Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

Ultime Dal 05-01 al 14 01 2016

Categories: ultime

14/01/2016 India, Chhattisgarh, Basaguda: due liceali, mentre viaggiano in motorino subiscono l’esplosione di una mina. I ragazzi subiscono profonde lesioni.

14/01/2016 Regno Unito, Essex, Southend-on-Sea: Le spiagge di Shoebury chiuse al pubblica a causa della presenza di numerosi ordigni inesplosi.

echo-news.co.uk

14/01/2016 Giappone, Okinawa, Itoman: distrutta la bomba d’aereo rinvenuta il 23 dicembre a Teruya.
machi.jpubb.com

14/01/2016 Paesi Bassi, Limburgo, Peel en Maas: rinvenute e distrutte 14 granate al Fosforo, di fabbricazione inglese e risalenti alla seconda guerra mondiale.

14/01/2016 Austria, Vienna: nel Cimitero del distretto di  Währing, gli operai comunali scavano per creare l’ultima dimora del caro estinto. Scava e riscava, dal terreno fuoriesce un panzerfaust risalente alla seconda guerra mondiale.

vienna.at

14/01/2016 Vietnam, Dong Nam Bo, Binh Duong, Thanh Niên: rimosse due bombe d’aereo inesplose. Due ordigni G.P. da 226 e 360 kg. Il Vice Ministro della Difesa, Nguyen Chi Vinh, conferma che le inaspettate esplosioni uccidono ogni anno oltre 1.500 persone, ferendone altre 2.200.

14/01/2016 Regno Unito, Londra: In Plaistow durante opere di scavo è rinvenuto un residuato bellico inesploso.
14/01/2016 Australia, Northern Territory, Darwin: nel rione Nakara, intervengono gli artificieri per smaltire ordigni bellici risalenti alla seconda guerra mondiale. gli ordigni sono stato trovati durante scavi in un giardino di una casa privata. Gli specialisti suggeriscono ai residenti di non toccare, non rimuovere ciò che appare come residuato bellico, ma di allertare subito la polizia.
14/01/2016 Stati Uniti, Washington, In Manor Park, poco distante dalla Georgia Avenue è segnalata la presenza di un residuato bellico anticarro. Giunti sul posto gli artificieri della polizia rimuovono il residuato bellico, rinvenuto nel retro di un cortile di una casa a schiera.
14/01/2016 Stati Uniti, California, Ceres: Rinvenuta abbandonata in un ‘aiuola di viale Whitmore una bomba a mano inesplosa.
13/01/2016 Tunisia, Biserta, Sejnane: la notizia è lanciata in rete oggi dal giornale web highlights.com. Una bomba d’aereo, risalente alla seconda guerra mondiale è autonomamente esplosa l’11 gennaio poco fuori città ma nei pressi della strada nazionale N. 7. Dalla posizione del cratere formatosi, sembra di capire che l’ordigno era posizionato all’interno di un canale. Tuttavia è stata aperta un’inchiesta per stabilire le circostanze che avrebbero prodotto la detonazione dell’ordigno. Un caso ? No infatti lo stesso giornale rimanda ad altra esplosione di una bomba d’aereo appartenente allo stesso periodo bellico avvenuta il 14 aprile del 2013 a  Médenine.
13/01/2016 Romania, Transilvania, Hunedoara, Deva: esplosione controllata di più ordigni inesplosi rinvenuti nella Contea: granate, proiettili d’artiglieria, bombe d’aereo. Tutti ordigni risalenti alla seconda guerra mondiale.
ziare.com
 13/01/2016 Regno Unito, Hertfordshire, Hoddesdon: Un residente durante lavori di sterro effettuati nel giardino di casa, trova una bomba da mortaio. Dovrebbe allertare la polizia, ma stupore, forse paura, lo costringono a compiere la scelta sbagliata. Infatti l’uomo carica l’ordigno in macchina e si avvia verso il commissariato di zona. Una “consegna fai da te” illegale e pericolosissima, in quanto la bomba durante il trasporto subisce continue sollecitazioni. E nel pericolo il protagonista di questa vicenda include ogni persona incrocia durante il percorso fino a giungere a destinazione. Infatti giunto alla caserma i poliziotti alla vista del residuato bellico fanno evacuare gli uffici e le palazzine limitrofe per un raggio di 200 metri. Quando sul posto arrivano i genieri riconoscono l’ordigno si tratta di una bomba da mortaio, risalente alla prima guerra mondiale. I funzionari della polizia, lanciano un appello: tutto bene è ciò che finisce bene, ma la prossima volta non rimuovete nulla, avvisateci attraverso il numero telefonico 999.

13/01/2016 Pakistan, Punjab, Multan: Un agricoltore, mentre lavora nel suo campo rinviene un sacchetto contenente un residuato bellico risalente con ogni probabilità alla prima guerra del Kashmir (1947) o ad altri conflitti successivi.

12/01/2016 Russia, Distretto Federale Meridionale, Rostov sul Don: In località Tarasovskoye un ragazzino (11 anni) tempo fa, rinviene in un campo un oggetto metallico, gli piace, lo porta a casa. Oggi la notizia dell’esplosione dell’esplosione di quell’oggetto, un residuato bellico risalente alla seconda guerra mondiale. L’adolescente, inconsapevolmente voleva giocarci, pulirlo, magari a suo modo  ha tentato di aprire lo sconosciuto manufatto, ma la piccola bomba esplode. Per la giovane vittima gravi ferite ad arti superiori ed inferiori. Attualmente è ricoverato presso l’ospedale della città.

vchaspik.ua

12/01/2016 Cambogia: La Cambodian Mine Action, afferma che nonostante gli sforzi per sminare gran parte dei territori, i lavori di bonifica non devono subire pause.

phnompenhpost.com

12/01/2016 India, Orissa, Ganjam, Brahmapur: recuperata una mina interrata da qualche anno. a notare gli inneschi, affioranti, gli uomini della forestale.

reportodisha.com

12/01/2016 Paesi Bassi, Drenthe, Emmen: In un campo tra Schoonebeek e New Schoonebeek un  metaldetectorista trova una bomba d’aereo da 1.000 libbre, di fabbricazione inglese risalente alla seconda guerra mondiale. L’uomo per mezzo di una pala effettua uno scavo manuale, ma giunto alla profondità di meno mezzo metro  nota la parte superiore dell’ordigno. Il recuperante si blocca ed allerta polizia e Vigili del Fuoco. Sul posto giunge il team Eod che attraverso uno scavo sul punto mettono in luce il potente ordigno.

dvhn.nl
12/01/2016  Repubblica Ceca, Břeclav, Boří: sospese a causa del gelo le operazioni di bonifica bellica, nell’ex deposito munizioni del luogo.

12/01/2016 Stati Uniti, Massachusetts, Peabody: rinvenuta in un cestino dei rifiuti collocato in Aberdeen Avenue una bomba a mano inesplosa. A notare l’ordigno un ciclista di passaggio.

11/01/2016 India, Valle del Kashmir, Kupwara: In una località di confine non lontana da Keran due lavoratori subiscono l’esplosione di una mina. Gravissime le ferite riscontrate. I chirurghi di un ospedale di Srinagar, amputano un piede ad un lavorante.

11/01/2016 Filippine, Davao Del Sur, Paquibato: un residente subisce l’esplosione di una mina. L’uomo muore.

11/01/2016 India, Maharashtra, Thane, Mumbra: Durante lavori edili e, precisamente, nel mezzo di opere di scavo, esplode un ordigno, 10 lavoratori sono investiti dalle schegge della bomba.
india.com
 11/01/2016 Vietnam, Quang Tri: Una delegazione di 12 studenti universitari guidati dai Prof. Dr. Bryan e Kenji Horikami e dal  consulente del progetto RENEW (bonifica, riabilitazione vittime uxo, ma non solo) visitano la Provincia vietnamita per constatare l’attuale situazione di vita, rispetto agli anni passati.

10/01/2016 Pakistan, Balochistan, Gwadar: Una lancia della Guardia Costiera impatta contro una mina navale. L’ordigno esplode, uccide due persone ferendone altre cinque. Lo scafo era carico d’acqua potabile destinata alle popolazioni del Thar, vittime della siccità

dawn.com
10/01/2016 Regno Unito, Isola di Wight, Newport: un residente sterrando l’area del giardino di casa, in Argyle Road trova una bomba a mano di fabbricazione inglese, risalente alla seconda guerra mondiale.
10/01/2016 Paesi Bassi, Zelanda, Breskens: la città si prepara per l’esplosione controllata della bomba d’aereo rinvenuta durante scavi edili.

09/01/2016 Cina, Shandong, Linyi: rinvenute in un cantiere edile due bombe d’aereo risalenti alla seconda guerra mondiale.

sd.chinanews.com
sd.chinanews.com
sd.chinanews.com
sd.chinanews.com

09/01/2016 Regno Unito, Essex, Rayne: Un gruppo artificieri distruggono poco lontano della cittadina nei campi tra i Shalford Road una granata risalente alla seconda guerra mondiale. A rinvenirla tra un mucchio di ferro una persona del luogo.

08/01/2016 Repubblica Democratica del Congo, Nord-Ubangi, Gbadolite: rinvenuti ordigni inesplosi. I residenti temono ulteriori incidenti da Uxo. Tre bambini sono uccisi da una mina in località Gulu.

radiookapi.net
08/01/2016 Paesi Bassi, Gheldria, Lingewaard: Il 2015 si chiude con il recupero di una tonnellata di ordigni inesplosi risalenti alle due guerre mondiali. Il comune ha contribuito con il 30% delle spese sostenute.
gelderlander.nl
08/01/2016 Paesi Bassi, Olanda Meridionale, Leidschendam-Voorburg, Voorburg: Una donna rinviene durante lavori di sterro nel giardino di casa una granata inesplosa. Decide di consegnarla ad un centro smaltimento del luogo, ma giunta sul posto le consigliano di consegnare l’ordigno alla Polizia. Caos su caos. In ogni modo gli artificieri distruggono il residuato bellico in località  Wassenaar (spiaggia).
transport-online.nl

08/01/2016 Serbia, Šumadija, Kragujevac: ordigni inesplosi rinvenuti ed abbandonati, tra rifiuti o siepi, appesi ad alberi, nei laghi o in campi incolti.

infokg.rs

07/01/2016 Spagna, Valencia, Castellón de la Plana: in provincia è aumentata la sensibilità nei confronti dei residuati bellici. Infatti il 2015 si chiude con la distruzione di 160 ordigni risalenti alla guerra civile. L’anno precedente (2014) gli artificieri della Guardia Civile hanno smaltito 79 ordigni. C’è d’aggiungere il 5 novembre 2014 in Vila-Real un cacciatore è ucciso dall’esplosione di un residuato bellico e questo tragico incidente, sicuramente ha contribuito a responsabilizzare i residenti. Gli agenti invitano chiunque pensasse di trovarsi al cospetto di un residuato bellico di allertare immediatamente il numero “062” sempre a disposizione di tutti 24 ore su 24 e disponibile tutto l’anno.

elperiodicomediterraneo.com
07/01/2016 Paesi Bassi, Gheldria, Brakel: durante lavori di pulizia e dragaggio nel Waal gli operai trovano un ordigno bellico inesploso risalente alla seconda guerra mondiale.

07/01/2016 Madagascar, Ihorombe, Ilakaka: rinvenuti in tetezan’Ambavatapia tre ordigni inesplosi.

midi-madagasikara.mg
07/01/2016 Stati Uniti, New Jersey, Palmyra: nell’area dell’ex mercatino delle pulci, Tacony-Palmyra, è in corso un’operazione di bonifica bellica, la ditta incaricata ha già individuato 700 granate di vario calibro e peso, risalenti alla seconda guerra mondiale.

06/01/2016  Cina, Yunnan, Lincang: un civile è ferito dall’esplosione di una mina antiuomo. L’uomo era sul posto per controllare la zona a causa dell’esplosione del 2 dicembre che ha ucciso un 14-enne cinese.

06/01/2016 Cina, Hong Kong, Kowloon, Yau Tong  : rinvenute in Tseung Kwan durante scavi due bombe risalenti alla seconda guerra mondiale.

06/01/2016 Islanda, Starmýrartangi: rinvenuta tra sabbia in località Starmýrartanga, una mina da profondità risalente alla seconda guerra mondiale. La Guardia Costiera invia sul posto una squadra di artificieri.

visir.is
visir.is
visir.is

06/01/2016 Regno Unito, Wiltshire, Pewsey: durante lavori di movimento terra in Wilcot Road gli operai trovano una bomba da mortaio risalente alla seconda guerra mondiale.

06/01/2016 Stati Uniti, California, San Diego: rinvenuta nel quartiere Gaslamp, tra Sixth Avenue and G Street, una granata inesplosa da 40 mm. La Polizia in attesa del nucleo artificieri inibisce l’area urbana.

06/01/2016 Regno Unito, Hertfordshire, Hoddesdon: fermata in stazione una persona in possesso di una granata inesplosa, risalente alla prima guerra mondiale.

05/01/2016 Canada, Vernon: Un’inchiesta del macleans.ca condotta dal giornalista Ken MacQueen denuncia che l’area circostante i laghi sono colmi di ordigni inesplosi che spargono terrore sia a chi lavora la terra sia a mandriani e animali. Infatti dalle ricerche condotte dal cronista, nonostante le bonifiche belliche effettuate, esplosioni accidentali provocano nel corso degli anni numerose vittime civili (morti e feriti). È in corso una trattativa per bonificare un lotto appartenente ad un progetto

Che coinvolge 120 ettari (1.200.000 m2), altamente infestati da ordigni inesplosi, si prevede una spesa iniziale di 500.000 dollari canadesi.

macleans.ca
05/01/2016 Ucraina, Nikolayev: continuano i rinvenimenti di vecchie e nuove munizioni.
05/01/2016 Repubblica Ceca, Kroměříž, Lubná: durante la demolizione di un edificio gli operai trovano tra le macerie, mattoni e quant’altro, una bomba da mortaio risalente alla seconda guerra mondiale. Sul posto giungono artificieri, polizia e Vigili del Fuoco.
kromeriz.cz
05/01/2016 Stati Uniti, Brookline: Un residente trova nel box di proprietà una vecchia bomba a mano risalente alla seconda guerra mondiale. Non chiama la polizia, ma decide di consegnarla direttamente al dipartimento della città. Naturalmente in attesa del gruppo artificieri in arrivo da Boston il distretto è subito evacuato.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn