Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Altri ordigni bellici rinvenuti a Torre Gavetone

Categories: Bonifica perché

Marina Militare

LecceBrindisiFoggiaTaranto

Bari-Molfetta-Torre Gavetone

Ancora ordigni bellici rinvenuti adagiati sul fondale marino a Torre Gavetone, al confine tra le città di Giovinazzo e Molfetta. Per questo la Capitaneria di Porto ha emanato una nuova ordinanza con cui vieta «la navigazione lo stazionamento, l’ormeggio, le attività di immersione ed ogni altra attività connessa con i pubblici usi del mare» nello specchio d’acqua dove sono stati individuati gli ordigni. L’area è stata opportunamente segnalata con le boe. L’ordinanza, firmata ieri dal Capitano di Fregata, Armando Piacentino, rimarrà in vigore fino al termine delle operazioni di bonifica. Come per la scorsa settimana saranno gli specialisti della Marina Militare (SDAI Taranto) a recuperare i presunti ordigni, metterli in sicurezza ed eventualmente farli brillare.

Foto-Fonte: https://www.giovinazzolive.it/news/cronaca/1012743/altri-ordigni-bellici-rinvenuti-a-torre-gavetone

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Autorità Portuali 

Valle d’AostaPiemonteLiguriaLombardiaTrentino-Alto AdigeVeneto,

Friuli-Venezia GiuliaEmiliaRomagnaToscanaUmbriaMarcheLazioAbruzzoMolise

CampaniaPugliaBasilicataCalabriaSiciliaSardegna

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
4866937_47fd60_830x412