Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Bomba a Cesena, l’ordigno inesploso trovato sulla pista ciclabile

Categories: Bonifica perché

di Luca Ravaglia

Cesena, 10 ottobre 2018 – Un gesto scriteriato, o semplicemente una bravata di chi non ha pensato alle possibili conseguenze di lasciare un ordigno bellico inesploso (FOTO), probabilmente una bomba a mano risalente alla Seconda Guerra Mondiale, abbandonato sulla pista ciclabile a ridosso dell’intersezione tra la via Emila Levante e via Matalardo, a Case Finali. Il rinvenimento è avvenuto ieri sera e da allora per tutta la notte polizia municipale e carabinieri si sono alternati nella vigilanza dell’area, proseguita poi durante la mattinata, per evitare rischi che qualcuno inavvertitamente potesse urtare l’oggetto adagiato sul cordolo della strada e subire conseguenze. La bomba è stata ritrovata seminascosta da un panno ed entro poche ore gli artificieri interverranno per metterla prima in sicurezza e poi farla brillare in un luogo sicuro. Visto il modo in cui è stato trasportato fino alla via Emilia, è possibile che l’ordigno sia diventato inerte, ma ovviamente in situazioni del genere niente può essere lasciato al caso. Sono in corso ricerche per risalire al responsabile dell’abbandono.

Foto-Fonte: https://www.ilrestodelcarlino.it/cesena/cronaca/bomba-1.4232387

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
immagini.quotidiano