Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

News

Ognuno recita il proprio ruolo, immerso in quella divina sensazione di devozione allo scopo comune: la realizzazione di un'opera d'arte, che anche la bonifica bellica sa idealizzare.

15/02/2016 Afghanistan

Categories: ultime

La guerra chiude il 2015, dichiara il rappresentante speciale delle Nazioni Unite per l’ l’Afghanistan, Nicholas Haysom,   uccidendo 3545 civili e ferendone 7457.  Concausa del di tutto questo: ordigni inesplosi, mine e trappole esplosive.

CondividiShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn
i