Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Al via bonifica degli ordigni trovati sul Piave

Categories: Bonifica perché

Esercito Italiano

BellunoVeronaRovigoVeneziaVicenzaPadova

TrevisoCimadolmo

Da domani e per i prossimi dieci giorni scatta la bonifica di ordigni bellici sul Piave, nella zona golenale al confine tra Santa Maria e San Michele, nel territorio tra i Comuni di Mareno e Cimadolmo. Per la inertizzazione interverranno i militari artificieri specializzati del Genio guastatori . Per sicurezza dovranno quindi rimanere liberi i terreni e gli accessi in una raggio di 500 metri dalla cava Zanardo, dal 7 all’11 ottobre, dalle 10 alle 13.30. Lo stesso provvedimento sarà attuato da lunedì 14 a mercoledì 16. Nella giornata di giovedì 18 ottobre saranno disinnescati residuati bellici potenzialmente più deflagranti, per cui il divieto sarà esteso a un raggio di 800 metri.

Fonte: https://tribunatreviso.gelocal.it/treviso/cronaca/2019/10/06/news/al-via-bonifica-degli-ordigni-trovati-sul-piave-1.37709202

È importante ricordare che, in casi analoghi, è fondamentale evitare di avvicinarsi a congegni esplosivi per la loro potenziale pericolosità e informare immediatamente le Forze di Polizia.

Foto: Archivio

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
33