Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Bomba della Seconda guerra mondiale ritrovata a Mizzole

Categories: Bonifica perché

VeneziaTrevisoBellunoPadovaVicenzaRovigo

Verona

Bomba della Seconda guerra mondiale ritrovata a Mizzole. Si tratta di un proiettile da mortaio lungo circa 25 centimetri e con un diametro di 15; sono intervenuti gli artificieri. Un proiettile da mortaio, molto presumibilmente risalente alla Seconda guerra mondiale, è stato ritrovato questa mattina da due giovani nelle campagne di Mizzole, frazione veronese in Valsquaranto. A raccontare il ritrovamento è stata l’associazione montorioveronese.it, dal cui sito sono tratte le foto. “Questa mattina – si legge sul sito dell’associazione – Ivan e Amedeo mentre erano a passeggio nella campagna di Mizzole, poco lontano da Villa Piatti, hanno individuato una bomba. Il ritrovamento ha avuto luogo in maniera accidentale: mentre passavano nelle vicinanze di un canale per l’acqua in cemento hanno notato all’interno un oggetto ‘anomalo’. Prontamente i due giovani, si sono subito allontanati e hanno immediatamente allertato la polizia”. Si tratta di proiettile da mortaio lungo circa 25 centimetri e con un diametro di 15, probabilmente in uso all’esercito italiano e in particolare all’artiglieria nella seconda guerra mondiale. La polizia sul posto, dopo una prima verifica, ha chiesto l’intervento degli artificieri.

Foto-Fonte: https://veronasettegiorni.it/attualita/bomba-della-seconda-guerra-mondiale-ritrovata-a-mizzole/

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
5-e1553269849420-650x472