Paesana, fatto esplodere un centinaio di detonatori rivenuti in frazione Erasca

di W.A. Un centinaio di detonatori – rivenuti alcuni giorni in un magazzino presente nel cuore della frazione – è stato fatto brillare poco fa in riva al Po, in frazione Erasca di Paesana. Non è chiaro perchè si trovassero in quel luogo e tantomento chi, in quel luogo li abbia portati. L’operazione è stata…

Bari, si cercano ordigni bellici in mare

Sette giorni per cercare e rimuovere dai fondami marini di Bari di ordigni bellici. L’attività di Bonifica è stata disposta oggi dal Comando Subacquei Incursori – Nucleo SDAI della Marina Militare Italiana che durerà fino alla prossima settimana. Nei giorni scorsi a seguito di segnalazione da parte di un cittadino, è stata rinvenuta la presenza…

Bari, si cercano ordigni bellici in mare

Sette giorni per cercare e rimuovere dai fondami marini di Bari di ordigni bellici. L’attività di Bonifica è stata disposta oggi dal Comando Subacquei Incursori – Nucleo SDAI della Marina Militare Italiana che durerà fino alla prossima settimana. Nei giorni scorsi a seguito di segnalazione da parte di un cittadino, è stata rinvenuta la presenza…

Ordigno bellico rinvenuto nell’Isonzo

Un ordigno bellico è stato rinvenuto sul greto del fiume Isonzo a Turriaco, in questi giorni povero di acqua. La segnalazione è giunta al giornale da due lettori, Massimiliano Coccolo e Andrea Scaramelli.Fonte:http://ilpiccolo.gelocal.it/cronaca/2013/07/16/news/ordigno-bellico-rinvenuto-nell-isonzo-1.7432445

Bussolengo, nel cortile della scuola spunta un ordigno della guerra

Bussolengo, nel cortile della scuola spunta un ordigno della guerra„ Ha dell’incredibile la scoperta fatta degli operai che stavano lavorando nel cortile delle scuole “Beni-Montresor“: una bomba a mano, un ordigno ancora integro risalente al secondo conflitto mondiale in un posto dove passeggiavano quotidianamente centinaia di studenti. Il terreno del cortile necessitva un livellamento e c’era anche un cumulo di materiale…

Roma, 70 anni fa le bombe su San Lorenzo. Il ricordo del cardinale Angelini

Un convegno, l’apertura di una mostra rievocativa, l’omaggio del sindaco di Roma, Ignazio Marino. Sono gli avvenimenti che in queste ore hanno segnato, e lo faranno per tutta la giornata, la commemorazione delle vittime del bombardamento del quartiere romano di San Lorenzo. Il 19 luglio 1943, gli ordigni alleati lo semidistrussero, facendo 1.500 morti e…

Napoli, quattro ordigni bellici trovati

Quattro ordigni bellici trovati in un garage di via Matteotti. L’allarme lanciato dai proprietari dell’abitazione che stavano effettuando dei lavori di manutenzione. Ad accorgersene il nonno 84enne, che ha immediatamente chiesto ai figli e ai nipoti di allontanarsi dal garage e dall’abitazione. Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di Qualiano. Non ci sarebbero…

La Maddalena. Rinvenuti ordigni bellici, oggi vengono fatti brillare

Nei giorni 15, 16 e 18 luglio, rispettivamente in località Punta Sardegna (Comune di Palau), Baia Trinita e Isola di Giardinelli (Comune di La Maddalena), sono stati rinvenuti ordigni bellici di diversa natura, rimossi dal Nucleo SDAI della Marina Militare, al fine di prevenire il verificarsi di possibili incidenti e salvaguardare l’incolumità delle persone e…

Ordigno bellico rinvenuto nell’Isonzo

Un ordigno bellico è stato rinvenuto sul greto del fiume Isonzo a Turriaco, in questi giorni povero di acqua. La segnalazione è giunta al giornale da due lettori, Massimiliano Coccolo e Andrea Scaramelli. Fonte: http://ilpiccolo.gelocal.it/cronaca/2013/07/16/news/ordigno-bellico-rinvenuto-nell-isonzo-1.7432445

Bussolengo, nel cortile della scuola spunta un ordigno della guerra

Bussolengo, nel cortile della scuola spunta un ordigno della guerra„ Ha dell’incredibile la scoperta fatta degli operai che stavano lavorando nel cortile delle scuole “Beni-Montresor“: una bomba a mano, un ordigno ancora integro risalente al secondo conflitto mondiale in un posto dove passeggiavano quotidianamente centinaia di studenti. Il terreno del cortile necessitva un livellamento e c’era anche un cumulo di materiale…

Roma, 70 anni fa le bombe su San Lorenzo. Il ricordo del cardinale Angelini

Un convegno, l’apertura di una mostra rievocativa, l’omaggio del sindaco di Roma, Ignazio Marino. Sono gli avvenimenti che in queste ore hanno segnato, e lo faranno per tutta la giornata, la commemorazione delle vittime del bombardamento del quartiere romano di San Lorenzo. Il 19 luglio 1943, gli ordigni alleati lo semidistrussero, facendo 1.500 morti e…

Napoli, quattro ordigni bellici trovati

Quattro ordigni bellici trovati in un garage di via Matteotti. L’allarme lanciato dai proprietari dell’abitazione che stavano effettuando dei lavori di manutenzione. Ad accorgersene il nonno 84enne, che ha immediatamente chiesto ai figli e ai nipoti di allontanarsi dal garage e dall’abitazione. Sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di Qualiano. Non ci sarebbero…

La Maddalena. Rinvenuti ordigni bellici, oggi vengono fatti brillare

Nei giorni 15, 16 e 18 luglio, rispettivamente in località Punta Sardegna (Comune di Palau), Baia Trinita e Isola di Giardinelli (Comune di La Maddalena), sono stati rinvenuti ordigni bellici di diversa natura, rimossi dal Nucleo SDAI della Marina Militare, al fine di prevenire il verificarsi di possibili incidenti e salvaguardare l’incolumità delle persone e…

La Pericolosa eredità di una guerra

di Iacopo LuziIn questa nuova puntata del blog “Un altro mondo”, lasciamo da parte per un po’ la politica attuale  per cambiare argomento.Questa volta voliamo nel Sud-est asiatico per parlare di una nefasta eredità che, ancora oggi, affligge molti paesi di quella regione.Dovete sapere che Settembre è il periodo della raccolta del riso e per…

La Pericolosa eredità di una guerra

di Iacopo Luzi In questa nuova puntata del blog “Un altro mondo”, lasciamo da parte per un po’ la politica attuale  per cambiare argomento. Questa volta voliamo nel Sud-est asiatico per parlare di una nefasta eredità che, ancora oggi, affligge molti paesi di quella regione. Dovete sapere che Settembre è il periodo della raccolta del…

Colle di Nava: bomba a mano trovata in un terreno

Disinnescata una bomba a mano trovata in un terreno nella zona di Colle di Nava. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Pieve di Teco che hanno in attesa degli artificieri transennato l’area, per evitare l’assembramento di curiosi. Fonte: http://www.sanremonews.it/2013/07/17/leggi-notizia/argomenti/cronaca/articolo/colle-di-nava-bomba-a-mano-trovata-in-un-terreno-domani-mattina-verra-fatta-brillare.html#.UeuhFpBH7IU

A Bagnolo c’è un campo ‘imbottito’ di bombe ed esplosivo

Bagnolo in Piano (Reggio Emilia), 20 luglio 2013 – A meno di un anno dal rinvenimento di una bomba a mano tipo “ananas”, quattro razzi per bazooka una base per mortaio ed una casetta di munizioni 8 x 57, i Carabinieri della Stazione di Bagnolo in Piano, comune della bassa reggiana, ieri pomeriggio sono tornati nello…

Colle di Nava: bomba a mano trovata in un terreno

Disinnescata una bomba a mano trovata in un terreno nella zona di Colle di Nava. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri di Pieve di Teco che hanno in attesa degli artificieri transennato l’area, per evitare l’assembramento di curiosi. Fonte: http://www.sanremonews.it/2013/07/17/leggi-notizia/argomenti/cronaca/articolo/colle-di-nava-bomba-a-mano-trovata-in-un-terreno-domani-mattina-verra-fatta-brillare.html#.UeuhFpBH7IU

RINVENUTO ORDIGNO BELLICO NELLA ZONA “FIORI”

Nuovo ordigno di provenienza bellica nel mare antistante zona Fiori, a Menfi. Questa mattina, a circa 30 metri dalla costa, un bagnante ha identificato quello che con buona probabilità è ordigno bellico inesploso. La zona è stata transennata dalle autorità marittime, sono state disposte delle ordinanze di divieto di transito e di balneazione da parte…

I Rangers ritrovano un ordigno inesploso

GIULIANO DI ROMA – Trovata una bomba inesplosa dai «Blue Rangers» di Giuliano di Roma. Sovente i Rangers a cavallo perlustrano il territorio per evitare che si formino discariche spontanee e per prevenire gli incendi. Questa volta, invece, si sono trovati davanti un ordigno inesploso della Seconda guerra mondiale, precisamente nella zona detta di Calciano,…

A Bagnolo c’è un campo ‘imbottito’ di bombe ed esplosivo

Bagnolo in Piano (Reggio Emilia), 20 luglio 2013 – A meno di un anno dal rinvenimento di una bomba a mano tipo “ananas”, quattro razzi per bazooka una base per mortaio ed una casetta di munizioni 8 x 57, i Carabinieri della Stazione di Bagnolo in Piano, comune della bassa reggiana, ieri pomeriggio sono tornati nello…

RINVENUTO ORDIGNO BELLICO NELLA ZONA “FIORI”

Nuovo ordigno di provenienza bellica nel mare antistante zona Fiori, a Menfi. Questa mattina, a circa 30 metri dalla costa, un bagnante ha identificato quello che con buona probabilità è ordigno bellico inesploso. La zona è stata transennata dalle autorità marittime, sono state disposte delle ordinanze di divieto di transito e di balneazione da parte…

I Rangers ritrovano un ordigno inesploso

GIULIANO DI ROMA – Trovata una bomba inesplosa dai «Blue Rangers» di Giuliano di Roma. Sovente i Rangers a cavallo perlustrano il territorio per evitare che si formino discariche spontanee e per prevenire gli incendi. Questa volta, invece, si sono trovati davanti un ordigno inesploso della Seconda guerra mondiale, precisamente nella zona detta di Calciano,…

Ara campo e trova ordigni, intervento Cc

(ANSA) – BAGNOLO IN PIANO (REGGIO EMILIA), 20 LUG – A meno di un anno dal rinvenimento di una bomba a mano, 4 razzi per bazooka, una base per mortaio ed una casetta di munizioni, i Carabinieri di Bagnolo in Piano, nel Reggiano, sono tornati, ieri, nello stesso fondo agricolo per il rinvenimento di una…

Un residuato bellico sul sentiero dei bikers

Per qualche ora i ciclisti e i podisti dovranno mettere da parte le loro escursioni. Almeno fino a dopodomani, quando in mattinata sarà fatta brillare la bomba ritrovata nel parco delle Colline, in località Paneghette, vicino al sentiero 16 che parte dalla valle di Mompiano e arriva sul Monte San Giuseppe.  La presenza dell’ordigno, residuato…

Ara campo e trova ordigni, intervento Cc

(ANSA) – BAGNOLO IN PIANO (REGGIO EMILIA), 20 LUG – A meno di un anno dal rinvenimento di una bomba a mano, 4 razzi per bazooka, una base per mortaio ed una casetta di munizioni, i Carabinieri di Bagnolo in Piano, nel Reggiano, sono tornati, ieri, nello stesso fondo agricolo per il rinvenimento di una…

Un residuato bellico sul sentiero dei bikers

Per qualche ora i ciclisti e i podisti dovranno mettere da parte le loro escursioni. Almeno fino a dopodomani, quando in mattinata sarà fatta brillare la bomba ritrovata nel parco delle Colline, in località Paneghette, vicino al sentiero 16 che parte dalla valle di Mompiano e arriva sul Monte San Giuseppe.  La presenza dell’ordigno, residuato…

Una bomba a mano nel cortile della scuola

di Lino CattabianchiBussolengo. Un ordigno bellico, una bomba a mano, nel cortile delle scuole Beni Montresor, il nuovo edificio in via Martiri delle Foibe, la strada rettilinea che collega la chiesa di Cristo Risorto al popoloso quartiere di Ca’ Filippi.  La scoperta è stata fatta dalla ditta incaricata di sistemare lo spazio davanti alla scuola…

Una bomba a mano nel cortile della scuola

di Lino CattabianchiBussolengo. Un ordigno bellico, una bomba a mano, nel cortile delle scuole Beni Montresor, il nuovo edificio in via Martiri delle Foibe, la strada rettilinea che collega la chiesa di Cristo Risorto al popoloso quartiere di Ca’ Filippi.  La scoperta è stata fatta dalla ditta incaricata di sistemare lo spazio davanti alla scuola…

Qualiano: in un garage 8 ordigni bellici

di Emilia Sgariglia Qualiano. Sono stati ritrovati quattro ordigni questa mattina in una abitazione in via Matteotti. L’allarme è stato lanciato dai proprietari di casa, i quali intenti a rastrellare il terreno del garage sottostante hanno notato la presenza di materiali ferrosi dalla dubbia origine. L’anziano 84 enne ha immediatamente allontanato il giovane figlio, resosi…

Qualiano: in un garage 8 ordigni bellici

di Emilia Sgariglia Qualiano. Sono stati ritrovati quattro ordigni questa mattina in una abitazione in via Matteotti. L’allarme è stato lanciato dai proprietari di casa, i quali intenti a rastrellare il terreno del garage sottostante hanno notato la presenza di materiali ferrosi dalla dubbia origine. L’anziano 84 enne ha immediatamente allontanato il giovane figlio, resosi…

Ungheria: trovata bomba 2* Guerra mondiale, evacuate 1.500 persone

(ASCA) – Roma, 17 lug – Due alberghi, l’Istituto Culturale Francese e diversi edifici, per un totale di circa 1.500 persone, sono stati fatti evacuare dalla polizia di Budapest dopo il ritrovamento di una bomba risalente alla Seconda guerra mondiale nei pressi di un cantiere che ospita delle case in costruzione. L’ordigno, dal peso di…

Ungheria: trovata bomba 2* Guerra mondiale, evacuate 1.500 persone

(ASCA) – Roma, 17 lug – Due alberghi, l’Istituto Culturale Francese e diversi edifici, per un totale di circa 1.500 persone, sono stati fatti evacuare dalla polizia di Budapest dopo il ritrovamento di una bomba risalente alla Seconda guerra mondiale nei pressi di un cantiere che ospita delle case in costruzione. L’ordigno, dal peso di…

Ungheria: trovata bomba 2* Guerra mondiale, evacuate 1.500 persone

(ASCA) – Roma, 17 lug – Due alberghi, l’Istituto Culturale Francese e diversi edifici, per un totale di circa 1.500 persone, sono stati fatti evacuare dalla polizia di Budapest dopo il ritrovamento di una bomba risalente alla Seconda guerra mondiale nei pressi di un cantiere che ospita delle case in costruzione. L’ordigno, dal peso di…

Ungheria: trovata bomba 2* Guerra mondiale, evacuate 1.500 persone

(ASCA) – Roma, 17 lug – Due alberghi, l’Istituto Culturale Francese e diversi edifici, per un totale di circa 1.500 persone, sono stati fatti evacuare dalla polizia di Budapest dopo il ritrovamento di una bomba risalente alla Seconda guerra mondiale nei pressi di un cantiere che ospita delle case in costruzione. L’ordigno, dal peso di…

MONTE DEL LAGO, RINVENUTO ORDIGNO BELLICO, SI SVILUPPA INCENDIO

di  Milena Wieczorek(umbriajournal.com) MAGIONE – Oggi pomeriggio, a Monte del Lago di Magione e per l’esattezza al pontile della splendida cittadina lacustre, è stato rinvenuto un ordigno probabile residuato bellico dell Seconda guerra mondiale. Sul posto, mentre si stavano effettuando i rilievi di rito e la messa in sicurezza della zona, si è sviluppato un…

MONTE DEL LAGO, RINVENUTO ORDIGNO BELLICO, SI SVILUPPA INCENDIO

di  Milena Wieczorek (umbriajournal.com) MAGIONE – Oggi pomeriggio, a Monte del Lago di Magione e per l’esattezza al pontile della splendida cittadina lacustre, è stato rinvenuto un ordigno probabile residuato bellico dell Seconda guerra mondiale. Sul posto, mentre si stavano effettuando i rilievi di rito e la messa in sicurezza della zona, si è sviluppato…

ORDIGNO BELLICO RINVENUTO IN MARE AL LARGO DI VENTIMIGLIA – Domani verrà fatto brillare

Verrà fatto brillare domani (martedì 16 luglio) in mare l’ordigno rinvenuto qualche giorno fa sul fondale al largo di Ventimiglia. La bomba sarà fatta esplodere a tre miglia dalla costa, sotto il coordinamento della Prefettura di Imperia, le operazioni di brillamento a cura del Nucleo S.D.A.I. di La Spezia della Marina Militare.Fonte: http://www.puntoventimiglia.it/news/2013/07/15/ordigno-bellico-rinvenuto-in-mare-al-largo-di-ventimiglia-domani-verra-fatto-b_5ffc4f9c-305d-4637-adb9-4087fd28e6ed?nocache=0419153e-bf7d-4708-b9d1-1f75304fc41e#.UeQoQG2d6So

Ordigno in mare a Foce Verde „Latina Lido, ordigno trovato da un bagnante a Foce Verde

Potrebbe aver rischiato non poco l’uomo che oggi pomeriggio mentre stava facendo il bagno ha notato uno strano oggetto e ha deciso di portarlo fuori dall’acqua. I fatti questo pomeriggio, attorno alle cinque, a Foce Verde, nel tratto di spiaggia nei pressi del ristorante Pietro il pescatore.Secondo la primissima ricostruzione della polizia, sembrerebbe che l’uomo,…

ORDIGNO BELLICO RINVENUTO IN MARE AL LARGO DI VENTIMIGLIA – Domani verrà fatto brillare

Verrà fatto brillare domani (martedì 16 luglio) in mare l’ordigno rinvenuto qualche giorno fa sul fondale al largo di Ventimiglia. La bomba sarà fatta esplodere a tre miglia dalla costa, sotto il coordinamento della Prefettura di Imperia, le operazioni di brillamento a cura del Nucleo S.D.A.I. di La Spezia della Marina Militare. Fonte:  http://www.puntoventimiglia.it/news/2013/07/15/ordigno-bellico-rinvenuto-in-mare-al-largo-di-ventimiglia-domani-verra-fatto-b_5ffc4f9c-305d-4637-adb9-4087fd28e6ed?nocache=0419153e-bf7d-4708-b9d1-1f75304fc41e#.UeQoQG2d6So

Ordigno in mare a Foce Verde „Latina Lido, ordigno trovato da un bagnante a Foce Verde

Potrebbe aver rischiato non poco l’uomo che oggi pomeriggio mentre stava facendo il bagno ha notato uno strano oggetto e ha deciso di portarlo fuori dall’acqua. I fatti questo pomeriggio, attorno alle cinque, a Foce Verde, nel tratto di spiaggia nei pressi del ristorante Pietro il pescatore. Secondo la primissima ricostruzione della polizia, sembrerebbe che…

Trovato un tubo in spiaggia intervengono gli artificieri

CAORLE Recuperato vicino alla spiaggia un oggetto dalla forma strana. Chiamati gli artificieri alla Brussa. È stato un pomeriggio convulso quello di ieri, in cui sono stati fatti pervenire carabinieri, vigili del fuoco, Suem 118 e soprattutto gli artificieri della Questura di Venezia. Non era uno scherzo di pessimo gusto. L’oggetto era di difficile interpretazione….

Trovato un tubo in spiaggia intervengono gli artificieri

CAORLE Recuperato vicino alla spiaggia un oggetto dalla forma strana. Chiamati gli artificieri alla Brussa. È stato un pomeriggio convulso quello di ieri, in cui sono stati fatti pervenire carabinieri, vigili del fuoco, Suem 118 e soprattutto gli artificieri della Questura di Venezia. Non era uno scherzo di pessimo gusto. L’oggetto era di difficile interpretazione….

Nascondeva un arsenale nel fienile Riarrestato un anziano bellunese

BELLUNO – Ripescato a nascondere nei propri fienili armi ed esplosivi, un 73enne di Selva di Cadore (Belluno) è stato nuovamente arrestato dalla polizia provinciale di Belluno. L’uomo, che era già finito in manette lo scorso anno per reati analoghi, è finito nella trappola anti-bracconaggio degli agenti della Squadra di Polizia Amministrativa. Nel corso di…

Borgomaro: ordigno trovato in un magazzino nella zona di ville San Sebastiano, attesi gli artificieri

di Carlo Alessi Intervento dei Carabinieri di Pieve di Teco e Borgomaro, per un ordigno probabilmente risalente alla seconda Guerra Mondiale, ritrovato questa mattina in un deposito attrezzi in località Ville San Sebastiano. I proprietari dell’appezzamento, hanno chiamato il 112 ed ora i militari stanno svolgendo i controlli di rito in attesa degli artificieri, che arriveranno lunedì.Fonte: http://www.sanremonews.it/2013/07/13/leggi-notizia/argomenti/cronaca/articolo/borgomaro-ordigno-trovato-in-un-terreno-nella-zona-di-ville-san-sebastiano-attesi-gli-artificieri.html#.UeF2_23AGfM

Cremona – Luglio 1944: quei 10 minuti di terrore sotto le bombe

 di Michele ScolariLa mattina del 10 luglio 1944 a Cremona era iniziata come una giornata “normale”, una delle tante per una cittadina che, sino a quel momento, aveva avuto la fortuna di restare ai margini delle vicende più sanguinose del secondo conflitto mondiale. Provata dalla guerra di Mussolini e di Hitler, che aveva dichiarato nel…

Nascondeva un arsenale nel fienile Riarrestato un anziano bellunese

BELLUNO – Ripescato a nascondere nei propri fienili armi ed esplosivi, un 73enne di Selva di Cadore (Belluno) è stato nuovamente arrestato dalla polizia provinciale di Belluno. L’uomo, che era già finito in manette lo scorso anno per reati analoghi, è finito nella trappola anti-bracconaggio degli agenti della Squadra di Polizia Amministrativa. Nel corso di…

Borgomaro: ordigno trovato in un magazzino nella zona di ville San Sebastiano, attesi gli artificieri

di Carlo Alessi  Intervento dei Carabinieri di Pieve di Teco e Borgomaro, per un ordigno probabilmente risalente alla seconda Guerra Mondiale, ritrovato questa mattina in un deposito attrezzi in località Ville San Sebastiano. I proprietari dell’appezzamento, hanno chiamato il 112 ed ora i militari stanno svolgendo i controlli di rito in attesa degli artificieri, che arriveranno lunedì….