Cammina per la strada e trova una bomba inesplosa a Pramaggiore

Pramaggiore, bomba seconda guerra mondiale via Cappadocia„ Nel fossato pieno d’acqua a un certo punto spunta un residuato bellico della seconda guerra mondiale. Un passante lunedì mattina con ogni probabilità non ha creduto ai propri occhi quando in via Cappadocia a Pramaggiore si è imbattuto in un probabile obice lungo 35 centimetri rimasto “nascosto” per decenni. Il proiettile da…

SORA – Rinvenuto e rimosso ordigno bellico in pieno centro

Trovato, e rimosso pochi minuti fa, nel sottotetto di un’abitazione di via Firmio, a Sora, un ordigno bellico dell’epoca della Seconda Guerra Mondiale, ancora attivo, della lunghezza di circa 20 centimetri. Sul posto, già dalle primissime ore del pomeriggio odierno, la locale Polizia Municipale che, dopo aver chiuso al traffico la strada, sita in pieno…

SORA – Rinvenuto e rimosso ordigno bellico in pieno centro

Trovato, e rimosso pochi minuti fa, nel sottotetto di un’abitazione di via Firmio, a Sora, un ordigno bellico dell’epoca della Seconda Guerra Mondiale, ancora attivo, della lunghezza di circa 20 centimetri. Sul posto, già dalle primissime ore del pomeriggio odierno, la locale Polizia Municipale che, dopo aver chiuso al traffico la strada, sita in pieno…

Una bomba inesplosa trovata a Uppiano

E’ stata rinvenuta nei pressi di Uppiano una bomba da mortaio inesplosa della seconda guerra mondiale, della lunghezza di circa 30-40 centimetri. Il ritrovamento è avvenuto da parte degli operai dell’Agenzia forestale di Città di Castello, che stavano lavorando alla riqualificazione ambientale dei boschi demaniali, nella zona di monte Arnato. La scoperta èavvenuta durante la lavorazione, a…

Una bomba inesplosa trovata a Uppiano

E’ stata rinvenuta nei pressi di Uppiano una bomba da mortaio inesplosa della seconda guerra mondiale, della lunghezza di circa 30-40 centimetri. Il ritrovamento è avvenuto da parte degli operai dell’Agenzia forestale di Città di Castello, che stavano lavorando alla riqualificazione ambientale dei boschi demaniali, nella zona di monte Arnato. La scoperta èavvenuta durante la lavorazione, a…

Ancora feriti a causa dei residuati bellici

Due operai impegnati in alcuni lavori edili in una casa di Settimo Torinese vengono colpiti dalle schegge di una bomba a mano risalente all’ultima guerra esplosa a causa di una accidentale caduta. A dire delle fonti giornalistiche sembrerebbe che l’ex proprietario dell’appartamento fosse un appassionato di cimeli storici. Tuttavia non è credibile che un ricercatore…

Due residuati bellici rinvenuti a Reggio Calabria e a Stilo

Due rinvenimenti di residuati bellici hanno visto all’opera nel Reggino gli artificieri dell’Esercito di Castrovillari. Nella località di Varaniti a Reggio Calabria, in un giardino di una privata abitazione in ristrutturazione, e a Stilo, durante i lavori per il ripristino di un ponte su un torrente sono stati infatti rinvenuti due ordigni. Gli stessi residuati…

SETTIMO TORINESE. ESPLODE ORDIGNO BELLICO IN CANTIERE. GRAVI DUE OPERAI

L’esplosione, violenta e improvvisa, li ha scaraventati a terra dopo un volo di alcuni metri. Sono gravi le condizioni di due operai di 27 e 48 anni, entrambi di origine romena, feriti dallo scoppio in un cantiere edile di Settimo Torinese, prima cintura del capoluogo piemontese. A farli saltare in aria una granata a mano della seconda guerra mondiale, caduta…

Ancora feriti a causa dei residuati bellici

Due operai impegnati in alcuni lavori edili in una casa di Settimo Torinese vengono colpiti dalle schegge di una bomba a mano risalente all’ultima guerra esplosa a causa di una accidentale caduta. A dire delle fonti giornalistiche sembrerebbe che l’ex proprietario dell’appartamento fosse un appassionato di cimeli storici. Tuttavia non è credibile che un ricercatore…

Due residuati bellici rinvenuti a Reggio Calabria e a Stilo

Due rinvenimenti di residuati bellici hanno visto all’opera nel Reggino gli artificieri dell’Esercito di Castrovillari. Nella località di Varaniti a Reggio Calabria, in un giardino di una privata abitazione in ristrutturazione, e a Stilo, durante i lavori per il ripristino di un ponte su un torrente sono stati infatti rinvenuti due ordigni. Gli stessi residuati…

SETTIMO TORINESE. ESPLODE ORDIGNO BELLICO IN CANTIERE. GRAVI DUE OPERAI

L’esplosione, violenta e improvvisa, li ha scaraventati a terra dopo un volo di alcuni metri. Sono gravi le condizioni di due operai di 27 e 48 anni, entrambi di origine romena, feriti dallo scoppio in un cantiere edile di Settimo Torinese, prima cintura del capoluogo piemontese. A farli saltare in aria una granata a mano della seconda guerra mondiale, caduta…

Torino, esplode ordigno bellico in un cantiere: due operai feriti gravemente

un ordigno bellico è esploso in un cantiere a Settimo Torinese, in provincia di Torino. Due operai sono rimasti feriti:U uno ha lesioni al tronco e al volto, l’altro ha perso una mano. Lo scoppio è avvenuto durante le operazioni di demolizione di un vecchio edificio in cui abitava un appassionato di cimeli militari morto due…

Torino, esplode ordigno bellico in un cantiere: due operai feriti gravemente

un ordigno bellico è esploso in un cantiere a Settimo Torinese, in provincia di Torino. Due operai sono rimasti feriti:U uno ha lesioni al tronco e al volto, l’altro ha perso una mano. Lo scoppio è avvenuto durante le operazioni di demolizione di un vecchio edificio in cui abitava un appassionato di cimeli militari morto due…

dsc_4133

Ordigno bellico esplode in cantiere, operaio perde una mano

Ha perso una mano uno dei due operai, romeno di 27 anni, investito dall’esplosione di un ordigno bellico in un cantiere edile a Settimo Torinese. L’altro, anche lui romeno, ricoverato al San Giovanni Bosco, è stato investito dallo scoppio e ha ustioni al tronco e al volto. Secondo la prima ricostruzione dell’incidente poco dopo le 9, avvenuto…

Campobello: presunto ordigno bellico ritrovato sul litorale di Tre Fontane

CAMPOBELLO, 22 GEN – Trovato stamattina sull’arenile di Tre Fontane, all’altezza della Via 135^ Ovest, un presunto ordigno bellico. A segnalare, alla Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo, la presenza di un involucro metallico (nella foto in alto) adagiato sull’arenile, un cittadino in transito. A determinare la natura dell’oggetto, su incarico della Capitaneria, saranno…

Campobello: presunto ordigno bellico ritrovato sul litorale di Tre Fontane

CAMPOBELLO, 22 GEN – Trovato stamattina sull’arenile di Tre Fontane, all’altezza della Via 135^ Ovest, un presunto ordigno bellico. A segnalare, alla Capitaneria di Porto di Mazara del Vallo, la presenza di un involucro metallico (nella foto in alto) adagiato sull’arenile, un cittadino in transito. A determinare la natura dell’oggetto, su incarico della Capitaneria, saranno…

Il caso a Buttrio, da mutilatino a big dell’impresa

di Silvia Riosa BUTTRIO. Da mutilatino a imprenditore tra i più importanti del comune e della regione. È la storia di Bruno Tonello, la cui vita è stata radicalmente cambiata da una bomba a mano e che nel collegio Mutilatini di Buttrio ha trovato una seconda occasione di vita. Classe 1938, Tonello è nato a Cittadella…

Il caso a Buttrio, da mutilatino a big dell’impresa

di Silvia Riosa BUTTRIO. Da mutilatino a imprenditore tra i più importanti del comune e della regione. È la storia di Bruno Tonello, la cui vita è stata radicalmente cambiata da una bomba a mano e che nel collegio Mutilatini di Buttrio ha trovato una seconda occasione di vita. Classe 1938, Tonello è nato a Cittadella…

Evacuato palazzo a Bolzaneto per un ordigno bellico

Ieri sera un palazzo in via Bolzaneto 24, in Val Polcevera, è stato evacuato dalla Polizia dopo che durante i lavori di ristrutturazione dell’ascensore sono stati trovati in uno scantinato diversi ordigni bellici e pezzi di artiglieria. La strada è stata chiusa al traffico ed è stata disposta la chiusura di tutte le utenze. Una…

Evacuato palazzo a Bolzaneto per un ordigno bellico

Ieri sera un palazzo in via Bolzaneto 24, in Val Polcevera, è stato evacuato dalla Polizia dopo che durante i lavori di ristrutturazione dell’ascensore sono stati trovati in uno scantinato diversi ordigni bellici e pezzi di artiglieria. La strada è stata chiusa al traffico ed è stata disposta la chiusura di tutte le utenze. Una…

L’ordigno bellico ha lasciato Milena dopo 70 anni di permanenza

di Erika DilibertoL’ordigno di chiara origine bellica, ritrovato nelle campagne milocchesi lo scorso 13 gennaio durante il lavoro nei campi è stato portato via, ieri mattina, da una squadra  di artificieri specializzati nella bonifica del territorio, dopo oltre settant’anni di permanenza nel sottosuolo nisseno. Il congegno risalente all’ultimo conflitto mondiale, contenente del tritolo, è stato rinvenuto…

Rimini:Trovato ordigno bellico in via Marignano

RIMINI – Venerdì sera verso le 17 i Carabinieri della Stazione Flaminia sono intervenuti in via Marignano per il rinvenimento di un residuato bellico della 2^ guerra mondiale. I militari sul posto, hanno accertato che si trattava di un proiettile mortaio del diametro di 12 cm circa e 40 cm di diametro. Subito è stata delimitata…

L’ordigno bellico ha lasciato Milena dopo 70 anni di permanenza

di Erika Diliberto L’ordigno di chiara origine bellica, ritrovato nelle campagne milocchesi lo scorso 13 gennaio durante il lavoro nei campi è stato portato via, ieri mattina, da una squadra  di artificieri specializzati nella bonifica del territorio, dopo oltre settant’anni di permanenza nel sottosuolo nisseno. Il congegno risalente all’ultimo conflitto mondiale, contenente del tritolo, è stato…

Rimini:Trovato ordigno bellico in via Marignano

RIMINI – Venerdì sera verso le 17 i Carabinieri della Stazione Flaminia sono intervenuti in via Marignano per il rinvenimento di un residuato bellico della 2^ guerra mondiale. I militari sul posto, hanno accertato che si trattava di un proiettile mortaio del diametro di 12 cm circa e 40 cm di diametro. Subito è stata delimitata…

La storia di Luigi Di Claudio, mai tornato dalla II Guerra Mondiale – Fronte greco/albanese

di ANTONIO DEL VECCHIO La storia di Luigi Di Claudio di Rignano Garganico è tra le più travagliate della Seconda Guerra Mondiale. Coniugato con Giuseppina Lonero (1913 – 1979), parte giovanissimo per difendere la patria sul fronte Greco. Le sue tracce si fermano nei pressi di Rodi Egeo. Precisamente a Coo, dove resterà durante tutto il conflitto, conclusosi con l’armistizio dell’8 settembre….

Torviscosa apre gli archivi e rilegge la sua storia

di Settimo Mareno Archivi storici a Torviscosa: tutela e valorizzazione: questo l’obiettivo del progetto elaborato dal Comune che sabato alle 17 al Centro sociale di via Vittorini, farà il punto sui ritrovamenti degli archivi storici delle aziende che hanno fatto la storia della cittadina e di quelli privati. Un immenso patrimonio di documenti e immagini…

La storia di Luigi Di Claudio, mai tornato dalla II Guerra Mondiale – Fronte greco/albanese

di ANTONIO DEL VECCHIO La storia di Luigi Di Claudio di Rignano Garganico è tra le più travagliate della Seconda Guerra Mondiale. Coniugato con Giuseppina Lonero (1913 – 1979), parte giovanissimo per difendere la patria sul fronte Greco. Le sue tracce si fermano nei pressi di Rodi Egeo. Precisamente a Coo, dove resterà durante tutto il conflitto, conclusosi con l’armistizio dell’8 settembre….

Torviscosa apre gli archivi e rilegge la sua storia

di Settimo Mareno Archivi storici a Torviscosa: tutela e valorizzazione: questo l’obiettivo del progetto elaborato dal Comune che sabato alle 17 al Centro sociale di via Vittorini, farà il punto sui ritrovamenti degli archivi storici delle aziende che hanno fatto la storia della cittadina e di quelli privati. Un immenso patrimonio di documenti e immagini…

Gioca col metal detector e trova un ordigno bellico inesploso a Montecolombo

Gioca col metal detector e trova un ordigno bellico inesploso a Montecolombo„Una tranquilla domenica mattina poteva rivelarsi molto pericolosa per un 20enne che, armato di metal detector, ha scoperto un residuato bellico. Il giovane, quando ha notato lo strano oggetto emergere dalla terra in un campo incolto nei pressi di Via San Marco di Montecolombo, si è…

Gioca col metal detector e trova un ordigno bellico inesploso a Montecolombo

Gioca col metal detector e trova un ordigno bellico inesploso a Montecolombo„Una tranquilla domenica mattina poteva rivelarsi molto pericolosa per un 20enne che, armato di metal detector, ha scoperto un residuato bellico. Il giovane, quando ha notato lo strano oggetto emergere dalla terra in un campo incolto nei pressi di Via San Marco di Montecolombo, si è…

Due ordigni bellici ritrovati nel Casertano

TEANO/ORTA DI ATELLA – Due ordigni bellici sono stati ritrovati nel Casertano. A Teano, nella frazione Casamostra, è stato scoperto all’interno di un terreno privato un ordigno bellico inesploso, tipo proiettile di artiglieria lungo circa 45 cm. e diametro circa 15 cm., risalente, verosimilmente, all’ultimo conflitto mondiale. Sono in corso le procedure per la sua rimozione. La…

Due ordigni bellici ritrovati nel Casertano

TEANO/ORTA DI ATELLA – Due ordigni bellici sono stati ritrovati nel Casertano. A Teano, nella frazione Casamostra, è stato scoperto all’interno di un terreno privato un ordigno bellico inesploso, tipo proiettile di artiglieria lungo circa 45 cm. e diametro circa 15 cm., risalente, verosimilmente, all’ultimo conflitto mondiale. Sono in corso le procedure per la sua rimozione. La…

UN CRONISTA PIUTTOSTO DISTRATTO

L’uomo dissoda parte del suo terreno, forse è stanco, ma continua. La forza nelle braccia è tanta. La sua zappa promette danti bei frutti primaverili. La proprietà che lavora è in località Bricol a Cencenighe Agordino, in provincia di Belluno. È domenica pomeriggio, l’uomo risistema tra le mani il suo attrezzo agricolo e con forza…

UN CRONISTA PIUTTOSTO DISTRATTO

L’uomo dissoda parte del suo terreno, forse è stanco, ma continua. La forza nelle braccia è tanta. La sua zappa promette danti bei frutti primaverili. La proprietà che lavora è in località Bricol a Cencenighe Agordino, in provincia di Belluno. È domenica pomeriggio, l’uomo risistema tra le mani il suo attrezzo agricolo e con forza…

Esplode ordigno mentre zappa la terra Un ferito grave nel Bellunese

È rimasto ferito gravemente un uomo a Cencenighe Agordino nel bellunese, a causa dell’esplosione di un ordigno mentre stava zappando la terra nei pressi di una baita. Secondo una prima sommaria ricostruzione, è rimasto colpito dall’esplosione al volto e alle mani probabilmente dopo aver colpito con l’ attrezzo la bomba. A lanciare l’allarme un amico…

Esplode ordigno mentre zappa la terra Un ferito grave nel Bellunese

È rimasto ferito gravemente un uomo a Cencenighe Agordino nel bellunese, a causa dell’esplosione di un ordigno mentre stava zappando la terra nei pressi di una baita. Secondo una prima sommaria ricostruzione, è rimasto colpito dall’esplosione al volto e alle mani probabilmente dopo aver colpito con l’ attrezzo la bomba. A lanciare l’allarme un amico…

Austria: Vienna, esplosione auto causata da una bomba a mano

Vienna, 11 gen. (Adnkronos/Dpa) – E’ stata una bomba a mano la causa dell’esplosione di un’automobile avvenuta questa mattina a Vienna, nella quale sono morte due persone. Lo ha confermato la polizia. Il portavoce Thomas Keiblinger ha riferito che “non ci sono prove che suggeriscano che la bomba sia stata lanciata nell’auto dall’esterno”. All’interno del…

Austria: Vienna, esplosione auto causata da una bomba a mano

Vienna, 11 gen. (Adnkronos/Dpa) – E’ stata una bomba a mano la causa dell’esplosione di un’automobile avvenuta questa mattina a Vienna, nella quale sono morte due persone. Lo ha confermato la polizia. Il portavoce Thomas Keiblinger ha riferito che “non ci sono prove che suggeriscano che la bomba sia stata lanciata nell’auto dall’esterno”. All’interno del…

Bombe tra i rottami alla Duferdofin

di Mario PariMattinata di lavoro a san Zeno Naviglio per gli artificieri del 10° Reggimento guastatori di Cremona. L’intervento, da quanto si è potuto apprendere, era programmato da tempo all’acciaieria Duferdofin. Tra il rottame destinato alla fusione infatti, nei mesi scorsi, in due momenti diversi sono state ritrovate quattro bombe. Si tratta, in particolare di granate da…

Bombe tra i rottami alla Duferdofin

di Mario Pari Mattinata di lavoro a san Zeno Naviglio per gli artificieri del 10° Reggimento guastatori di Cremona. L’intervento, da quanto si è potuto apprendere, era programmato da tempo all’acciaieria Duferdofin. Tra il rottame destinato alla fusione infatti, nei mesi scorsi, in due momenti diversi sono state ritrovate quattro bombe. Si tratta, in particolare di granate…

Bombe inesplose, si bonifica il porto

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nel porto sambenedettese si cercano residuati bellici per poter avviare in serenità i lavori nella zona portuale. Sta giungendo da Ancona, infatti, il Nautilus una specifica imbarcazione che scandaglierà i fondali a ridosso del molo peschereccio, soprattutto a nord-est. Nei prossimi giorni fino alla fine del mese verranno, dunque, ispezionati 12 mila metri…

Proiettili fuori scuola, i ragazzini li portano a casa e la gente gioca i numeri al lotto

di Mary LiguoriPollena Trocchia. Decine di proiettili, munizioni risalenti con tutta probabilità alla seconda guerra mondiale, sono stati ritrovati davanti ai plessi scolastici “Tartaglia” e “Donizetti” a Pollena Trocchia.Sono stati gli alunni, all’uscita delle lezioni, a ritrovare i colpi, alcuni dei quali erano ancora inesplosi. Diverse le ipotesi formulate rispetto al singolare episodio: i proiettili…

Ordigno bellico a Busalla vicino alle Poste

Busalla – Un proiettile di mortaio abbandonato sul marciapiede in via Abruzzo, non lontano dall’ufficio postale di piazza Macciò. Quando i carabinieri hanno ricevuto la segnalazione, da parte di un passante, è scattato l’allarme generale. In un primo momento si è pensato pure a un possibile attentato. In realtà si trattava di un residuato bellico, risalente alla Seconda Guerra…

Bombe inesplose, si bonifica il porto

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nel porto sambenedettese si cercano residuati bellici per poter avviare in serenità i lavori nella zona portuale. Sta giungendo da Ancona, infatti, il Nautilus una specifica imbarcazione che scandaglierà i fondali a ridosso del molo peschereccio, soprattutto a nord-est. Nei prossimi giorni fino alla fine del mese verranno, dunque, ispezionati 12 mila metri…