Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Bomba da mortaio nel bosco Gli artificieri la fanno brillare

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

Comando Forze Operative Nord di PadovaComando Forze Operative Sud di NapoliComando Truppe Alpine

GrossetoSienaFirenzeArezzoPratoPisaMassa-CarraraLivornoPistoia

Lucca

Nei giorni scorsi un residente di Sillano Giuncugnano, mentre era intento a passeggiare nella zona boschiva in località Tea nel comune di Minucciano, si è trovato davanti un ordigno bellico in pessimo stato di conservazione. Appena vista la bomba ha immediatamente telefonato ai Carabinieri della stazione. I militari si sono messi all’opera. Prima hanno delimitato l’area per evitare che altre persone ci arrivassero e si mettessero in pericolo. Poi hanno contattato il personale specializzato dell’Esercito. Così ieri mattina gli artificieri del secondo Reggimento Genio Pontieri (2° Reggimento Genio Pontieri” di Piacenza (Comando Forze Operative Nord di Padova), hanno raggiunto il luogo del ritrovamento. Dopodiché sono passati all’esame del residuato bellico. Qui è arrivato il verdetto: si trattava di una bomba da mortaio della seconda guerra mondiale. Gli specialisti dell’Esercito dopo aver messo in sicurezza l’ordigno lo hanno trasportato in una cava limitrofa dove è stato fatto brillare. Sono ormai lontani gli anni in cui il nostro paese veniva dilaniato dalla guerra, ma ancora oggi sul nostro territorio affiorano questi ordigni che, nonostante il trascorrere degli anni, rappresentano ancora una seria minaccia all’incolumità pubblica. Soltanto negli ultimi cinque anni sono stati almeno sei gli ordigni bellici rinvenuti tra Valle del Serchio e Piana di Lucca. Tutti sono stati fatti brillare grazie all’intervento degli artificieri.

Fonte: https://www.lanazione.it/lucca/cronaca/bomba-da-mortaio-nel-bosco-gli-artificieri-la-fanno-brillare-1.6280089

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
immagini.quotidiano-1