Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Bomba a mano della Prima Guerra Mondiale nella Scuola Elementare di Motta di Costigliole d’Asti

Categories: Bonifica perché

TorinoCuneoNovaraBiella-AlessandriaVercelliVerbano-Cusio-Ossola

AstiCostigliole d’Asti

Nella giornata di ieri presso la Scuola Elementare “Bellone” di Motta di Costigliole d’Asti un’insegnante, prima dell’inizio delle lezioni, rinveniva all’interno di un armadio un verosimile ordigno bellico in metallo. Sul posto intervenivano immediatamente i Carabinieri della Compagnia di Canelli e personale del Nucleo Artificieri Antisabotaggio del Comando Provinciale Carabinieri di Torino, che provvedevano a far evacuare precauzionalmente gli 80 alunni presenti nel plesso scolastico e ad eseguire le operazioni di bonifica sull’ordigno, risultato poi essere una bomba a mano di produzione tedesca denominata KOGEL 1913, risalente alla prima guerra mondiale.

Fonte: https://www.ideawebtv.it/2019/11/26/bomba-a-mano-della-prima-guerra-mondiale-nella-scuola-elementare-di-motta-di-costigliole-dasti-evacuati-80-studenti/

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
ordigni