BOMBE AL PORTO Mina scaricata in pialassa Chieste pene tra sei mesi e un anno e mezzo

RAVENNA. Sono attesi per il 16 ottobre i verdetti del giudice Piervittorio Farinella a carico delle persone accusate di avere contribuito a vario titolo allo spostamento senza autorizzazioni della mina tedesca da 700 chili finita nella draga in occasione dei lavori di approfondimento dei fondali del porto canale nell’estate del 2010; l’ordigno, risalente alla seconda…

Quattro ordigni bellici rinvenuti nel reggino

 di m.guglielmelli REGGIO CALABRIA – Un Team composto dal 1°mar. Francesco Cipriano e dal sergente maggiore Vincenzo Nanè, entrambi Capi Nucleo coadiuvati dal 1°caporalmaggiore Luigi Dire, ha svolto una serie di interventi di rimozione e neutralizzazione di residuati bellici. Nonostante le pessime condizioni meteo e con la preziosa collaborazione dell’artificiere del XII° Reparto Mobile della…

Ordigno bellico trovato in campo a Susa

(ANSA) – TORINO, 3 OTT – Un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale è stato trovato oggi in un campo di Frazione San Giuliano a Susa (Torino). Si tratta di un fusto pieno di picrato di ammonio, un esplosivo utilizzato frequentemente durante il conflitto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli…

Ordigno bellico trovato in campo a Susa

(ANSA) – TORINO, 3 OTT – Un ordigno bellico risalente alla Seconda Guerra Mondiale è stato trovato oggi in un campo di Frazione San Giuliano a Susa (Torino). Si tratta di un fusto pieno di picrato di ammonio, un esplosivo utilizzato frequentemente durante il conflitto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e gli…

Bazooka in casa, arrestato settantenne

Figline Val d’Arno 2 Ottobre 2013 –  I Carabinieri hanno trovato in casa di un uomo di 70 anni un vero e proprio arsenale durante un controllo di routine per la registrazione di armi regolari. L’anziano aveva anche un bazooka del tipo Panzerfaust.Il  ‘collezionista’  e’ stato arrestato dai carabinieri di Figline Valdarno. L’uomo aveva nella sua abitazione armi e munizioni…

Munizioni della II Guerra mondiale nei boschi della Polonia

Nei boschi circostanti il villaggio di Spychowo, nel voivodato della Varmia-Masuria, nel nord-est della Polonia, soldati del genio militare nazionale hanno ritrovato un carico di proiettili di artiglieria, razzi, granate, mortai e munizioni, probabilmente rimasti nell’area dopo il deragliamento di un treno dell’esercito tedesco carico di munizioni, durante la Seconda guerra mondiale. L’operazione, che ha riguardato…

Bomba a mano in ospedale, Cc lo bloccano

(ANSA) – SIENA, 2 OTT – “Arrabbiato” per il trattamento sanitario obbligatorio cui era sottoposto, un 45enne senese ricoverato all’ospedale di Siena ha estratto una bomba a mano, rivelatasi poi da esercitazione ma comunque in grado di esplodere, dando in escandescenze. Solo l’intervento dei carabinieri e del personale sanitario lo ha convinto a riporre l’ordigno…

Bazooka in casa, arrestato settantenne

Figline Val d’Arno 2 Ottobre 2013 –  I Carabinieri hanno trovato in casa di un uomo di 70 anni un vero e proprio arsenale durante un controllo di routine per la registrazione di armi regolari. L’anziano aveva anche un bazooka del tipo Panzerfaust. Il  ‘collezionista’  e’ stato arrestato dai carabinieri di Figline Valdarno. L’uomo aveva nella sua abitazione armi e…

Munizioni della II Guerra mondiale nei boschi della Polonia

Nei boschi circostanti il villaggio di Spychowo, nel voivodato della Varmia-Masuria, nel nord-est della Polonia, soldati del genio militare nazionale hanno ritrovato un carico di proiettili di artiglieria, razzi, granate, mortai e munizioni, probabilmente rimasti nell’area dopo il deragliamento di un treno dell’esercito tedesco carico di munizioni, durante la Seconda guerra mondiale. L’operazione, che ha riguardato…

Bomba a mano in ospedale, Cc lo bloccano

(ANSA) – SIENA, 2 OTT – “Arrabbiato” per il trattamento sanitario obbligatorio cui era sottoposto, un 45enne senese ricoverato all’ospedale di Siena ha estratto una bomba a mano, rivelatasi poi da esercitazione ma comunque in grado di esplodere, dando in escandescenze. Solo l’intervento dei carabinieri e del personale sanitario lo ha convinto a riporre l’ordigno…

FOLLIA PER FOLLIA

L’anno trascorso si chiude con la notizia di un ordigno risalente la seconda guerra mondiale abbandonato sotto l’obelisco di Piazza Marconi in pieno centro a Torino. L’incosciente non considera di posare la granata a pochi metri dall’uscita della metropolitana. In questo caso le domande nascono spontanee: da dove giunge quella bomba…? In che modo ha…

FOLLIA PER FOLLIA

L’anno trascorso si chiude con la notizia di un ordigno risalente la seconda guerra mondiale abbandonato sotto l’obelisco di Piazza Marconi in pieno centro a Torino. L’incosciente non considera di posare la granata a pochi metri dall’uscita della metropolitana. In questo caso le domande nascono spontanee: da dove giunge quella bomba…? In che modo ha…

Giudonia:ordigno bellico abbandonato al parco giochi “Bollente”

Guidonia Montecelio, un ordigno bellico è stato trovato lo scorso pomeriggio abbandonato ed accantonato in un angolo del parco giochi di piazza Duca D’Aosta a Villalba (il “Bollente”), immediato l’intervento di bonifica. La bomba di esercitazione, di ben 15 chili di peso, è stata portata via ieri mattina dal Genio Pionieri di Roma e fatta…

Giudonia:ordigno bellico abbandonato al parco giochi “Bollente”

Guidonia Montecelio, un ordigno bellico è stato trovato lo scorso pomeriggio abbandonato ed accantonato in un angolo del parco giochi di piazza Duca D’Aosta a Villalba (il “Bollente”), immediato l’intervento di bonifica. La bomba di esercitazione, di ben 15 chili di peso, è stata portata via ieri mattina dal Genio Pionieri di Roma e fatta…

Artificieri disinnescano bomba della II Guerra Mondiale

di Nunzio De Pinto – Gli artificieri dell’Esercito sono intervenuti, sabato scorso 29 settembre 2013, in Campania, per la bonifica di una bomba di aereo risalente alla seconda guerra mondiale. A Napoli, un team di specialisti del 21° Reggimento Genio Guastatori, reparto della Brigata Bersaglieri Garibaldi, di stanza in Via Ruggiero a Caserta, ha concluso…

Artificieri disinnescano bomba della II Guerra Mondiale

di Nunzio De Pinto – Gli artificieri dell’Esercito sono intervenuti, sabato scorso 29 settembre 2013, in Campania, per la bonifica di una bomba di aereo risalente alla seconda guerra mondiale. A Napoli, un team di specialisti del 21° Reggimento Genio Guastatori, reparto della Brigata Bersaglieri Garibaldi, di stanza in Via Ruggiero a Caserta, ha concluso…

Ordigno bellico a Dovadola

DOVADOLA – Sono previste per martedì 1 ottobre 2013 le operazioni di rimozione dell’ordigno bellico, verosimilmente una granata, risalente all’ultimo conflitto mondiale rinvenuto nei giorni scorsi sull’alveo del fiume Montone, nei pressi del centro abitato di Dovadola. Alle 9.30 saranno gli artificieri dell’Ottavo Genio Guastatori Paracadutisti “Folgore” di Legnago a effettuare il lavoro di bonifica…

Gita in Piemonte con souvenir bellico: si porta a casa la spoletta di una bomba

di Lorena Levorato VIGODARZERE – Trova una spoletta e se la porta a casa. Ieri mattina, verso le 11, in casa della giovane di 29 anni, E.B., residente a Vigodarzere, si è presentata una pattuglia di carabinieri. I militari erano stati avvisati, dalla ragazza stessa, che in casa c’erano i resti arrugginiti di una spoletta…

Ordigno bellico a Dovadola

DOVADOLA – Sono previste per martedì 1 ottobre 2013 le operazioni di rimozione dell’ordigno bellico, verosimilmente una granata, risalente all’ultimo conflitto mondiale rinvenuto nei giorni scorsi sull’alveo del fiume Montone, nei pressi del centro abitato di Dovadola. Alle 9.30 saranno gli artificieri dell’Ottavo Genio Guastatori Paracadutisti “Folgore” di Legnago a effettuare il lavoro di bonifica…

Gita in Piemonte con souvenir bellico: si porta a casa la spoletta di una bomba

di Lorena Levorato VIGODARZERE – Trova una spoletta e se la porta a casa. Ieri mattina, verso le 11, in casa della giovane di 29 anni, E.B., residente a Vigodarzere, si è presentata una pattuglia di carabinieri. I militari erano stati avvisati, dalla ragazza stessa, che in casa c’erano i resti arrugginiti di una spoletta…

RINVENUTO GROSSO ORDIGNO BELLICO A RAVENNA

Nella giornata di ieri, gli artificieri dell’8° Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti “Folgore” di Legnago (VR), sono intervenuti su richiesta della Prefettura di Ravenna per identificare e mettere in sicurezza un pericoloso residuato bellico risalente al secondo conflitto mondiale rinvenuto occasionalmente nel corso dei lavori di sistemazione di un terreno agricolo all’interno dell’area di sedime dell’aeroporto…

RINVENUTO GROSSO ORDIGNO BELLICO A RAVENNA

Nella giornata di ieri, gli artificieri dell’8° Reggimento Genio Guastatori Paracadutisti “Folgore” di Legnago (VR), sono intervenuti su richiesta della Prefettura di Ravenna per identificare e mettere in sicurezza un pericoloso residuato bellico risalente al secondo conflitto mondiale rinvenuto occasionalmente nel corso dei lavori di sistemazione di un terreno agricolo all’interno dell’area di sedime dell’aeroporto…

Capo d’Orlando, 5 bombe a mano ritrovate in una abitazione in pieno centro

Cinque bombe a mano risalenti alla seconda guerra mondiale, insieme a proiettili di mitragliatrice, sono stati ritrovati durante i lavori di ristrutturazione di una casa all’incrocio tra via Volta e via Piave in pieno centro a Capo d’Orlando. Le bombe sono state ritrovare nel controsoffitto dell’abitazione, costruita nei prima anni ’30, e si trovano in…

Capo d’Orlando, 5 bombe a mano ritrovate in una abitazione in pieno centro

Cinque bombe a mano risalenti alla seconda guerra mondiale, insieme a proiettili di mitragliatrice, sono stati ritrovati durante i lavori di ristrutturazione di una casa all’incrocio tra via Volta e via Piave in pieno centro a Capo d’Orlando. Le bombe sono state ritrovare nel controsoffitto dell’abitazione, costruita nei prima anni ’30, e si trovano in…

Ordigni bellici trovati nel Salernitano, a breve rimozione

(AGI) – Napoli, 30 set. – Due ordigni bellici della seconda guerra mondiale sono stati rinvenuti nel salernitano, lungo le sponde dell’alveo del fiume Irno, in localita’ Staccaruli della frazione Sava, a Baronissi. Si tratta di due proiettili d’artiglieria, entrambi ben conservati e armati, in uso ai cannoni tedeschi da 88 m/m. L’area, transennata e…

Ordigni bellici trovati nel Salernitano, a breve rimozione

(AGI) – Napoli, 30 set. – Due ordigni bellici della seconda guerra mondiale sono stati rinvenuti nel salernitano, lungo le sponde dell’alveo del fiume Irno, in localita’ Staccaruli della frazione Sava, a Baronissi. Si tratta di due proiettili d’artiglieria, entrambi ben conservati e armati, in uso ai cannoni tedeschi da 88 m/m. L’area, transennata e…

Napoli. Seconda guerra mondiale, un testimone: «Il mio amico Napolitano salvo con me nel ricovero»

di Marco PerilloUn monumento vivente, Tonino Persico. Un testimone dei tragici bombardamenti su Napoli nel 1943 e delle Quattro Giornate, ma anche della dolorosa battaglia di Cassino. Lo abbiamo incontrato davanti a un altro monumento, quello di Aurelio Padovani, leader del fascismo campano, rinvenuto all’interno del Tunnel Borbonico, ricovero antiaereo proprio di Tonino Persico durante la…

SAM_0571

                                                               Conegliano Veneto                                            …

Napoli, ritrovato ordigno seconda guerra mondiale, disinnesco in atto

NAPOLI, 29 SETTEMBRE 2013 – Hanno avuto il via stamane, come stabilito, le operazioni di disinnesco di un ordigno risalente alla Seconda Guerra Mondiale rinvenuto nella periferia di Napoli tra via Gianturco e via Reggia di Portici. La zona compresa in un raggio di 200 metri dal punto in cui è stata rinvenuta la bomba è…

Napoli, ritrovato ordigno seconda guerra mondiale, disinnesco in atto

NAPOLI, 29 SETTEMBRE 2013 – Hanno avuto il via stamane, come stabilito, le operazioni di disinnesco di un ordigno risalente alla Seconda Guerra Mondiale rinvenuto nella periferia di Napoli tra via Gianturco e via Reggia di Portici. La zona compresa in un raggio di 200 metri dal punto in cui è stata rinvenuta la bomba è…

Contadino trova un residuato bellico mentre ara un campo alla Bacchettona

Stava lavorando in un terreno nella zona della Bacchettona quando si è accorto di avere “agganciato” con un mezzo agricolo qualcosa di pesante. L’agricoltore, che poco dopo si è rivolto alla polizia per segnalare il ritrovamento, aveva riportato alla luce, ovviamente senza volerlo ma semplicemente movimentando la terra, un vecchio residuato bellico. Come succede sempre…

Bomba day: 500 famiglie evacuate per bonificare un ordigno da 250 chili

di Egidio Pasuch BELLUNO – Poco meno di mezzo migliaio di famiglie saranno costrette domani, domenica, a lasciare Bribano per consentire di portare a termine le operazioni di bonifica in seguito al rinvenimento, durante i lavori per l’allargamento del ponte sul Cordevole, di una bomba d’aereo inesplosa di circa 500 libbre (circa 250 chili) residuato…

Contadino trova un residuato bellico mentre ara un campo alla Bacchettona

Stava lavorando in un terreno nella zona della Bacchettona quando si è accorto di avere “agganciato” con un mezzo agricolo qualcosa di pesante. L’agricoltore, che poco dopo si è rivolto alla polizia per segnalare il ritrovamento, aveva riportato alla luce, ovviamente senza volerlo ma semplicemente movimentando la terra, un vecchio residuato bellico. Come succede sempre…

Bomba day: 500 famiglie evacuate per bonificare un ordigno da 250 chili

di Egidio Pasuch BELLUNO – Poco meno di mezzo migliaio di famiglie saranno costrette domani, domenica, a lasciare Bribano per consentire di portare a termine le operazioni di bonifica in seguito al rinvenimento, durante i lavori per l’allargamento del ponte sul Cordevole, di una bomba d’aereo inesplosa di circa 500 libbre (circa 250 chili) residuato…

Trovati a Trieste residuati bellici in campo agricolo

AGI) – Trieste, 28 set. – Tre proiettili di artiglieria anticarro da 75 mm in buone condizioni, risalenti probabilmente al secondo conflitto mondiale, sono stati recuperati dagli uomini del Nucleo regionale artificieri e antisabotaggio della Questura di Trieste a San Giovanni di Duino (Trieste). A segnalare la presenza di alcuni ordigni bellici inesplosi in un…

Va con il pedalò sul lago di Levico e pesca 15 bombe della Grande Guerra

TRENTO – Per aver cercato di pescare dal lago di Levico 15 ordigni risalenti alla prima guerra mondiale, un cinquantenne della provincia di Vicenza è stato arrestato dai carabinieri. L’uomo è stato sorpreso dai militari, avvertiti da alcuni residenti, mentre a bordo di un pedalò con una sorta di canna da pesca stata tirando su i…

Trovati a Trieste residuati bellici in campo agricolo

AGI) – Trieste, 28 set. – Tre proiettili di artiglieria anticarro da 75 mm in buone condizioni, risalenti probabilmente al secondo conflitto mondiale, sono stati recuperati dagli uomini del Nucleo regionale artificieri e antisabotaggio della Questura di Trieste a San Giovanni di Duino (Trieste). A segnalare la presenza di alcuni ordigni bellici inesplosi in un…

Va con il pedalò sul lago di Levico e pesca 15 bombe della Grande Guerra

TRENTO – Per aver cercato di pescare dal lago di Levico 15 ordigni risalenti alla prima guerra mondiale, un cinquantenne della provincia di Vicenza è stato arrestato dai carabinieri. L’uomo è stato sorpreso dai militari, avvertiti da alcuni residenti, mentre a bordo di un pedalò con una sorta di canna da pesca stata tirando su i…

Strongoli, ordigno bellico ritrovato e abbandonato vicino alla statale 106

STRONGOLI (KR) – Gli artificieri del nucleo del Genio guastatori dell’Esercito sono dovuti intervenire nel Crotonese per far brillare in sicurezza un ordigno bellico trovato casualmente nel pressi della statale 106 ionica, all’altezza di Strongoli. La bomba, una granata d’artiglieria italiana del tipo ad alto esplosivo anticarro, è stata scoperta da una persona di passaggio. L’ipotesi formulata…

Strongoli, ordigno bellico ritrovato e abbandonato vicino alla statale 106

STRONGOLI (KR) – Gli artificieri del nucleo del Genio guastatori dell’Esercito sono dovuti intervenire nel Crotonese per far brillare in sicurezza un ordigno bellico trovato casualmente nel pressi della statale 106 ionica, all’altezza di Strongoli. La bomba, una granata d’artiglieria italiana del tipo ad alto esplosivo anticarro, è stata scoperta da una persona di passaggio. L’ipotesi formulata…

Residuati bellici fatti brillare in Sila

(ANSA) – CAMIGLIATELLO SILANO (COSENZA), 26 SET – Due residuati bellici inesplosi sono stati fatti brillare a Camigliatello Silano dagli artificieri del Genio Guastatori dell’esercito di Castrovillari. I due ordigni – munizioni di artiglieria italiani – sono stati trovati casualmente da agricoltori in una zona abitata e circondata da poderi coltivati. Il luogo del ritrovamento…

Residuati bellici fatti brillare in Sila

(ANSA) – CAMIGLIATELLO SILANO (COSENZA), 26 SET – Due residuati bellici inesplosi sono stati fatti brillare a Camigliatello Silano dagli artificieri del Genio Guastatori dell’esercito di Castrovillari. I due ordigni – munizioni di artiglieria italiani – sono stati trovati casualmente da agricoltori in una zona abitata e circondata da poderi coltivati. Il luogo del ritrovamento…

Spuntano due bombe dal nuovo tracciato della bretella a Parè

CONEGLIANO. Due bombe spuntano dal tracciato in cui sarà realizzata la bretella di Parè. Ieri era l’ultimo giorno delle prima parte delle operazioni di bonifica e sono stati rinvenuti due pezzi d’artiglieria. Uno lungo un’ottantina di centimetri dal calibro 149, risalente probabilmente alla seconda guerra mondiale e uno di calibro 75 della Grande guerra. Entrambi…

ORDIGNO BELLICO A SANDONÀ, TRAFFICO DEVIATO SULLA TREVISO-PORTOGRUARO

VENEZIA – Circolazione ferroviaria sospesa precauzionalmente dalle 14.40 alle 15.40, sulla linea Venezia-Trieste, per il rinvenimento di un ordigno bellico durante i lavori nella stazione di San Donà di Piave. In attesa del nulla osta degli artificieri per la ripresa della circolazione, un treno regionale Venezia-Trieste è stato deviato via Treviso/Portogruaro, tre treni regionali hanno…

Spuntano due bombe dal nuovo tracciato della bretella a Parè

CONEGLIANO. Due bombe spuntano dal tracciato in cui sarà realizzata la bretella di Parè. Ieri era l’ultimo giorno delle prima parte delle operazioni di bonifica e sono stati rinvenuti due pezzi d’artiglieria. Uno lungo un’ottantina di centimetri dal calibro 149, risalente probabilmente alla seconda guerra mondiale e uno di calibro 75 della Grande guerra. Entrambi…