto brillare l’ordigno bellico rinvenuto alcuni giorni fa nelle campagne volterrane nei pressi del Podere Castello durante i lavori di aratura di un terreno. Su disposizione della Prefettura di Pisa, competente in materia, hanno partecipato alle operazioni di bonifica due militari artificieri con qualifica EOD (Explosive…

Gli artificieri fanno brillare un ordigno interrato a due metri di profondità. Risalgono alla seconda guerra mondiale

Questa mattina, mercoledì 9 ottobre, intorno alle 11.40, è stato fatto brillare l’ordigno bellico rinvenuto alcuni giorni fa nelle campagne volterrane nei pressi del Podere Castello durante i lavori di aratura di un terreno. Su disposizione della Prefettura di Pisa, competente in materia, hanno partecipato alle operazioni di bonifica due militari artificieri con qualifica EOD (Explosive…

Residuato bellico nei boschi di Alessandria

Alessandria – Ieri durante uno dei tanti giri nel bosco in cerca di qualche fungo, un uomo ha scoperto un residuato bellico.Il cercatore di funghi si trovava nei boschi di Voltaggio quando ha trovato l’ordigno e ha dato subito l’allarme.I carabinieri sono stati i primi ad intervenire ma per disinnescare la bomba è stato necessario…

Residuato bellico nei boschi di Alessandria

Alessandria – Ieri durante uno dei tanti giri nel bosco in cerca di qualche fungo, un uomo ha scoperto un residuato bellico.Il cercatore di funghi si trovava nei boschi di Voltaggio quando ha trovato l’ordigno e ha dato subito l’allarme.I carabinieri sono stati i primi ad intervenire ma per disinnescare la bomba è stato necessario…

TERREMOTO A MONACO? NO, E’ STATO UN RESIDUATO BELLICO DELL’ULTIMA GUERRA FATTO BRILLARE IN MARE DAGLI ARTIFICIERI

di Gian Piero MorettiIeri pomeriggio gli ultimi piani dei grattacieli di Monaco hanno tremato e in molti hanno pensato al terremoto, fenomeno, quasi sconosciuto nel Principato.Uno scossone seguito da un rumore sordo proveniente dai fondali marini che ha fatto oscillare i sismografi fino a registrare una magnitudo di 2,7. L’epicentro al largo di Cap D’Ail.Momenti di paura. Poi l’allarme è rientrato:…

TERREMOTO A MONACO? NO, E’ STATO UN RESIDUATO BELLICO DELL’ULTIMA GUERRA FATTO BRILLARE IN MARE DAGLI ARTIFICIERI

di Gian Piero Moretti Ieri pomeriggio gli ultimi piani dei grattacieli di Monaco hanno tremato e in molti hanno pensato al terremoto, fenomeno, quasi sconosciuto nel Principato. Uno scossone seguito da un rumore sordo proveniente dai fondali marini che ha fatto oscillare i sismografi fino a registrare una magnitudo di 2,7. L’epicentro al largo di Cap D’Ail. Momenti di paura. Poi…

PORTO, BONIFICA E BOMBE

 Le polemiche sulla costruzione del nuovo porto commerciale di Molfetta continuano, anzi si aprono nuovi e inaspettati scenari anche del tipo penale. Ovviamente noi tratteremo, ma a volo di rondine, solo l’aspetto tecnico. In pratica il comune affida ad un’impresa BCM  (Lucatelli srl), di monitorare il fondale delle acque del porto. L’impresa inizia i propri…

PORTO, BONIFICA E BOMBE

 Le polemiche sulla costruzione del nuovo porto commerciale di Molfetta continuano, anzi si aprono nuovi e inaspettati scenari anche del tipo penale. Ovviamente noi tratteremo, ma a volo di rondine, solo l’aspetto tecnico. In pratica il comune affida ad un’impresa BCM  (Lucatelli srl), di monitorare il fondale delle acque del porto. L’impresa inizia i propri…

Robert Capa, la guerra, l’Italia: due anni nella storia in 78 immagini

A PALAZZO BRASCHI di Edoardo SassiROMA – Lui, ovvero il fotogiornalismo per antonomasia: Robert Capa. Talmente famoso che si potrebbe non aggiungere altro. Talmente «parlanti» i suoi scatti che bisognerebbe limitare al minimo le parole di presentazione. Tant’è: una mostra con 78 fotografie del maestro ungherese — Capa, pseudonimo di Endre Ernõ Friedmann, era nato a…

Robert Capa, la guerra, l’Italia: due anni nella storia in 78 immagini

A PALAZZO BRASCHI di Edoardo Sassi ROMA – Lui, ovvero il fotogiornalismo per antonomasia: Robert Capa. Talmente famoso che si potrebbe non aggiungere altro. Talmente «parlanti» i suoi scatti che bisognerebbe limitare al minimo le parole di presentazione. Tant’è: una mostra con 78 fotografie del maestro ungherese — Capa, pseudonimo di Endre Ernõ Friedmann, era nato…